Un anno fa, da un anno, per un anno, tra un anno: qual è la differenza?

Prof. Anna
Complementi,   grammatica,   La lingua italiana,   Le preposizioni

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, studio italiano da un anno, ho studiato italiano per un anno, ho studiato italiano un anno fa, studierò italiano tra ( o fra) un anno: qual è la differenza tra queste frasi? Scopriamolo insieme.

Buona lettura!

Prof. Anna

A volte capita di confondersi nell’usare preposizioni o avverbi che introducono il complemento di tempo, questo accade in particolare in presenza delle preposizioni da, tra, fra, per e dell’avverbio fa.

Vediamo nello specifico quando si usano questi elementi.

USO DI DA

Risponde alla domanda da quanto tempo?

Da quanto tempo studi l’italiano? Lo studio da un anno.

Esprime un fatto che dura ancora al momento in cui si parla o in cui accade il fatto narrato; da si usa quindi per azioni iniziate nel passato ma che continuano nel presente: studio italiano da una anno (= ho cominciato a studiare italiano un anno fa e continuo anche ora); stanno parlando da un’ora  (rispetto a questo momento); quanto siamo arrivati, loro stavano già parlando da un’ora (rispetto al momento del nostro arrivo);

USO DI FA

Risponde alla domanda quanto tempo fa?

Quanto tempo fa hai studiato l’italiano? L’ho studiato un anno fa.

Usiamo l’avverbio fa per azioni iniziate e concluse nel passato: ho studiato italiano un anno fa (è probabile che oggi non lo studi più), è diverso dire: ho cominciato a studiare italiano un anno fa (è probabile che io lo studi ancora, è l’azione del cominciare che è conclusa); ho frequentato un corso di italiano un anno fa (oggi non lo frequento più); ho conosciuto Marco una settimana fa (lo conosco anche oggi, ma l’azione di averlo conosciuto per la prima volta è già avvenuta e conclusa); a volte si possono usare sia da sia fa con lo stesso significato, con i verbi come entrare, uscire, arrivare, partire, nascere, morire, ad esempio le frasi: siamo arrivati pochi minuti fa; siamo arrivati da pochi minuti hanno lo stesso significato.

USO DI PER

Risponde alle domande per quanto tempo?

Per quanto tempo hai studiato l’italiano? L’ho studiato per un anno.

Si usa per determinare la durata dello svolgimento di un’azione già conclusa: ho studiato italiano per un anno; ha parlato per due ore; o di un’azione che deve ancora svolgersi: studierò italiano per un mese, resterò qui per qualche giorno;

USO DI TRA O FRA

Risponde alla domanda da qui a quanto tempo?

Fra (o tra) quanto tempo studierai l’italiano? La studierò fra (o tra) un anno.

Indica il punto successivo al presente in cui si colloca un fatto che avverrà in un futuro più o meno prossimo: partirò fra due giorni, arrivo tra poco.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Scegli la frase corretta:
    • Vivo a Napoli quattro anni fa.
    • Vivo a Napoli da quattro anni.
  2. Scegli la frase corretta:
    • Ho avuto il raffreddore per alcuni giorni.
    • Ho avuto il raffreddore da alcuni giorni.
  3. Scegli la frase corretta:
    • Siamo stati a Parigi molti anni fa, mi piacerebbe tornarci.
    • Siamo stati a Parigi da molti anni, mi piacerebbe tornarci.
  4. Scegli la frase corretta:
    • Ci sposeremo tra poche settimane.
    • Ci sposeremo da poche settimane.
  5. Scegli la frase corretta:
    • Stiamo aspettando per troppo tempo.
    • Stiamo aspettando da troppo tempo.
  6. Scegli la frase corretta:
    • Io e mio padre non ci siamo parlati da tre anni.
    • Io e mio padre non ci siamo parlati per tre anni.
  7. Scegli la frase corretta:
    • Io e mio padre non ci parliamo da tre anni.
    • Io e mio padre non ci parliamo tre anni fa.
  8. Scegli la frase corretta:
    • Maria è uscita tra pochi minuti.
    • Maria è uscita pochi minuti fa.
  9. Scegli la frase corretta:
    • Maria esce da pochi minuti.
    • Maria è uscita da pochi minuti.
  10. Scegli la frase corretta:
    • Maria è uscita fa pochi minuti.
    • Maria è uscita per pochi minuti.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [12]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Lucia scrive:

    Grazie e buona giornata. 🙂

  2. Clara scrive:

    Buonasera profssa. Anna,
    Un esercizio interessante come utile…!
    Vorrei sapere se si può dire anche così:
    “E’ da due anni che studio l’italiano”
    Grazie in anticipo.
    Saluti da Cádiz.
    Clara

    • Zanichelli Avatar

      Cara Clara, il periodo che mi scrivi è corretto.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  3. Linda scrive:

    Grazie

  4. Rino scrive:

    10/10

    • Zanichelli Avatar

      Ottimo risultato Rino!
      A presto
      Prof. Anna

  5. Martin scrive:

    L‘lezione era molto buono per me

    • Zanichelli Avatar

      Caro Martin, sono contenta che questa lezione sia stata utile per te.
      A presto
      Prof. Anna

  6. Buonasera Profa. Anna, nella frase n. 7 “parlamo o parlammo”. Grazie mille.Elena.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elena, hai ragione, c’è un errore, il verbo giusto è: “parliamo”. Correggo subito.
      Grazie per la segnalazione.
      Prof. Anna

  7. Rino scrive:

    10/10, ora va meglio.