Participi presenti senza verbo corrispondente 1

Prof. Anna
La lingua italiana,   Lessico,   Verbi

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, il participio presente elegante da che verbo deriva? E furfante, occidente e stravagante ? Scopriamolo insieme.

Buona lettura!

Il participio presente si forma sostituendo le desinenze dell’infinito –are, -ere, -ire con le desinenze –ante,–ente, –ente (ubbidire-ubbidiente). I participi presenti son usati per lo più con valore nominale, in funzione di aggettivi o sostantivi.

In alcuni casi però il participio presente non ha un verbo corrispondente, questo o perché  deriva direttamente dal latino o da altre lingue (→ coerente, dal latino cohaerere, “essere unito”; → eclatante, dal francese éclater, “scoppiare”) o perché il verbo corrispondere era diffuso nell’italiano antico e oggi è in disuso (→ cangiante, dall’italiano antico cangiare, “cambiare”).

Vediamo insieme i più comuni:

  • aitante: robusto, gagliardo ⇒ dall’italiano antico aitare, “aiutare”;
  • ambiente ⇒ dal latino ambire, “stare intorno”;
  • ambulante: che non ha una sede fissa (venditore ambulante) ⇒ dal latino ambulare, “che non ha una sede fissa”;
  • assente:  che non è presente nel luogo in cui dovrebbe essere o in cui ci si aspetterebbe che fosse ⇒ dal latino absĕntem, participio presente di ăbsum, “sono assente”;
  • balbuziente: che (o chi) è affetto da balbuzie ⇒ dal latino balbutīre, “balbettare”;
  • belligerante: che (o chi) è in stato di guerra (Stati belligeranti) ⇒ dal latino belligerāre, “fare una guerra”;
  • birbante: persona astuta e disonesta, si usa in tono scherzoso col significato di monello, bambino vivace ⇒ dal latino volgare birbare, “mendicare”, a sua volta dal francese bribe, “tozzo di pane dato in elemosina”;
  • capiente: che ha capacità di contenere (serbatoio capiente) ⇒ dal latino căpere, “contenere”;
  • carente: (+di) mancante di alcuni elementi che sarebbero necessari (alimentazione carente di ferro), (+in) detto di chi è scarso, poco preparato (il ragazzo è un po’ carente in italiano), dal latino carēre, “essere privo”;
  • claudicante: zoppicante, in senso figurato difettoso, imperfetto (prosa claudicante) ⇒ dal verbo poco usato claudicare, “zoppicare”;
  • coerente: (+con) che non presenta contraddizioni (una scelta coerente con le proprie idee) essere coerente con sé stesso (chi agisce in modo conforme alle proprie idee) ⇒ dal latino cohaerēre, “essere unito, aver connessione”;
  • connivente: complice di un’azione disonesta ⇒ dal latino conivēre, “chiudere gli occhi”;
  • consulente: professionista o persona di provata capacità tecnica a cui ci si rivolge per avere informazioni e consigli nella materia di sua competenza (consulente legale) ⇒ dal latino consŭlere, “consultare”.

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio" per controllare se hai risposto correttamente.

 1- Quell'uomo è stato nel reato. 2- Luca è un giovane , di corporatura robusta. 3- Sono in latino, devo impegnarmi di più. 4- Lui è un suonatore : suona per le strade in giro per il mondo. 5- Questa borsa è molto , può contenere davvero di tutto. 6- C'è stato un violento scontro tra le due nazioni , ora si cerca di arrivare a una tregua. 7- In questa situazione ti sei dimostrato con te stesso, sei stato fedele ai tuoi principi. 8- Quel di tuo nipote, è proprio un monello! 9- Oggi Laura non c'è, è . 10- Mio figlio è da quando ha cominciato a parlare. 

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *