La frase complessa: le proposizioni avversative

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   proposizioni subordinate,   Sintassi

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, oggi vedremo come si formano e cosa esprimono le proposizioni avversative.

Buona lettura!

Prof. Anna

Nell’analisi del periodo le proposizioni avversative possono essere coordinate o subordinate.

COORDINATE

La coordinazione avversativa segnala un contrasto tra le circostanze espresse nelle due proposizioni. Sono introdotte da ma, però, tuttavia, eppure: ci conosciamo poco ma siamo già molto amici; sto meglio, però non me la sento di uscire.

SUBORDINATE

Le avversative esplicite  esprimono un fatto o una situazione in contrasto con quanto si dice nella reggente, possono essere introdotte da:

  • quando, mentre, là dove, laddove (queste ultime due di tono più formale) → in questi casi il verbo è all’indicativo o al condizionale: sei stato sgarbato laddove avresti potuto essere gentile; quando e mentre possono essere rafforzati da invece: ha detto che avrebbe prenotato lui mentre invece l’ho dovuto fare io;
  • piuttosto che, più che → in questi casi il valore oppositivo fa preferire il verbo al congiuntivo: preferivo sacrificarmi io piuttosto che lo facesse lui.

Le avversative implicite hanno il verbo all’infinito preceduto da:

  • anziché, invece di, piuttosto che, più che, nonché (non che), lungi da (dal), lontano da, per: invece di essere contento, ti lamenti; piuttosto che vedere questo film, vado a letto; anziché, più che, piuttosto che e invece possono anche essere seguiti da un participio passato: questo testo sembra il prodotto di uno scolaretto piuttosto che scritto da un letterato.

ALCUNI APPROFONDIMENTI

  • almeno tre fattori distinguono le coordinate avversative dalle subordinate avversative: il tipo di congiunzioni che le introduce, il fatto che solo le subordinate possono avere una forma implicita e che solo queste ultime possono essere anteposte alla principale;
  • mentre, quando, dal momento che aggiungono al costrutto un valore temporale, indicano che in un determinato momento in cui dovrebbe verificarsi un fatto se ne verifica un altro: Luca si distrare, mentre dovrebbe stare attento;
  • lungi da, lontano da sono di uso letterario e aggiungono un valore locativo in quando indicano la distanza che c’è tra ciò che dovrebbe avvenire e ciò che avviene nella realtà: lungi dallo stare attento, si distrae;
  • per seguito da infinito introduce un valore avversativo puro e semplice: si alzo con fatica per ricadere (= ma ricadde) subito sul divano.

COLLOCAZIONE DELLE AVVERSATIVE

Di solito quello che viene detto nella proposizione avversativa tende a essere evidenziato, per questo motivo viene spesso collocata prima delle proposizione reggente, o si interpone, mentre è meno frequente collocarla dopo la reggente: anziché partire, resterò; Luca, invece di partire, resterà; parte mentre dovrebbe restare.

 

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Nel periodo "gioca ma dovrebbe studiare" è presente:
    • una subordinata avversativa
    • una coordinata avversativa
  2. Le avversative coordinate possono essere anteposte alla principale.
    • vero
    • falso
  3. Scegli l'opzione corretta:
    • Ho mentito mentre avrei dovuto dire la verità
    • Ho mentito mentre dovevo dire la verità
    • Entrambi i periodi sono corretti
  4. Scegli l'opzione corretta:
    • Anziché scusarsi è scappato via
    • Laddove scusarsi è scappato via
    • Entrambi i periodi sono corretti
  5. Scegli l'opzione corretta:
    • Lungi dall'ascoltare i miei cosigli, fa sempre di testa sua
    • Lungi di ascoltare i miei consigli, fa sempre di testa sua
    • Entrambi i periodi sono corretti
  6. Scegli l'opzione corretta:
    • Ci riproverò invece di arrendermi
    • Invece di arrendermi ci riproverò
    • Sono corretti entrambi i periodi
  7. Scegli l'opzione corretta:
    • Tuttavia non ho superato l'esame, ho studiato molto
    • Ho studiato molto, tuttavia non ho superato l'esame
    • Sono corretti entrambi i periodi
  8. Scegli l'opzione corretta:
    • Piuttosto che stare con te vado a casa
    • Piuttosto dallo stare con te vado a casa
    • Entrambi i periodi sono corretti
  9. Scegli l'opzione corretta:
    • Continui a parlare quando invece dovresti stare zitto
    • Continui a parlare invece quando dovresti stare zitto
    • Entrambi i periodi sono corretti
  10. Scegli l'opzione corretta:
    • Preferivo parlarci io piuttosto che lo faresti tu
    • Preferivo parlarci io piuttosto che lo facessi tu

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [1]

Rispondi a Rino Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Rino scrive:

    L’ESERCIZIO DOPO UN GIORNO L’HO RIPETUTO, MA LA SETTIMA COMUNQUE MI HA TRADITO.
    9/10.
    lA PRIMA VOLTA SONO STATO UNA FRANA.