Test 83 – Congiuntivi difficili, congiuntivi sbagliati

Prof. Anna
Congiuntivo,   Grammatica,   La lingua italiana,   Verbi

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, siete pronti per il consueto ripasso?

Cominciamo con un esercizio sul congiuntivo, qui trovate l’articolo: https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2022/03/10/congiuntivi-difficili-congiuntivi-sbagliati/

In bocca al lupo!

Prof. Anna

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio" per controllare se hai risposto correttamente.

 1- Signora, (andare) piano! Questa strada è pericolosa. 2- Vorrebbe che tu gli (dare) una mano a finire questo lavoro. 3- Signore, (fare) pure con comodo, non abbiamo fretta. 4- Preferirei che tu (stare) a casa se hai la febbre. 5- Mi auguro che tutti oggi (fare) bene il tema e che prendano un buon voto. 6- Vorrei che i medici ci (dare) buone notizie. 7- Temo che le cose non (andare) bene tra loro, li sento spesso litigare. 8- Signore, (fare) attenzione al gradino! 

Prosegui la lettura

Commenti [7]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Lucia scrive:

    Graze! E` un gioello in italiano: bello di saper usarlo in maniera giusta. 🙂

  2. Rino scrive:

    Ho sbagliato la 5^ l’ho scritta al singolare: Pura svista:-)
    Saliut:-)

  3. Enrico scrive:

    Quando la proposizione dipendente indica un’azione continuata e abituale, anteriore alla principale (che è al presente), si trova l’imperfetto dell’indicativo o del congiuntivo; ad esempio:

    “Dico che non lo sapevo (imperfetto indicativo)”;

    “So che era felice (imperfetto indicativo)”;

    “Credo che avesse ragione (imperfetto congiuntivo)”;

    “Pare che i dogi di Venezia non sapessero acquisire un territorio senza perderne un altro (imperfetto congiuntivo; in quest’ultima frase poi c’è il costrutto imperfetto congiuntivo misto all infinito “acquisire”=”sapessero acquisire”; ma il senso del ragionamento è lo stesso e sempre di congiuntivo imperfetto parliamo, rispetto al ragionamento iniziale; d altronde il verbo sapere è parzialmente modale [servile] perché solo nell’accezione di «esser capace», «essere in grado», come nel nostro caso; e i verbi modali sono verbi (sapere, sapessero) che si combinano con un altro verbo di modo infinito (acquisire) per definire una particolare modalità dell’azione; e nella nostra frase il congiuntivo imperfetto, usato come verbo servile, è usato nella proposizione subordinata, la quale è introdotta da un verbo che nella principale esprime insicurezza (pare).

    È corretto?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Enrico, il tuo ragionamento è corretto.
      Un saluto

  4. Aurelia scrive:

    Buona sera Prof.Anna, ” anche se non lo lasciavano a vedere Elena era consapevole che conducevano vite separate” oppure “anche se non lo lasciassero a vedere Elena era consapevole che conducevano vite separate”qual’è la forma corretta? La ringrazio cordiali saluti.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Aurelia, ora che ho potuto leggere anche il resto, posso consigliarti di usare l’indicativo: “anche se non lo davano a vedere”.
      Un saluto