Test 53- La formazione delle parole: i suffissi (nomi da verbi)

Prof. Anna
La lingua italiana,   Lessico,   test

Con il prossimo esercizio ripassiamo l’uso dei suffissi che servono a formare nomi a partire da verbi.

Per ripassare questo argomento: http://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2018/02/08/la-formazione-delle-parole-i-suffissi-terza-parte/

Se avete dubbi o incertezze nel completare l’esercizio, vi consiglio di utilizzare il vocabolario.

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio" per controllare se hai risposto correttamente.

1. Indica l'attività dell'insegnare (dal verbo "insegnare"): . 2- Indica chi legge (dal verbo "leggere"): . 3- Indica un grave insuccesso (dal verbo "sconfiggere"): . 4- Indica l'avanzata violenta in un territorio altrui oppure la diffusione massiccia e dannosa (dal verbo "invadere") . 5- Indica l'aprire, l'aprirsi (dal verbo "aprire"): . 6- Indica chi per mestiere arrota lame, coltelli, forbici ecc. (dal verbo "arrotare"): . 7- Indica il punto in cui l'acqua scaturisce dal terreno, in senso figurato indica l'origine, la causa (dal verbo "sorgere"): . 8- Indica il suono confuso e leggero prodotto dal mormorare fra loro di più persone (dal verbo "mormorare"): . 9- Indica colei che collabora (dal verbo "collaborare") . 10- Indica il processo per cui qualcuno o qualcosa con l'avanzare degli anni diventa più vecchio (dal verbo "invecchiare") .

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [7]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Questa volta ho risposto tutte le domande giuste, tranna la 8°, perché non capisco la parola e mi non è venuto nella mia mente. Nonostante che mi trovi nel quai non mie aperture, riusco aprire questa lezione e scrivere i miei commenti, mentre il mio IPad è bloccato e devo andare dal negozio famoso per lascia fare l’apertura. Non conosco la password ancora di più, perché mi sono confusa dal campanello che abbia suonato mentre l’ho cambiato ed ora non so ancora di più, anche se l’abbia scritto. Mi costerà un gran somma, credo io. Con questo Lei saluto cordialmente dalla Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Brava Anita! Ottimo risultato.
      A presto
      Prof. Anna

      • Anita scrive:

        Cara Prof.ssa Anna,
        Mi piace tantissimo sul risultato ed anche che riscia venire sul Blog, nonostante che anche questo smartfone sia bloccato. Il sicurita app da l’immagine, che io da la password sbagliato, mentre non l’ho fatto ed anche il mio IPad è bloccato, perché non so la sua non ancora di più perché qualcuno ha suonato il mio cspanello. Avevo pensato che ne fosse urgente, ma alle fine della galleria ho visto, che alcuni ragazzi correre via. Dunque ho chiamato la polizia, perché non smettono suonare i capanelli e questo è la causa del bloccatorio del IPad. Nonostante risico venire sul questo blogg per cliccare sul mese in “archivo” sul mese “Marzo 20018”. Così mi succede sempre venire qui ed anche dare i miei commenti. È un merico grande, sopratutto, perché non riscio telefonare con questo apparecchio. Spero che i poliziotti cacciano questi ragazzi, poi loro dio la nota per pagarla. “Ne vale la pena”, ha detto il poliziotto, chi ho parlato su questo caso. Ero abbastanza commosso.
        Con questo Lei do i mie saluti dal mio cuore ed Olanda, dove siano anche cativi ragazzi
        Anita

  2. Mary scrive:

    Salve prof.Anna grazie per la sua disponibilità.
    Mi può aiutare?

    Mai come adesso mi ero sentita legata a qualcuno.( oppure mi ero sentita).
    Al momento che abito in questa casa non può dettare gli ordini.
    Il tessuto andava a squarciarsi man mano che i miei occhi continuavano a frugarci dentro.
    Salivo le scale, mentre l’abbaio del cane si sentiva in fondo alle scale.( la virgola ci sta bene?).
    Rivolse il suo sguardo sui rami, dove le foglie stormivamo. ( la virgola ci sta bene?).
    Non c’è niente che non va (oppure c’è niente che non va?).
    Tirai fuori la maglia dall’armadio e insieme ci venne anche una chiave.
    C’era un mondo al quale soltanto sua figlia ha potuto accedere. ( oppure è potuto accedervi?).

    • Zanichelli Avatar

      Cara Mary, ecco le tue frasi corrette: mai come adesso mi sono sentita legata a qualcuno; dal momento che abito in questa casa non può dettare gli ordini; il tessuto andava squarciandosi a mano a mano che i miei occhi continuavano a frugarci dentro; salivo le scale, mentre l’abbaio del cane si sentiva in fondo alle scale; rivolse il suo sguardo sui rami, dove le foglie stormivamo; non c’è niente che non va; tirai fuori la maglia dall’armadio e insieme ne uscì anche una chiave;
      c’era un mondo al quale soltanto sua figlia ha potuto accedere.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • Mary scrive:

        Si puo dire anche : Mai come adesso mi sentivo legata a qualcuno ?( oppure mai come allora)
        Grazie

        • Zanichelli Avatar

          Cara Mary, puoi dire “non mi sono mai sentita legata a qualcuno come adesso”.
          Un saluto
          Prof. Anna