Espressioni con l’avverbio “male”

Prof. Anna
La lingua italiana,   Lessico,   Modi di dire

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, l’avverbio male, unito ad alcuni verbi e ad altre parole, forma espressioni e modi di dire molto comuni nella lingua di tutti i giorni. Vediamoli insieme.

Buona lettura!

Prof. Anna

Male è un avverbio, dal latino male, derivato a sua volta da malus (cattivo), quando è in posizione proclitica (cioè quando è priva di accento proprio e nella pronuncia si appoggia alla parola seguente) è spesso troncato in mal. Il comparativo di maggioranza è peggio e il superlativo malissimo o pessimamente.

Significa:

in modo non giusto, non buono; alcuni verbi accompagnati da questo avverbio assumono significati particolari:

  • parlare male di qualcuno, dire male di qualcuno: sparlare di qualcuno, denigrare qualcuno;
  • abituarsi male: prendere cattive abitudini;
  • trattare male qualcuno, rispondere male a qualcuno: trattare qualcuno o rispondere con durezza, in modo irrispettoso, arrogante;
  • sta male: è sconveniente, è poco corretto, non sta bene (sta male rispondere così a un superiore);

in modo insoddisfacente, svantaggioso, spiacevole:

  • restare, rimanere male (restarci, rimanerci male): essere contrariato, deluso;
  • andare male: procedere in maniera non favorevole, negativa (l’esame è andato male);
  • vestire male: vestire senza eleganza;
  • stare male: essere indisposto, essere ammalato, essere a disagio; ma si usa per indicare qualcosa non adatta, non essere appropriata (questo vestito ti sta male);
  • prenderla male: reagire in modo negativo, risentirsi;
  • sentirsi male: non star bene in salute; essere colto da improvviso malore;
  • trovarsi male: non essere, non sentirsi a proprio agio (non mi trovo bene con loro); non sentirsi soddisfatto (con questo prodotto ci siamo trovati male);
  • stare male a quattrini: averne pochi;
  • essere messo male: trovarsi in una situazione negativa;
  • finire male: prendere una brutta strada, fare una brutta fine;
  • non essere male: essere discreto, abbastanza bello, abbastanza buono (quel film non è male, questo vino non è male); lo stesso significato lo esprime la locuzione niente male o mica male (mica male quell’attore);
  • (la situazione) si mette male: la situazione si sviluppa in senso negativo: le cose si mettono male (= la situazione sta degenerando);
  • male (o mal) che vada; per male che vada: (con valore concessivo) anche nell’ipotesi peggiore (male che vada prenderemo un po’ di pioggia);
  • andare di male in peggio: peggiorare, detto di una situazione o altro già negative in partenza;
  • bene o male: in un modo o nell’altro, in qualche modo (bene o male ci siamo riusciti);
  • predicare bene e razzolare male: tenere un comportamento moralmente riprovevole o comunque considerato negativo, contrariamente ai principi enunciati (dici che i dolci fanno male e poi ti abbuffi di torta al cioccolato).

Per approfondire argomenti correlati:

https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2019/06/20/espressioni-con-lavverbio-bene/

https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2019/09/19/bravo-o-bene/

L’articolo viene pubblicato di venerdì questa settimana perché ieri era il 2 giugno, la Festa della Repubblica; per saperne di più:

https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2020/06/02/la-festa-della-repubblica/

 

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

 1- In quella scuola mi sono . 2- Non male, era solo uno scherzo. 3- Se arriva la polizia, male per i ladri. 4- hanno superato l'esame. 5- La loro storia è male, si sono lasciati e non si parlano più. 6- Anche se non abbiamo il biglietto proveremo a entrare al concerto, rimarremo fuori. 7- Quando mi hai rimproverato male. 8- Qui va , Luca e Maria non la smettono di litigare. 9- Quel cappello male, provatene un altro. 10- Gli affari male. 

Prosegui la lettura

Commenti [4]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Ottimo articolo! Grazie di cuore!

  2. Rino scrive:

    Che bomba!
    10/10.
    Salve Prof.
    Grazie alle scritte suggerite dalla nostra gentilissima Prof.