Problemi di pronuncia (terza parte)

Prof. Anna
accento,   La lingua italiana,   pronuncia

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, se avete ancora dubbi sulla pronuncia di alcune parole questo articolo fa al caso vostro.

Buona lettura!

Prof. Anna

Alcune settimane fa abbiamo iniziato una lista di parole dalla dubbia accentazione: https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2022/05/05/problemi-di-pronuncia-prima-parte/; https://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2022/05/19/problemi-di-pronuncia-seconda-parte/. Alcune si pronunciano correttamente solo in un modo, altre invece si possono pronunciare in più modi, altre pronunce invece sono da evitare e a volte capita che le pronunce più diffuse siano le meno corrette e questo crea confusione.

Vediamo insieme queste parole:

  • pèrone / peròne → entrambe le pronunce di questa parola, che indica un osso della gamba, sono accettabili; la prima segue il modello della parola latina, la seconda della parola greca;
  • persuadère / presuàdere → la pronuncia corretta è persuadère;
  • pudìco / pùdico → la pronuncia corretta è pudìco;
  • ròbot / robòt / robò → tutte queste pronunce sono accettabile, ma quella etimologicamente più corretta è ròbot; questa parola deriva infatti dal ceco ròbota (lavoro);
  • rubrìca / rùbrica → la pronuncia corretta è rubrìca;
  • Sàlgari / Salgàri → (cognome del famoso scrittore di romanzi d’avventura): la pronuncia corretta è Salgàri;
  • salùbre / sàlubre → la pronuncia più corretta è salùbre, diffusa ma etimologicamente meno corretta la pronuncia sàlubre;
  • scandinàvo / scandìnavo → più corretto scandinàvo, molto usato ma meno corretto scandìnavo;
  • io strarìpo / io stràripo → la pronuncia corretta è io strarìpo;
  • tèrmite / termìte → si pronuncia tèrmite, è da evitare la pronuncia termìte;
  • tralìce / tràlice → la pronuncia corretta è tralìce;
  • l’ùltra / l’ultrà → si pronuncia ultrà;
  • ùpupa / upùpa → la pronuncia corretta è ùpupa;
  • utènsile / utensìle → se usato come aggettivo (la macchina utensile) la parola va pronunciata utènsile, mentre se viene usata da sola, come sostantivo, (l’utensile del fabbro) va pronunciata utensìle;
  • zaffìro / zàffiro → la pronuncia più diffusa è zaffìro, ma non è sbagliato dire zàffiro, perché segue la pronuncia greca.

Se ci sono altri parole che vi mettono in difficoltà, scrivetele nei commenti.

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

1- Quel negozio vende da cucina. 2- Hai mai letto ? 3- Mi vuole che quello che fa è giusto. 4- Ho comprato un insetticida per eliminare le . 5- Ho perso la con i numeri di telefono. 6- Devo riposarmi, non sono mica un ! 7- Il mio cuore di gioia. 8- L' è un uccello dall'aspetto insolito. 9- Lo stadio era pieno di . 10- Insegno lingue all'università.

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *