Modi di dire con la parola “buono” – seconda parte –

Prof. Anna
La lingua italiana,   Lessico,   modi di dire

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, questa settimana vediamo altri modi di dire che contengono la parola buono.

Buona lettura!

Prof. Anna

Completiamo oggi la nostra lista dei modi di dire con la parola buono, cominciata qualche mese fa  (https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2019/11/28/modi-di-dire-con-la-parola-buono-prima-parte/ >):

  • essere buono come il pane → essere buono d’animo, generoso, indulgente, comprensivo. Anche di carattere mite, oppure innocuo e inoffensivo, riferito a persone e animali;
  • tenersi buono qualcuno → conservarne la stima, la benevolenza; comportarsi con lui in modo amichevole per motivi di interesse: quell’uomo è molto influente, meglio tenerselo buono;
  • buon pro ti faccia → è una formula di augurio perché qualcosa sia di giovamento: “ti giovi!”, “ti sia di giovamento!”: mi hanno detto che hai smesso di fumare, buon pro ti faccia!;
  • a buon intenditor poche parole → significa che sono sufficienti poche parole per spiegare qualcosa a chi vuole ed è in grado di capire; questa espressione può essere utilizzata con due diverse finalità: per affermare che non c’è bisogno di dilungarsi con tante spiegazioni o dettagli perché quello che si vuole dire è già abbastanza chiaro o intuitivo, sia con toni di avvertimento o di minaccia, come per dire: “ci siamo capiti?”: come ti devi comportare te l’ho già spiegato, a buon intenditor poche parole… ;
  • a buon mercato → a poco prezzo, a un prezzo conveniente: comprare, vendere, acquistare a buon mercato;
  • (che) Dio ce la mandi buona! → che Dio ci protegga!, che Dio ci aiuti!; si usa quando si è dubbiosi su un’azione che si sta per intraprendere e che presenta dei rischi, per cui la speranza di esito positivo è riposta nell’aiuto di Dio: la gara finale si terrà domani, che Dio ce la mandi buona!;
  • a buon diritto → giustamente, per un giusto motivo: ha vinto a buon diritto;
  • bello e buono, bell’e buono → si usa in modo enfatico e significa vero e proprio, autentico: questa è una truffa bell’e buona!;
  • una buona volta → si usa in modo enfatico, significa finalmente: smettila una buona volta!;
  • a ogni buon conto → con valore conclusivo significa in ogni modo, comunque: a ogni buon conto le cose stanno così;
  • essere a buon punto → essere avanti in un’attività, detto di qualcosa che progredisce in modo soddisfacente: il lavoro è a buon punto;
  • di buon passo → velocemente, con andatura sostenuta: andare di buon passo;
  • di buona lena → con impegno e velocità: mettersi a lavorare di buona lena;
  • di buon’ora → la mattina presto: siamo partiti di buon’ora;
  • alla buon’ora → si usa in modo enfatico, significa finalmente: siete arrivati, alla buon’ora!;
  • con il sostantivo: essere un poco di buono, essere una poco di buono → essere una persona poco raccomandabile, disonesta.

Come la volta precedente, vi invito, dopo aver fatto l’esercizio, a mettervi alla prova scrivendo nei commenti alcune frasi con questi modi di dire e io le correggerò.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. "Con impegno e velocità" si dice:
    • a buon punto
    • di buona lena
  2. "A un prezzo conveniente" si dice:
    • a buon mercato
    • a ogni buon conto
  3. L'espressione "una buona volta" significa:
    • finalmente
    • giustamente
  4. L'espressione "essere un poco di buono" significa:
    • essere un incapace
    • essere una persona poco raccomandabile
  5. Qualcosa che progredisce in modo soddisfacente è:
    • a buon punto
    • a buon diritto
  6. L'espressione "tenersi buono qualcuno" significa:
    • comportarsi con lui in modo amichevole per motivi di interesse
    • avere fiducia in qualcuno
  7. "La mattina presto" si dice:
    • alla buon'ora
    • di buon'ora
  8. L'espressione: "a buon intenditor poche parole" si usa:
    • come formula di augurio perché qualcosa sia di giovamento
    • per dire che non c’è bisogno di dilungarsi con tante spiegazioni perché quello che si vuole dire è già abbastanza chiaro
  9. Per dire che qualcuno è di animo generoso, posso dire:
    • che è alla buona
    • che è buono come il pane
  10. L'espressione "bello e buono":
    • si usa in modo enfatico e significa "autentico, vero e proprio"
    • si usa in modo enfatico e significa "finalmente"

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [6]

Rispondi a Marion Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Rino scrive:

    9/10
    Auguroni a tutte le Mamme del mondo!

    • Zanichelli Avatar

      Esatto Rino, auguri a tutte le mamme!
      A presto
      Prof. Anna

  2. Marion scrive:

    Professoressa Lei è buona come il pane dandoci un esercizio così facile. Ma a buon intenditor poche parole: sto scherzando!
    Mi sono messa a studiare questo soggetto di buona lena e il lavoro è arrivata a buon punto!

    • Zanichelli Avatar

      Brava Marion, è stata un’ottima idea utilizzare queste espressioni all’interno di un commento. Ti faccio qualche correzione: “Professoressa Lei è buona come il pane poiché ci ha dato un esercizio così facile. Ma a buon intenditor poche parole: sto scherzando!
      Mi sono messa a studiare questo soggetto di buona lena e sono arrivata a buon punto”.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  3. Graciela scrive:

    Grazie tante!!! Mi servono assolutamente i vostri articoli.
    Tanti saluti!!!!