I nomi collettivi 1

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   Lessico

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, oggi studieremo una nuova categoria di nomi comuni: i nomi collettivi.

Buona lettura!

Prof. Anna

I nomi collettivi indicano un insieme di persone, cose o animali riuniti in un gruppo in un’unica parola al singolare; questi nomi hanno anche il plurale che serve a designare più raggruppamenti.

A volte ci possono essere difficoltà nel concordare verbi o aggettivi con i nomi collettivi rispetto al numero (singolare-plurale), proprio per la loro caratteristica di essere singolari ma di indicare una molteplicità di persone, cose o animali; come si è detto prima possiamo trovare questi nomi anche al plurale, in questo caso indicheranno più di un gruppo.

Perciò se il nome collettivo è il soggetto della frase ed è singolare, il verbo sarà coniugato al singolare, per esempio:

il gruppo è arrivato in ritardo.

Può succedere però di scrivere il verbo al plurale soprattutto se dopo il nome collettivo al singolare c’è un complemento di specificazione, per esempio:

– il gruppo di studenti sono arrivati in ritardo → questa frase non è corretta, perché il verbo deve essere al singolare, in quanto il soggetto della frase è “gruppo”, quindi sarà coretta la frase:

il gruppo di studenti è arrivato in ritardo.

Vediamo insieme qualche esempio di nome collettivo:

1- un mazzo: indica un insieme di più cose omogenee e tenute unite → ho regalato un mazzo di fiori alla mia ragazza per il nostro anniversario;

2- un branco: indica un raggruppamento di animali della stessa specie → un branco di lupi si stava avvicinando alla nostra casa;

3- un mucchio: indica un insieme di cose riunite in maniera disordinata → ho un mucchio di camicie da stirare; può anche indicare un gruppo di persone → al concerto c’era un mucchio di gente;

4- una frotta: significa un gruppo numeroso di persone o animali → una frotta di tifosi ha cercato di entrare allo stadio senza pagare il biglietto;

5- un gregge: indica un gruppo di pecore o di capre sotto la custodia di un pastore → il pastore conduce al pascolo un gregge di pecore;

6- una flotta: è un insieme di mezzi nautici (navi) o di aerei appartentente a uno Stato o a una società→ la flotta Alitalia è composta da 144 aeromobili;

7- uno stormo: indica un gruppo di uccelli in volo → ho visto uno stormo di rondini passare sopra di noi;

8- uno sciame: indica un gruppo di api o, in senso figurato, una moltitudine di persone, animali o cose in movimento → uno sciame di api sta uscendo dall’alveare; per le strade della città ci sono sciami di motorini;

9- una moltitudine: sta a indicare una grande quantità di persone, cose o animali → una moltitudine di giovani si è riversata nella piazza principale della città;

ATTENZIONE!

I termini “branco” e “gregge” vengono a volte usati con riferimento a gruppi di persone in cui gli individui perdono la propria automomia per uniformarsi al gruppo; “gregge” viene riferito a comportamenti conformisti e passivi, mentre “branco” implica l’idea di un gruppo agressivo e violento.

 

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio" per controllare se hai risposto correttamente.

1- Ho visto una di persone sostare davanti ai cancelli dello stadio. 2- Laura non riesce a trovare il suo di chiavi. 3- Ieri uno di api ha invaso il campo di calcio durante la partita. 4- La romana era composta da vari tipi di navi da guerra. 5- Ho saputo che un di cani randagi ha aggredito un uomo. 6- Ieri al parco abbiamo visto uno di uccelli neri volare nel cielo. 7- Il cane da pastore recupera il di pecore che si era allontanato. 8- Paolo mi ha portato un di libri da leggere.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [361]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Maria scrive:

    Cara Prof Anna questo e un soggetto veramente interessante e di cui ho imparato molto. Io ho sempre difficulta con il percento. Esiste anche al plurale?? e come si usano allora i verbi, aggettivi, avverbi etc?? Spero che Lei possa spiegarmelo.
    Cari saluti
    Maria

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria, spero di aver capito bene la tua domanda, comunque “percento” è invariabile, quindi non influenza il verbo o l’aggettivo, ma se hai ancora dei dubbi prova a farmi qualche esempio.
      A presto
      Prof. Anna

  2. alphonse scrive:

    grazie Prof.Anna.

    Questa lezione è molto interessante, ho imparato alcuni nuovi nomi collettivi.

  3. Paolo scrive:

    Buon giorno Prof Anna,
    Ho un suggerimento.
    Io avrei aggiunto anche: massa (più usato di moltitudine), gente, folla, roba, esercito, popolo, mandria, equipaggio, personale, classe, orchestra, coro, famiglia, frutta, truppa, pattuglia, squadriglia, pineta, frutteto, migliaia, centinaio, decina, infinità, squadra, processione.
    Che ne dice?
    Possono andare come esempi di collettivi?
    O forse sono troppi e pensa che avrebbero confuso le idee?
    Grazie e cari saluti.
    E complimenti per l’ottimo lavoro.
    Le sue schede sono molto chiare e efficaci!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Paolo, l’articolo si intitola “i nomi collettivi 1”, questo significa che ci sarà un altro articolo su questo argomento nel quale proporrò altri esempi, tra i quali quelli che mi suggerisci.
      Grazie per il tuo commento.
      A presto
      Prof. Anna

  4. Maria scrive:

    Non ne ho Prof. Anna. La Sua risposta e ciaro. Avevo gia questa idea ma ne ero sicura. Grazie e buon fine settimana.
    Maria

  5. belen scrive:

    complimenti!! chiarissimo tutto, grazie Prof. Anna

  6. Lele scrive:

    Città è considerato un nome collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Andrea, “città” non è un nome collettivo, in quanto non indica un insieme di città.
      A presto
      Prof. Anna

  7. Annalisa scrive:

    Gentile Prof.Anna, ho un dubbio per quanto riguarda l’analisi grammaticale dei nomi collettivi. Mi spiego: gregge, è nome comune di animale, maschile,singolare,collettivo? E popolo, è nome comune di persona, maschile, singolare, collettivo? O potrebbero essere entrambi nomi comuni di cosa?
    Grazie per la risposta.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Annalisa, “gregge” è un nome collettivo, maschile, singolare; non specifichiamo se è di animale, di cosa o di persona, perché può essere usato in più contesti, riferito ad animali, cose o persone.
      Un saluto
      Prof. Anna

  8. Deborah scrive:

    Gentile Prof. Anna, esiste il plurale di Menta?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Deborah, se intendi il sostantivo “menta” che si riferisce a un genere di pianta, il plurale esiste, anche se non è molto usato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  9. lola scrive:

    bravi è bello questo sito

  10. Anna scrive:

    esiste un nome collettivo per indicare un insieme di scarpe? grazie!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, non esiste un nome collettivo che nello specifico indichi un insieme di scarpe.
      Un saluto
      Prof. Anna

  11. Francesca scrive:

    Ha fatto degli esempi scontati…a me servirebbe qualcosa tipo complesso dei piloti e aerei oppure raggruppamento di persone unite da interessi comuni

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francesca, per chi sta imparando l’italiano niente è scontato, comunque il nome collettivo “equipaggio” indica l’insieme di pesone che lavorano a bordo di un veicolo, mentre “flotta aerea” indica l’insieme degli aerei appartenenti alla stessa compagnia.
      A presto
      Prof. Anna

  12. sara scrive:

    voi sapete qual é il nome collettivo di un insieme di insetti e di un insieme di animali selvatici?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, per indicare un insieme di insetti puoi usare “sciame”, non esiste un nome collettivo per indicare propriamente un insieme di animali selvatici, ma sicuramente il più indicato è “branco” che indica un raggruppamento di animali della stessa specie.
      Un saluto
      Prof. Anna

  13. sara scrive:

    vi prego rispondete il piu veloce possibile!!!!!!!!!

  14. Davide scrive:

    Gentile professoressa Anna,

    Innanzitutto vorrei dirle che il Suo sito mi è stato molto utile, tuttavia c’è un dubbio che mi opprime: per indicare la possessione di un oggetto da parte, per esempio, del nome collettivo “gente”, si deve utilizzare un aggettivo possessivo singolare o plurale? Ad esempio, quale tra le frasi “la gente e le sue idee” e “la gente e le loro idee” è giusta? Sono propenso alla prima, ma per sicurezza mi piacerebbe ricevere delucidazioni.

    Grazie per l’attenzione.
    Saluti.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Davide, l’aggettivo possessivo dovrà essere singolare, poichè il sostantivo è singolare.
      Un saluto
      Prof. Anna

  15. Davide scrive:

    Grazie mille.

  16. sara scrive:

    Buongiorno|
    ho un dubbio sui nomi collettivi……possono essere collettivi i seguenti nomi: frutttuosa (mi pare aggettivo),pescherecci(mi pare il plurale di peschereccio)..grazie!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, quelli che mi scrivi non sono nomi collettivi, “fruttuosa” è un aggettivo e “pescherecci” è il plurale di “peschereccio”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  17. sara scrive:

    GRAZIE GENTILISSIMA CHE MI HA SUBITO RISPOSTO! PRESUMEVO, MA AVEVO IL DUBBIO! POTREBBE ESSERE IL PESCATO UN NOME COLLETTIVO?GRAZIE INFINITE

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “pescato” potrebbe essere inteso come nome collettivo, poiché indica l’insieme dei pesci pescati.
      Un saluto
      Prof. Anna

  18. Sarà scrive:

    Grazie per la sua risposta.infatti immaginavo….può essere invece un nome collettivo:il pescato??grazie!sara

  19. Maria scrive:

    Buongiorno,
    … ancora nomi collettivi.
    Il maestro di mia figlia (3^ elementare) ha affermato che:
    – insieme di foglie ha come nome collettivo fogliame ma anche chioma;
    – un insieme di ortaggi ha come nome collettivo orto.
    A me sembrano errati entrambi. Lei cosa mi dice?

    Grazie mille in anticipo

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria, “fogliame” è un insieme di foglie, mentre “chioma” è l’insieme di rami, fronde e foglie che formano la parte superiore di un albero; quindi queste due parole non sono sinonimi e non possiamo intendere “chioma” solo come insieme di foglie (come “fogliame”); con la parola “orto” si intende “un appezzamento di terrra dove si coltivano gli ortaggi” quindi direi che non possiamo interderlo come nome collettivo col siglificato di “un insieme di ortaggi”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  20. Fabrizio scrive:

    Salve, leggo in un libro universitario il periodo: [..] circa un terzo dei protocolli sembrano riflettere un lavoro [..] nel biennio, un terzo hanno un aspetto sbrigativo. Mi chiedo se le concordanze coi verbi siano esatte o no. Distinti saluti.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Fabrizio, effettivamante sarebbe più corretto mettere i verbi alla terza persona singolare in accordo col soggetto (un terzo).
      A presto
      Prof. Anna

  21. asso scrive:

    ciao sono nuovo qualcuno mi spiega qualcosa per favore?
    grazie

  22. asso scrive:

    ho sentito di una maestra “Anna” un saluto!!

  23. asso scrive:

    nessuno………….non me ne va bene una!!!

  24. Marzia scrive:

    come si definisce un insieme di libri ?? vi prego è per mia sorella 😀

    • Zanichelli Avatar

      Car Marzia, la parola “biblioteca” indica anche una collezione di libri, simili per formato, argomento ed editore.
      A presto
      Prof. Anna

  25. Sofia scrive:

    Salve, a scuola ho imparato i nomi invariabili e ora ho un dubbio. Vicenza è singolare o invariabile? Grazie di cuore. Sofia

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sofia, “Vicenza” è un nome proprio di luogo, per questo motivo in analisi grammaticale non si indicano, generalmente, il genere e il numero dei nomi propri.
      Un saluto
      Prof. Anna

  26. Annamaria scrive:

    Gentile insegnante, vorrei chiedere se i nomi collettivi (boscaglia, legname…) sono primitivi o derivati. Lo stesso dubbio mi viene per i nomi astratti pigrizia, onestà… derivano da pigro,onesto…?
    Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Annamaria, dipende dal nome, non tutti i nomi collettivi sono derivati (come “boscaglia” da “bosco” o “legname” da “legno”), per esempio “gente” è un nome collettivo e primitivo; questo vale anche per i nomi astratti, e comunque in questo caso “pigrizia” non è un derivato di “pigro”, ma “pigro” è l’aggettivo e “pigrizia” il nome, questo vale anche per “onesto” e “onestà”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  27. Sofia scrive:

    Cara prof. A scuola mi stanno insegnando i nomi collettivi. È giusto dire branco di pesci. La mia maestra dice banco, ma io non l’ho mai sentito e neanche la mia mamm, grazie 1000,

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sofia, “un banco di pesci” indica un’enorme quantità di pesci che nuotano insieme.
      Un saluto
      Prof. Anna

  28. valentina scrive:

    prof anna mi puo dire un nome collettivo

  29. valentina scrive:

    mi può dire un nome collettivo e mi formi una frase

    • Zanichelli Avatar

      Cara Valentina, in questo articolo vengono riportati parecchi nomi collettivi, comunque un nome collettivo è: “gente”, ora puoi formare la tua frase.
      Un saluto
      Prof. Anna

  30. Sofia scrive:

    Salve prof. Parlando di nomi derivati, cartuccia proviene da carta? Grazie Sofia

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sofia, “cartuccia” è un nome derivato da “carta”, nel suo significato originale indicava un pezzo di carta nel quale era avvolta la carica per un’arma da fuoco.
      Un saluto
      Prof. Anna

  31. Alice scrive:

    Buongiorno Prof. Anna!
    Il suo articolo è molto dettagliato ed ha inserito molti esempi di nomi collettivi! … Ma potrebbe metterne altri, per favore???
    La ringrazio in anticipo!
    Alice.

  32. Sofia scrive:

    Help…. I nomi i derivati da sole sono…….. Grazie soia

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sofia, alcuni derivati sono: solare, soleggiato, prendisole.
      Un saluto
      Prof. Anna

  33. Sofia scrive:

    Grazie gentilissima prof.

  34. ENGI scrive:

    Cara, professoressa Anna sono davvero interessanti le cose che scrivi!.

  35. SARA scrive:

    gentilissima Prof. Anna ho alcuni dubbi…..gregge,esercito, stormo sono nomi collettivi ma anche primitivi? Biblioteca è nome collettivo e anche primitivo? Scarpone è alterato di scarpa? Salmone è un falso alterato? Infine i nomi delle città sono primitivi? Grazie, come sempre!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “gregge, esercito, stormo, biblioteca” sono nomi collettivi e primitivi; “scarpone” è un accrescitivo di “scarpa”; “salmone” è un falso alterato e i nomi delle città sono nomi propri.
      Un saluto
      Prof. Anna

  36. SARA scrive:

    bosco primitivo e collettivo? Grazie!!!!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, i nomi alterati non sono né “derivati” né “primitivi” ma sono appunto “alterati”.
      A presto
      Prof. Anna

  37. Sofia scrive:

    Gentilissima prof. Vorrei sottoporle una domanda. I nomi alterati si considerano primitivi o derivati?
    Grazie

  38. ho un dubbio:in analisi grammaticale SQUADRA è nome comune di cosa o di persona?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria Rosa, essendo un nome collettivo, non sarebbe necessario specificare “di cosa o di persona”, comunque è un insieme di persone.
      Un saluto
      Prof. Anna

  39. chiara scrive:

    Gent. proff. Anna, pioggia è un nome collettivo? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Chiara, “pioggia” non è un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  40. ilaria scrive:

    Gentile, professoressa Anna ho un debbio: biblioteca e mercato sono nomi collettivi??
    grazie in anticipo!!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Ilaria, “biblioteca” può essere un nome collettivo, “mercato” invece no.
      A presto
      Prof. Anna

  41. Buongiorno!
    Ho trovato “mobilificio” come nome collettivo ma mi lascia un po’ perplessa…lei cosa ne dice? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Edda, “mobilificio” significa “fabbrica di mobili”, quindi non mi sembra si possa ritenere un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  42. Morgana scrive:

    Ho sempre il dubbio se gregge è un nome collettivo com. di animale o cosa. Ho letto i post precedenti, ma non ho capito perché non dobbiamo specificarlo. Se io dico: Il gregge pascolava in collina, mi riferisco ovviamente alle pecore e allora è un nome di animale? O va inteso come insieme di… e quindi va inteso come cosa?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Morgana, “gregge” è un insieme di pecore, quindi se vuoi specificalo, è un nome collettivo di animale.
      Un saluto
      Prof. Anna

  43. Morgana scrive:

    grazie 1000 prof. Anna

  44. Gentile Prof.essa Anna: quando nel soggeto c’è un collettivo , un complemento specificativo e aggetivi, questi si concordano con il primo o con il secondo? Per esempio:
    Un gruppo di persone conformisti e passivi è venuto …
    Un gruppo di persone agressivo e violento è venuto…
    Grazie
    Mónica

    • Zanichelli Avatar

      Cara Monica, per rispondere a questa stessa domanda l’Accademia della Crusca cita “Il museo degli errori” di A. Gabrielli, pp. 96-97; ti riporto questa citazione perché mi sembra chiara e utile:
      Si leggono a volte frasi come questa: «La gran maggioranza dei cittadini si erano ribellati…» E allora uno si domanda: essendo la gran maggioranza, soggetto della frase, di numero singolare, non si dovrebbe dire La gran maggioranza dei cittadini si era ribellata?
      Come ho accennato nella nota precedente, si tratta di una particolare concordanza a senso ammessa dalla grammatica quando il soggetto è un nome collettivo. Collettivo si dice quel nome che esprime nella forma al singolare un insieme di piú persone, di piú animali, di piú cose, sí da apparire quasi come un plurale. Sono collettivi nomi come popolo, folla, gente, pubblico, schiera, moltitudine, mandria, gregge, sciame, stormo, gruppo, serie, fogliame, flotta, ecc. Sono considerati nomi collettivi anche quei numerali che indicano una somma di piú persone o cose concepita come unità: coppia, paio, dozzina, ventina, duetto, terzetto, un migliaio, qualche centinaio, e simili. Ancora: si dà valore collettivo a espressioni come la maggioranza, la maggior parte, un’infinità, un gran numero, e cosí via.
      Orbene la regola è questa: quando un nome collettivo singolare sia seguito da un complemento di specificazione (per es. una folla d’uomini, uno sciame d’api, un migliaio d’anni, un’infinità di eccezioni) potremo usare tanto il verbo nel singolare, concordandolo col numero singolare del collettivo, quanto il verbo al plurale, concordandolo a senso col valore plurale del collettivo stesso. Potremo cioè dire: «Una folla d’uomini invase la piazza», «Uno sciame d’api si levò in volo», «Passerà un migliaio d’anni prima che questo avvenga»; «C’è un paio di osterie», «C’era una ventina di persone», «Sarà una dozzina d’anni», ma potremo anche dire «Una folla d’uomini invasero la piazza», «Uno sciame d’api si levarono in volo», «Passeranno un migliaio d’anni prima che questo avvenga»; «Ci sono un paio di osterie», «C’erano una ventina di persone», «Saranno una dozzina d’anni».
      […]
      Se il complemento di specificazione manca, il verbo sarà usato nel singolare: «Una folla invase», «Uno sciame si levò», «La maggioranza si è ribellata». Ma non mancano, si badi, esempi di costruzione col verbo al plurale anche in questo particolare caso. Famoso questo del Manzoni: «Sappia dunque che questa buona gente son risoluti d’andar a metter su casa altrove»: la normale concordanza vorrebbe che si dicesse «questa buona gente è risoluta…»

      Spero che il tuo dubbio sia stato chiarito.
      A presto
      Prof. Anna

  45. Tante grazie!

  46. Agata scrive:

    cara prof.Anna ho un piccolo problema:
    mi potrebbe dire gentilmente un nome composto che inizia con la lettera F e un nome collettivo che inizia con la D??
    Poi ho trovato su un libro scritto città e di trovare un suo derivato…ho cercato sul vocabolario e diceva che città è già un nome derivato da cittadino…quale nome può essere derivato da città? grazie mille in anticipo

    • Zanichelli Avatar

      Cara Agata, un nome composto può essere “francobollo”, un nome collettivo: “dozzina” (tra i nomi collettivi si possono comprendere anche i numerali che indicano una somma concepita come unità); “città” non è derivato da “cittadino” ma è un nome primitivo e “cittadino” deriva da città”; “straccione” è derivato da “straccio”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  47. Agata scrive:

    un derivato di staccio può essere straccione e un derivato di città può essere cittadinanza??

  48. Agata scrive:

    Grazie 1000

  49. violetta scrive:

    quel’è il nomecolettivo di isola

    • Zanichelli Avatar

      Cara Violetta, “arcipelago” significa “gruppo di isole vicine”.
      A presto
      Prof. Anna

  50. violetta scrive:

    quel’è il nome colettivo di isola

  51. violetta scrive:

    grazie

  52. sara scrive:

    QUAL’EILNOMECOLLETTIVVO DIFIORE

    • Zanichelli Avatar

      Care Sara e Marta, non esiste un nome collettivo per indicare in specifico un insieme di fiori; si dice però “un mazzo di fiori”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  53. MARTA scrive:

    QUAL’E IL NOME COLLETTIVO DI FIORE

  54. karolain scrive:

    Prof.Anna qual’è il collettivo di colonna?
    saluti karolain

    • Zanichelli Avatar

      Cara Koralin, la parola “colonnato” indica una serie di colonne di solito disposta su una o più file.
      Un saluto
      Prof. Anna

  55. Stefano scrive:

    Mio figlio di 10 anni,mi dice che il nome collettivo per indicare un insieme di fiori potrebbe essere “bouquet”.In un primo momento sono rimasto perplesso ma il Devoto-Oli (dizionario della lingua italiana) definisce bouquet come “mazzolino di fiori,spec.quello della sposa”.Mi rendo conto che deriva dal francese ma al giorno d’oggi inserire queste parole in un tema o in un discorso non credo sia sbagliato.Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Stefano, nemmeno io penso sia scorretto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  56. Stefy scrive:

    Famigliola è diminutivo o vezzeggiativo??

    • Zanichelli Avatar

      Cara Stefy, è un vezzeggiativo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  57. Gent.ma Prof. Anna, sono un’insegnante e ho un (veramente sono tanti)dubbio: nomi come “bottoni”,”focaccia” (falsi alterati) “gregge”, “stormo”(collettivi)sono da considerare primitivi o è meglio evitare la dicitura?
    Grazie anticipatamente!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Marilena, si tratta comunque di nomi primitivi, non derivati, anche se sono falsi alterati o collettivi.
      Un saluto
      Prof. Anna

  58. Grazie tantissimo per la precisazione!

    A presto!

  59. Eli scrive:

    gent.ma prof.Anna,
    i nomi: anno,mese,settimana sono da considerarsi nomi collettivi?
    la ringrazio per l’aiuto.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Eli, non sono da considerarsi nomi collettivi.
      A presto
      Prof. Anna

  60. brunella scrive:

    Gent.le prof. Anna mio figlio ieri mi ha chiesto come si chiama un insieme di galline. ad esempio: quel gregge di pecore è….- quella mandria di mucche è…. – Quel …. di galline è…
    Io non ho saputo rispondere.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Brunella, non esiste un nome collettivo per indicare nello specifico un insieme di galline.
      Un saluto
      Prof. Anna

  61. samuele scrive:

    scusi prof. Anna vorrei sapere se massa è un nome collettivo.
    Grazie Samuele

    • Zanichelli Avatar

      Caro Samuele, se si intende come “un insieme di”, è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  62. sandra scrive:

    buogiorno,
    alveare è un nome collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      CAR Sandra, “alveare” non si può considerare un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  63. il nome”MUSICA”può essere considerato collettivo come insieme di note?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Roberta, “musica” non può essere considerato un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  64. Lucia scrive:

    Cara prof. Anna, ho dei dubbi sul corretto uso di alcuni nomi collettivi al posto del plurale di un nome, ad esempio quando e’ corretto usare mura (o ossa) al posto di muri (o ossi).
    Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lucia, non si tratta di nomi collettivi, ma di alcuni nomi maschili in -o che hanno una doppia forma di plurale in -i e in -a; nella maggior parte dei casi i due plurali hanno significato differente; ossi: si riferisce a parti ossee di animali; ossa: è l’insieme dell’ossatura umana; i muri: sono quelli di una casa; le mura: son quelle che circondano una città, di una fortezza.
      Per approfondire questo argomento ti consiglio questo articolo: http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=5376
      Un saluto
      Prof. Anna

  65. Lucia scrive:

    …o forse ossa e mura non sono nomi collettivi ma solo una diversa forma del plurale? Sono confusa 🙂

  66. sara scrive:

    gentile prof.Anna,
    squadriglia e’un nome collettivo?e’un insieme di persone che appartengono ad una squadra?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “squadriglia” è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  67. Edwige scrive:

    Cara prof ANNA….vorrei tanto sapere quali sn i nomi collettivi di;capra,coltelli,animali. Grazie anticipatamente

    • Zanichelli Avatar

      Cara Edwige, non c’è un nome collettivo per “coltelli”, per le capre diremo “un gregge di capre”, per gli animali dipende dal tipo di animali, se leggi l’articolo http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=3763 troverai i vari nomi collettivi a seconda del tipo di animali.
      Un saluto
      Prof. Anna

  68. guido scrive:

    Professoressa, vorrei conoscere il nome collettivo dei pipistrelli. Io userei “colonia” ma non sono sicuro. Mi può aiutare? Grazie in anticipo

    • Zanichelli Avatar

      Caro Guido, direi che “colonia” è il termine più appropriato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  69. Jessica scrive:

    Come si chiama il “branco” di coccodrilli?
    ho giocato a vero/falso e me l’ha detto…solo che ora non lo ricordo più! era qualcosa con la C di 4 o 5 lettere…

    • Zanichelli Avatar

      Cara Jessica, forse era “colonia di coccodrilli”?
      Un saluto
      Prof. Anna

  70. Stefania scrive:

    Gentilissima Prof. Anna volevo chiederle se il nome CALZONI (sinonimo di pantaloni) è un nome primitivo o derivato. Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Stefania, è un nome primitivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  71. Monica scrive:

    Gentile prof.Anna avrei bisogno di un chiarimento in merito all’esecuzione dell’analisi grammaticale in una scuola primaria.
    Se analizzo la parola gregge dico solo nome collettivo, maschile, singolare oppure nome comune di animale, maschile, singolare, collettivo.
    un saluto Monica

    • Zanichelli Avatar

      Cara Monica, direi che è bene specificare anche che si tratta di un nome comune.
      Un saluto
      Prof. Anna

  72. Rosita scrive:

    Buongiorno abbiamo un dubbio….paese é collettivo o individuale? Grazie…
    Rosita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Rosita, “paese” non è un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  73. cristina scrive:

    buona sera professoressa Anna devo spiegare il perché bottone,torrone,gallina,pulcino sono falsi alterati.grazie mille.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Cristina, sono falsi alterati perché sono sostantivi con un significato indipendente: per esempio “bottone” non sigifica “grande botte”, “torrone” non signifa “grande torre”, ecc.
      Un saluto
      Prof. Anna

  74. bibi scrive:

    ciao inanzi tutto volevo chiedere quale è il collettivo di figli non lo trovo!!!!anche di animale lupo pesce strumenti
    mi potresti aiutare (scusa se le do’ del tu)spero dia vere una risposta la ringrazio

    • Zanichelli Avatar

      Cara Bibi, “prole” è l’insieme di figli che fanno parte di una stessa famiglia; “branco” di lupi, il “banco” di pesci è una grande quantità di pesci che nuotano insieme, “strumenti” è troppo generico.
      A presto
      Prof. Anna

  75. Rosita scrive:

    Qual il nome collettivo dei vistiti

    • Zanichelli Avatar

      Cara Rosita, il “guardaroba” è l’insieme di vestiti che una persona possiede.
      Un saluto
      Prof. Anna

  76. cinzia scrive:

    Gentile professoressa Anna, a proposito dei nomi collettivi, Europa può essere considerato un nome collettivo inteso come insieme di stati?
    Grazie Cinzia

    • Zanichelli Avatar

      Cara Cinzia, Europa non può essere considerato un ome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  77. cinzia scrive:

    Gentile professoressa Anna,
    Europa può essere considerato nome collettivo, inteso come insieme di stati? Grazie Cinzia

  78. Michele scrive:

    Ma acome si dice:
    1. grande “botte”?
    2. grande “lima”?

    mi sono bloccato

    • Zanichelli Avatar

      Caro Michele, non so se ho capito bene la tua domanda, vuoi sapere gli accrescitivi di botte e lima? Nessuno di questi due sostantivi ha un accrescitivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  79. sandra scrive:

    prof. Anna ma un insieme di sacerdoti cosa è!?!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sandra, con la parola “clero” si intende l’insieme di sacerdoti, cui, in una Chiesa, è affidato il culto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  80. sara scrive:

    Gent.prof Anna il nome oculista deriva da occhio e panettone da pane?mi indica una buona grammaticache spieghi bene e faccia esempio?grazie

  81. sara scrive:

    gentilissima prof. Anna ho dei dubbi per quanto riguarda i nomi derivati: panettone è derivato di pane?oculista di occhio? Pastiera pastello e pastella di pane? pastiglia è primitivo?Mi consiglierebbe una grammatica con spiegazioni approfondite ed esempi.Il dizionario è ricco di esempi, ma a volte mi confonde ….ad esempio pastiglia dice che deriva da pasta e poi pastigliera da pastiglia….quindi pastiglia è un primitivo?grazie!!!!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, il dizionario ci dice l’etimologia di una parola, in italiano spesso le parole derivano da parole latine, o altre parole italiane che poi si sono trasformate nel tempo; diciamo che ogni parola ha la sua storia che può essere più o meno recente; per esempio la parola “acqua” deriva in origine dalla parola latina “aqua”, è però un nome primitivo perchè non deriva da un an altro nome dell’attuale lingua italiana, la parola “acquaio” invece è una parola derivata da “acqua”, i nomi derivati si forma partendo dalla radice di un nome e aggiungendo alla radice un gruppo di vocali e consonanti, i suffissi. “Panettone” non è derivato da pane, “oculista” deriva dal latino “oculus”, come molti voci relative alla medicina, e non da “occhio”, non è quindi un derivato di “occhio”, anche “pastiglia” non è derivato; di solito la derivazione è più immediata per esempio: latte – lattaio; libro – libraio – libreria; salume – salumiere – salumeria; oste – osteria, ecc.
      Un saluto
      Prof. Anna

  82. sara scrive:

    e pastasciutta?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “pastasciutta” è un nome composto dal nome -pasta- e l’aggettivo -asciutta-.
      Un saluto
      Prof. Anna

  83. sara scrive:

    pasticceria da pasticcio? Mi scusi……e grazie per la disponibilità!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, pasticceria da pasticcere.
      Un saluto
      Prof. Anna

  84. sara scrive:

    La ringrazio!

  85. Pinuccia scrive:

    Prof.Anna….panettone è un nome alterato?grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Pinuccia, “panettone” non è un nome alterato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  86. Francesca scrive:

    Buonasera professoressa!
    Bosco è un nome collettivo o come io credo un nome comune di cosa maschile singolare?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francesca, io non lo considererei un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  87. marco scrive:

    Gentile prof. Anna…portone è un nome derivato da porta o è un falso alterato? Latticini è derivato di latte o alterato?Lattiera , lattosio derivano da latte? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Marco, “portone” è un accrescitivo di “porta”; la parola “latticini” deriva da “latte” come “lattiera” e “lattosio”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  88. marianna scrive:

    Prof. Anna queste cose mi sono servite molto…..

  89. Lucia scrive:

    potrebbe “coltelleria” essere in nome collettivo di “coltelli”, oltre al posto dove si producono o si vendono?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lucia, secondo il dizionario “coltelleria” è anche un insieme di coltelli; quindi può essere un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  90. giulia scrive:

    cosa serve scusate ? 🙂

  91. giulia scrive:

    🙁 🙁

  92. giulia scrive:

    mi fate ridere troppo 🙂 🙂 🙂 🙂 🙁

  93. anastasia scrive:

    cara prof.anna mi dite cosa significa lustro?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anastasia, un “lustro” è un periodo di tempo che dura cinque anni.
      A presto
      Prof. Anna

  94. anastasia scrive:

    la prego!

  95. anastasia scrive:

    però scrivemelo per poco tempo nn posso perdere tempo!!

  96. anastasia scrive:

    cioè scrivetemelo per poco tempo nn posso perdere tempo!

  97. Alex scrive:

    Cara Professoressa Anna:
    La informazione e la sua maniera di spiegare aiutano moltissimo a imparare la grammatica della lingua Italiana. Per me le lezioni sono state molto interessanti, divertenti e anche stimolanti! Grazie da vero per questo sitio web e per il tempo che Lei ha messo in questo lavoro.

    Un saluto dalla Costa Rica,

    alex

    • Zanichelli Avatar

      Caro Alex, grazie per il tuo gentile commento.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  98. MARA scrive:

    Gentilissima prof Anna,
    ma panettone è un nome primitivo?e quali sono i suoi derivati?Giardino e mattino sono falsi alterati?Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Marta, “panettone” è primitivo e non ha derivati, “giradino” e “mattino” non sono alterati.
      Un saluto
      Prof. Anna

  99. sara scrive:

    Gentile prof.Anna ho alcuni dubbi…..pasticcino deriva da pasticcio o da pasticciere.Peschereccio è un nome collettivo?Mentre l’aria e calore sono nomi concreti?sapone e temperino sono falsi alterati?Mentre fischietto è derivato o alteratodi fischio? Grazie tante

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “pasticcino” deriva la sua etimologia da “pasticcio” ma non è propriamente un nome derivato, così come “fischietto” da “fischio”, “peschereccio” non è un nome collettivo; “aria” e “calore” sono concreti; “sapone” e “temperino” non sono alterati.
      Un saluto
      Prof. Anna

  100. “Flotta”, è primitivo o derivato?
    Se è primitivo, quali sono i suoi derivati?
    Se è derivato, qual è il nome primitivo?
    Ciao e grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Pierchicco. “flotta” è un nome primitivo, non conosco derivati di “flotta”, ma puoi sempre controllare sul dizionario.
      Un saluto
      Prof. Anna

  101. Mi può dire un nome collettivo che inizia per d? Grazie

  102. Valentina scrive:

    Cara prof. Anna,
    il sostantivo “animale” è un nome comune di cosa o di animale?
    grazie infinite
    Valentina

    • Zanichelli Avatar

      Cara Valentina, è un nome comune di cosa.
      Un saluto
      Prof. Anna

  103. marco scrive:

    Gentilissima prof Anna panettone è primitivo ma anche falso alterato?Biglietto, astuccio, caramella , mattino, caramella e biglietto sono falsi alterati?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Marco, le tue ipotesi sono corrette.
      A presto
      Prof. Anna

  104. pinuccia scrive:

    Prof. Anna cartone e cartina sono derivati di carta? qualcuno ha il dubbio che sia un falso alterato. invece cartella è primitivo?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Pinuccia, entrambe le parole vengono da carta, cartella è primitivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  105. marco scrive:

    pamettone è primitivo, ma anche falso alterato?mattino, temperino, sorella, caramella, biglietto, minaccia sono falsi alterati?grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Marco, le tue ipotesi sono corrette.
      Un saluto
      Prof. Anna

  106. alice scrive:

    cara prof.Anna ma cucina ,pineta ,arredamento e nidiata

    • Zanichelli Avatar

      Cara Alice, “cucina” non è un nome collettivo e nemmeno “pezzo”, mentre “nidiata” è l’insieme di tutti gli uccellini nati da una covata e “arredamento” è l’insime di mobili e arredi presenti in una casa e “pineta” è un insieme di pini.
      Un saluto
      Prof. Anna

  107. alice scrive:

    cara prof.Anna ma pineta, pezzo,pineta, cucina, arredamento e nidiata
    un bacio grazie
    spero mi risponderai al più presto

  108. Sara scrive:

    Gentile Anna gita e fabia sono nomi astratti o concreti?Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “gita” è un nome concreto, mentre non capisco la parola “fabia”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  109. sofia scrive:

    ciao prof anna per piacere mi potresti dare dei pensierini con de nomi collettivi adesso te li scrivo equipaggio mazzo di carte e pigneto

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sofia, prova tu a scriverli e se vuoi io te li correggo.
      A presto
      Prof. Anna

  110. sara scrive:

    Prof. Anna,
    gita è un nome collettivo o astratto?Grazie!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “gita” è un nome concreto; non è né astratto né collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  111. Ilenia scrive:

    Buon pomeriggio, gentilissima prof.ssa Anna,
    ho bisogno del suo aiuto: “castagneti” è nome collettivo derivato plurale?
    Grazie infinite e saluti

    • Zanichelli Avatar

      Cara Ilenia, la tua analisi è corretta.
      Un saluto
      Prof. Anna

  112. sara scrive:

    Prof. Anna fiaba è concreto o astratto?Mentre cavaliere deriva da cavallo?e ombrello da ombra?Forse dal latino….ma nella lingua italiana sono considerati nomi primitivi?Famiglia è collettivo?Grazie Sara

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “fiaba” è un nome concreto, “cavaliere” e “ombrello” sono nomi primitivi e “famiglia” è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  113. sara scrive:

    Può consigliarmi una buona grammatica che sia completa e chiara?Grazie Sara

  114. Pinuccia scrive:

    Qual è il nome astratto di venire e di arrivo?grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Pinuccia, non ho capito bene la tua domanda, “venire” e “arrivo” sono verbi e non nomi; prova a riformularla.
      A presto
      Prof. Anna

  115. Francesca scrive:

    Gent.ma professa Anna, è sbagliato dire che sciame (nome collettivo) è un nome comune di animale (con esplicito riferimento alle api)? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francesca, non è corretto, “sciame” non è un nome di animale.
      Un saluto
      Prof. Anna

  116. francesca scrive:

    Gent.ma professoressa Anna, avrei bisogno che lei, mi correggesse questa frase: Andare tre la gente, ascoltare i suoi problemi, e non far finta di niente…Questo è ciò che vogliono i cittadini italiani dalla Classe dirigente!!!
    La ringrazio.
    Francesca

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francesca, la frase che mi scrivi è corretta, ti segnalo però che non è corretto l’uso della virgola dopo _lei_ quindi: “avrei bisogno che lei mi correggesse” senza virgola.
      Un saluto
      Prof. Anna

  117. francesca scrive:

    P.S. errore!!!…tra la gente e non tre….

  118. Lorenza scrive:

    Buongiorno maestra Anna mi può dire se PAESELLO é sia alterato sia collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lorenza, è alterato ma non collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  119. salvatore scrive:

    scusi ma Po ( fiume) è un nome invariabile e ha il plurale.
    grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Salvatore, “Po” è un nome proprio e non ha il plurale.
      Un saluto
      Prof. Anna

  120. salvatore scrive:

    studentesse è un nome collettivo o derivato? Manovella è un composto o un derivato?
    Grazie per la sua gentilezza

    • Zanichelli Avatar

      Caro Salvatore. “studentesse” non è né derivato né collettivo; “manovella” è derivato da “mano”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  121. salvatore scrive:

    scusi ma studentesse è un nome collettivo? Manovella è un nome composto o primitivo?
    la prego mi risponda presto per favore

    • Zanichelli Avatar

      Caro Salvatore, “studentesse” non è un nome collettivo e “manovella” deriva da “mano”.
      A presto
      Prof. Anna

  122. Cinzia scrive:

    Gent.ma prof. Anna, le chiedo di chiarirmi un dubbio: biancheria può essere considerato nome collettivo? Grazie e complimenti per il suo lavoro. Cinzia

    • Zanichelli Avatar

      Cara Cinzia, “biancheria” può essere considerato un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  123. sonia scrive:

    Nome collettivo di un insieme di auto? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sonia, non c’è un nome collettivo specifico per “insieme di auto”.
      A presto
      Prof. Anna

  124. sara scrive:

    gentile Anna biglietto e genitori sono nomi primitivi?Grazie

  125. buongiorno
    vorrei sapere se ombrello è primitivo o derivato da ombra
    e se è derivato da ombra, ombrellino, ombrellaccio ecc…sono derivati, alterati o entrambe le cose?
    grazie
    una maestra in crisi

    • Zanichelli Avatar

      Cara Margherita, “ombrello” è primitivo.
      A presto
      Prof. Anna

  126. Azucena scrive:

    Gentile prof Anna: Sto aiutando mio figlio con un compito per la scuola media e si parla di nomi collettivi e vorrei sapere se lei mi può aiutare con il nome collettivo di un insieme di moscerini grazie mille.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Azucena, puoi dire “uno sciame di moscerini”.
      A presto
      Prof. Anna

  127. Giuliana scrive:

    Gentilissima professoressa Anna le sarei grata se mi chiarisse come si analizza il nome collettivo ” cacciagione “. È un nome comune di animale o di cosa? Grazie mille!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Giuliana, quando analizziamo i nomi collettivi non è necessario specificare, quindi non è un nome comune ma è un nome collettivo femminile singolare.
      A presto
      Prof. Anna

  128. stefania scrive:

    cancelleria, bidelleria, biancheria…sono derivati?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Stefanai, la parola “bidelleria” non è riportata sul dizionario.
      A presto
      Prof. Anna

  129. stefania scrive:

    biancheria è un nome derivato o primitivo? grazie

  130. scusi prof. Anna, spiaggia e istruzioni sono nomi collettivi o individuali ??? grazie sono frasi di analisi grammaticale che mia nipote ha di compito… grazie ancora

    • Zanichelli Avatar

      Cara Carmen, non sono nomi collettivi.
      A presto
      Prof. Anna

  131. Francesca scrive:

    Gentile prof.ssa Anna, ho un dubbio sui nomi “museo”, “campeggio” e “scatolame” ; si tratta di nomi individuali o collettivi?
    Grazie mille

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francesca, solo “scatolame” è un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  132. Francesca scrive:

    Grazie mille

  133. yasmin scrive:

    molto interessante

  134. hallouma scrive:

    bello e interessante

  135. maria scrive:

    Ragazzi mi sapete dire un gruppo di aerei
    un gruppo di pulcini
    un gruppo di dimostranti

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria: nidiata; flotta; non c’è un nome collettivo per “gruppo di dimostranti”, si può dire “una folla di dimostranti”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  136. mara scrive:

    Buona sera, ombrello deriva da ombra? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Mara, nel significato l’ombrello è un oggetto che fa ombra, ma “ombrello” non è un derivato di “ombra”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  137. mara scrive:

    Buona sera,ma ombrello non deriva da ombra? Grazie

  138. sara scrive:

    Buona sera, mostriciattolo in analisi grammaticale è nome comune di cosa?Ombrello non deriva da Ombra? Grazie!

  139. Erika scrive:

    Cara prof Anna,
    Vorrei sapere come si dice un insieme di abiti

    • Zanichelli Avatar

      Cara Erika, il guadaroba è un insieme di abiti.
      Un saluto
      Prof. Anna

  140. Meri scrive:

    scusi prof.ma qual e il nome individuale di giuria,battaglione,epistolario

    • Zanichelli Avatar

      Cara Meri, giuria-giurato; epistolario-lettera; battaglione-soldato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  141. Pina scrive:

    Guardaroba è cmq un nome composto?Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Pina, è un nome composto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  142. Pinuccia scrive:

    Buingiorno zoo è nome collettivo?Esprime un insieme di.animali.Grazie

  143. Pamela scrive:

    Vorrei sapere se libro è un nome collettivo cioè insieme di pagine. Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Pamela, “libro” non è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  144. Luna scrive:

    Cara Prof. Anna, ho una domanda da porgerle. Esiste un nome collettivo che riguarda i cavalli? Se è sì, per indicarne un gruppo, quale posso usare?
    Una mia amica mi ha detto che “maneggio” era il nome collettivo, ma il maneggi non è la struttura?
    Spero di ricevere presto una sua risposta.
    Grazie in anticipo,
    Luna.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Luna, puoi usare “mandria” che indica un gruppo di bestiame grosso come cavalli, buoi ecc.; “maneggio” non è corretto perché indica appunto il luogo dove vengono addestrati i cavalli.
      Un saluto
      Prof. Anna

  145. Livia scrive:

    Cara prof, vorrei sapere se gennaio, febbraio… sono nomi concreti o astratti e se sono collettivi o individuali Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Livia, sono astratti e non collettivi.
      Un saluto
      Prof. Anna

  146. Toka scrive:

    Ma un insieme di insetti cosa sarebbe e se sapete ditemi anche cosa fosse un insieme di uccelli e un insieme di animali selvatici!GRAZIE!!!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Toka, insieme di insetti è “sciame”, insieme di uccelli in volo è “stormo”, un insieme di animalii selvatici “branco”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  147. AnnaP scrive:

    Gent. prof. Anna, avrei due domande da porle…
    Sto facendo i compiti con la mia bimba di quarta elementare: un esercizio di analisi grammaticale prevede di segnare delle crocette in determinati spazi (anzichè analizzare scrivendo). Per i nomi composti, tra le varie caselle, c’è anche la scelta tra primitivo, derivato o alterato… Io metterei nessuno dei tre… ma purtroppo questa “opzione” non è contemplata… Lei cosa ne pensa?
    Altra cosa: per la parola “tristezza” ci sono tre possibilità: singolare, plurale o invariabile (non c’è il difettivo). Cosa metterebbe?
    Grazie mille,
    una sua ammiratrice

    • Zanichelli Avatar

      Cara AnnaP, i nomi composti non sono né primitivi né derivati né alterati, è una categoria indipendente e non una sottocategoria, dovresti chiedere a tua figlia come li ha presentati in classe la maestra; per quanto riguarda “tristezza” io direi “singolare” in quanto comunque “tristezze” si può usare e forse in classe non hanno affrontato il concetto di “nomi difettivi”.
      A presto
      Prof. Anna

  148. Sara scrive:

    Cara prof.

    Possiamo considerare formicaio un nome collettivo? E derivato? Grazie
    Sara

    • Zanichelli Avatar

      Car Sara, per “formicaio” si intende anche un insieme di formiche, quindi è un nome collettivo e derivato da “formica”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  149. Gentile professoressa vorrei sapere se esiste una regola prr cui un nome può essere analizzato o come concreto/astratto e collettivo o come primitivo/ derivato e collettivo. Per es. Stormo nome comune di animale maschile singolare primitivo concreto collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Erica, di solito i nomi concreti sono quelli che indicano tutte le entità direttamente percepibili dai sensi e i nomi astratti si riferiscono a concetti, un nome primitivo non deriva da un’altra parola (latte), quello derivato deriva, con l’aggiunta di un suffisso, da un’altra parola (lattaio); i nomi collettivi indicano un insieme di persone, cose o animali riuniti in un gruppo in un’unica parola al singolare. Stormo= nome collettivo (indicante un’insieme di uccelli in volo), maschile, singolare, primitivo, concreto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  150. Stefania scrive:

    Buonasera,potete essermi di aiuto per il mio lavoro, che sempre mi chiedo se faccio bene o male? Se devo fare analizzare grammaticalmente un nome collettivo cosa faccio scrivere: sciame nome comune di animale, gente nome comune di persona? Io non sono d’accordo. Un insieme è una cosa, qualsiasi nome d’insieme, un nome collettivo, per me, è nome comune di cosa. Ma leggo “Treccani” e dice che essendo collettivo si fa scrivere solo “nome comune concreto collettivo. Senza nessun’altra classificazione. Difficile dire ai bambini di omettere persona, animale o cosa. Grazie

  151. giusy scrive:

    Gentile Prof.Anna,vorrei chiederle se condominio e’ un nome collettivo?Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Giusy, non considererei “condominio” un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  152. lala scrive:

    Potete mettere qualche esempio

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lala, nell’articolo ci sono esempi di frasi che contengono nomi collettivi, di quali esempi in particolare hai bisogno?
      Un saluto
      Prof. Anna

  153. Sofia scrive:

    Volevo chiarirmi un dubbio: alveare è un nome collettivo o primitivo? Grazie, un saluto

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sofia, non è un nome collettivo, ma è primitivo.
      A presto
      Prof. Anna

  154. Sofia scrive:

    Ciao, volevo chiarire un dubbio: ALVEARE è un nome primitivo o collettivo? Grazie

  155. Sofia scrive:

    Grazie, allora è come pensavo… grazie!

  156. Livia scrive:

    Cara prof. Anna, vorrei sapere come devono essere analizzati i nomi collettivi, cioè se va specificato di cosa, di animale o di persona perché a volte mi sembra un po’ “forzoso”. Ad esempio squadra: nome comune di cosa (gruppo, società sportiva) o di persone ( i calciatori, gli atleti)? Tribù? (cosa o persona?)
    E, invece,come analizzare correttamente la parola “animali” e “bestie”?
    Infine, ultima richiesta, nella frase “tutto appariva dolce e misterioso”
    come va analizzato grammaticalmente tutto? Grazie mille!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Livia, quando analizziamo nomi collettivi non è necessario specificare “di cosa” o “di persona”; “animali” e “bestie” sono nomi comuni di animali; “tutto”: pronome indefinito maschile singolare; appariva: voce del verbo apparire, terza coniugazione, modo indicativo, tempo imprefetto, terza persona singolare; dolce: aggettivo qualificativo maschile singolare; misterioso: aggettivo qualificativo maschile singolare.
      Un saluto
      Prof. Anna

  157. Lucia scrive:

    Gentile professoressa Anna,

    mi potrebbe cortesemente aiutare con l’analisi grammaticale di seguenti parole: concorrenza – nome comune, di cosa, astratto, femminile, singolare, derivato?
    steccato – nome comune, di cosa, concreto, maschile, singolare, individuale, derivato?
    gallina – nome comune, di animale, concreto, femminile, singolare, individuale, primitivo?
    fattoria – nome comune, di cosa, concreto, femminile, singolare, individuale, derivato?
    La ringrazio molto per il Suo aiuto. Cordiali saluti.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lucia, concorenza: non è derivato; steccato: non è derivato; gallina: è primitivo; fattoria: è derivato da “fattore”.
      A presto
      Prof. Anna

  158. Anna scrive:

    Cara prof. Anna,
    due domande per lei. Civiltà è un nome collettivo? I nomi propri sono concreti e primivi?
    Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, “civiltà” non è un nome collettivo, i nomi collettivi spesso sono concreti e primitivi, ma non è detto che tutti lo debbano essere.
      Un saluto
      Prof. Anna

  159. Manuela scrive:

    Gent prof Anna sto cercando il nome collettivo di aerei ? Graxie Manuela

    • Zanichelli Avatar

      Cara Manuela, un insieme di aerei appartentente a uno Stato o a una società è una “flotta”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  160. Valentina scrive:

    Gent.prof.Anna giardino è un nome collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Valentina, “giardino” non è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  161. amrit scrive:

    Quale nome colletivo di lupi

    • Zanichelli Avatar

      Caro Amrit, si dice “branco” di lupi.
      Un saluto
      Prof. Anna

  162. Sabrina scrive:

    Gentilissima, può dirmi se “selvaggina” è il collettivo di animali selvatici?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sabrina, “selvaggina” è il nome collettivo degli animali commestibili, mammiferi e uccelli, che vivono allo stato selvaggio e formano oggetto di caccia.
      Un saluto
      Prof. Anna

  163. amira scrive:

    buon pomeriggio prof. anna come si dice insieme di legna?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Amira, “legname”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  164. Stefano scrive:

    gradirei sapere se esiste un nome collettivo che identifica una colonia di scorpioni. Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Stefano, non mi risulta che esista un nome collettivo che identifica una colonia di scorpioni.
      Un saluto
      Prof. Anna

  165. Stefano scrive:

    in relazione alla mia del 22/06 ho proposto questa domanda perché durante il telefilm scorpion è stato proposto come nome collettivo degli scorpioni “ciclone” parola che in tutti i siti di lingua italiana non viene associata ad essi. scusate la mia curiosità. Grazie ancora. Stefano

    • Zanichelli Avatar

      Caro Stefano, “ciclone” non è il nome collettivo per “insieme di scorpioni”, ma è un immagine che può rendere l’idea di qualcosa in movimento o qualcosa che porta scompiglio.
      Un saluto
      Prof. Anna

  166. Claudia scrive:

    Cara prof. Anna che cos’è un emeroteca? Un insieme di…?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Claudia, “emeroteca” è una collezione di giornali e di riviste.
      A presto
      Prof. Anna

  167. danila scrive:

    Squadriglia e’derivato e collettivo? Popolo, covata sono collettivi? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Danila, “popolo” è un nome collettivo e anche “covata” che è l’insieme di uova covate in una volta, “squadriglia” è un nome collettivo ma non è derivato di “squadra”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  168. Marta scrive:

    Il nome popolo è collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Marta, “popolo” è un nome collettivo, indica l’insieme degli abitanti di uno Stato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  169. CHANEL scrive:

    il nome aeri è un nome coletivo per caso

    • Zanichelli Avatar

      Cara Chanel, “aerei” non è un nome collettivo.
      Apresto
      Prof. Anna

  170. Vittorio scrive:

    Il nome guerra è un nome collettivo o individuale?
    Un saluto e complimenti

    • Zanichelli Avatar

      Caro Vittorio, “guerra” non è un nome collettivo.
      presto
      Prof. Anna

  171. sara scrive:

    ciao professoressa Anna il tuo sito e spettacolare LO AMO quando non so una cosa scrivo subito
    intercultura blog e poi volevo sapere se quartetto e un nome collettivo grazie mille un bacio
    sara

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, sì, è un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  172. sara scrive:

    tastiera e un nome collettivo

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, “tastiera” non è un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  173. co scrive:

    Fila è un nome collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Co, non è un nome collettivo ed è concreto.
      A presto
      Prof. Anna

  174. co scrive:

    Ed è astratto o concreto? Inteso ad es. Come “fila indiana”

  175. fred scrive:

    Qual è il nome collettivo di francobolli?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Fred, per indicare un insieme di francobolli si dice “serie di francobolli”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  176. fred scrive:

    E di alberi da frutto?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Fred, con la parola “frutteto” si indica un insieme di alberi da frutto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  177. Cara prof Anna vado in primo liceo e vorrei sapere qual è il nome collettivo di una raccolta di libri? Di un insieme di colonne ?? Di una raccolta ordinata di oggetti di vario interesse ? La prego mi risponda al più presto. Domani ho il compito in classe grazie baci baci

    • Zanichelli Avatar

      Cara Alessandra: -biblioteca; -colonnato; -roba.
      A presto
      Prof. Anna

  178. annali scrive:

    wow che bel sito!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Annali, benvenuta su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna

  179. vorrei sapere un insieme di cavalli cos e???

  180. vorrei sapere con il nove collettico cos e un insieme di cavalli

    • Zanichelli Avatar

      Caro Clash, per identificare un gruppo numeroso di grosso bestiame (compresi i cavalli) si può usare la parola “mandria”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  181. ciao mi dite il nome collettivo di un insieme di cavalli????

  182. GIULIO scrive:

    Carissima Prof. Anna, cortesemente mi potrebbe dare un aiuto sui nomi collettivi-individuali? Le propongo un quesito:
    biblioteca=libro
    pinacoteca=?
    coro=cantante?
    gipsoteca=?
    condominio=appartamento?
    Poi al contrario, individuale-collettivo:
    fiore=?
    cucciolo=cucciolata?
    La ringrazio in precedenza.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Giulio, la pinacoteca è un museo in cui sono esposti quadri; la gipsoteca è una raccolta di calchi in gesso di statue e luogo in cui essa è collocata; il coro è un insieme di cantanti; la cucciolata è un insieme di cuccioli.
      Un saluto
      Prof. Anna

  183. zaira scrive:

    come si fa

    • Zanichelli Avatar

      Cara Zaira, che cosa non ti è chiaro?
      A presto
      Prof. Anna

  184. Alice scrive:

    Cara professoressa Anna,
    volevo porle un quesito perché non so se ho trovato due errori o se in questi casi si applica un’altra regola grammaticale: io, nelle frasi che seguono, avrei coniugato i verbi al singolare, sbaglio?
    “La verifica è un complesso di attività DIRETTE al controllo..” “La verifica è una serie di operazioni che INIZIANO..”

    • Zanichelli Avatar

      Cara Alice, nella prima frase “dirette” si riferisce alla parola “attività” e quindi è corretto che sia plurale, nella seconda frase il verbo “iniziano” si riferisce ad “operazioni” tramite il “che”: “la verifica è una serie di operazioni le quali (che) iniziano”, quindi è coniugato correttamente al plurale.
      Un saluto
      Prof. Anna

  185. Sara scrive:

    Salve, se volessi fare l’analisi grammaticale della parola “gregge”, indico “nome comune di cosa o di animale”? Grazie per la risposta

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, è un nome comune di cosa.
      A presto
      Prof. Anna

  186. George scrive:

    Cara Prof.Anna volevo chiederle se strada è un nome collettivo??

    • Zanichelli Avatar

      Caro George, “strada” non è un nome collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  187. filomena scrive:

    Salve prof. Anna, quale può essere il nome collettivo per definire un insieme di gufi?Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Filomena, si dice “stormo di gufi”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  188. Sara scrive:

    Cara Prof. sono in dubbio se considerare tutti i nomi collettivi come indistintamente ” di cosa”. E’ corretto?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, direi di sì.
      Un saluto
      Prof. Anna

  189. Anna scrive:

    È corretto scrivere : Caro gruppo del venerdì vi ringrazio del regalo…..

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, la frase che mi scrivi è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

  190. Rosa scrive:

    vorrei sapere se “caserma”è un nome collettivo ?
    Cari saluti.
    Rosa

  191. Rosa scrive:

    vorrei sapere se “caserma”è un nome collettivo ?

  192. Rosa scrive:

    “caserma” è un nome collettivo?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Rosa, “caserma” non è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  193. Io vorrei sapere i nomi collettivi di queste parole:api,marinai,isole,musicisti, mobili, giurati, navi e mucche

  194. Anna scrive:

    Gentile prof. Anna,
    avrei una domanda. Il termine “classe media” lo definirebbe come collettivo? Mentre “Noi, il movimento 5 stelle, siamo orgogliosi di essere qui.” Movimento 5 stelle lo considera come collettivo o metonimia?

    Grazie mille.
    Un saluto

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, il termine “classe” è collettivo perché indica un insieme di persone, così come “movimento” nell’accezione di “gruppo / partito politico” ha un significato collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  195. Giuseppe scrive:

    Salve. Nella frase ” LE OLIVE NERE E VERDI NON APPARTENGONO A SPECIE DIVERSE”
    In questo caso SPECIE è un nome collettivo?
    Ho il dubbio perché il libro lo presenta come un non collettivo.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Giuseppe, non è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  196. Mi potrebbe dire che nome collettivo è adeguato per: Tutte le classi della scuola primaria

    • Zanichelli Avatar

      Cara Eleonorea, la frase che mi scrivi è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

  197. Carino

  198. Iva scrive:

    Scrive Iva
    Vorrei sapere il collettivo delle parole figlio e ragazzo

    • Zanichelli Avatar

      Cara Iva, non esiste un nome collettivo per indicare un insieme di figli e per indicare un gruppo di ragazzi possono esserci più modi con significati specifici che possono non includere necessariamente la parola “ragazzi”: “compagnia” (gruppo di persone affini per gusti e temperamento), “brigata” (gruppo di persone che si ritrovano insieme per trascorrere il tempo in allegria); “banda” (guppo di amici ma anche gruppo di malviventi).
      Un saluto
      Prof. Anna

  199. Carlo scrive:

    Potete dirmi qual’è il nome individuale di gipsoteca e condominio?
    Inoltre potete dirmi come si chiama l’assemblea più importante romana?è un nome collettivo che incomincia con la s ma non so cosa è..
    Grazie…

    • Zanichelli Avatar

      Caaro Carlo, la “gipsoteca” è una raccolta di calchi in gesso di statue, rilievi ecc.; l’assemblea dei romani è il senato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  200. Leonardo scrive:

    Salve, perché si dice “gli chef” invece che “i chef” ? … Da quello che so l’articolo determinativo plurale “i” va messo di norma davanti alle parole che iniziano per consonante… In questo caso la “c” di chef… Si tratta di un’eccezione oppure perché il gruppo consonantico “CH” assomiglia, dal punto di vista del suono, al gruppo consonantico “sc”e quindi è giusto mettere “gli”?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Leonardo, le parole di origine straniera che cominciano con “ch”+vocale prendono l’articolo lo (plurale “gli”) qundo la pronuncia è -sc (lo chef, lo champagne, lo chalet, lo chiffon), prendono l’articolo “il” (plurale “i”) quando la pronuncia a -tc (il chador, il checkpoin, il chopper).
      Un saluto
      Prof. Anna

  201. Gent.ma prof.ssa Anna, i nomi propri vanno considerati concreti o astratti? Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria Grazia, i nomi prorpio non vanno considerati né come concreti né come astratti, ma solo come propri.
      Un saluto
      Prof. Anna

  202. Paola scrive:

    Salve, ho un dubbio nell’analizzare il nome famiglia. È collettivo ma sono incerta su comune di persona o divisa. Potete aiutarmi? Grazie mille

    • Zanichelli Avatar

      Cara Paola, “famiglia” è un nome collettivo, non ho capito però la tua domanda. Potresti riformularla?
      A presto
      Prof. Anna

  203. Christian scrive:

    Perche si dice ” il jeans ” e ” i jeans ” , invece che ” lo jeans ” e ” gli jeans ” ( di norma ) ?

  204. azzurra scrive:

    Salve, ho dei dubbi sull’analisi grammaticale del sostantivo “famiglia”; potrebbe aiutarmi??
    grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Azzura, “famiglia”= nome comune di cosa, femminile, singolare, collettivo.
      A presto
      Prof. Anna

  205. un insieme di alberi

    • Zanichelli Avatar

      Caro Lettore, esistono nomi che indicano luoghi ricchi di una certa specie di albero, ad esempio “pineta”, “frutteto”, “cipresseto” ecc.
      Un saluto
      Prof. Anna

  206. Stefano scrive:

    Cara Prof.ssa Anna squadriglia è un nome collettivo derivato o primitivo? Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Stefano, è un nome collettivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • Stefano scrive:

        So che è un nome collettivo, ma è anche derivato oppure primitivo? Grazie

        • Zanichelli Avatar

          Caro Stefano, è un nome primitivo.
          Un saluto
          Prof. Anna

          • Stefano scrive:

            Grazie prof.ssa Anna, è stata gentilissima