Grazie di o grazie per?

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   Le preposizioni,   Sintassi

Care lettrici e cari lettori di Intercultua blog, spesso ci sono dei dubbi sulla preposizione da far seguire a “grazie”. Si dice “grazie di” o “grazie per”? “Grazie” può reggere una frase? Una frase come “grazie di aiutarmi” è corretta?

Scopriamolo insieme.

Buona lettura!

Prof. Anna

Grazie è una parola che può sintetizzare un’intera frase. Proviene dall’espressione verbale rendere grazie a qualcuno.

Si usa per ringraziare, per esprimere la propria gratitudine: tante grazie!, mille grazie!, grazie di cuore!.

Grazie di o grazie per?

Grazie regge un complemento indiretto che può essere introdotto sia dalla preposizione di sia dalla preposizione per: grazie dell’aiuto; grazie per l’aiuto. Entrambi i costrutti sono corretti. Nell’espressione grazie di tutto è corretto usare di, mentre si usa per se la frase continua: grazie per tutto ciò che hai fatto per me.

Se la parola grazie è seguita dalla preposizione a significa per merito di, con l’aiuto di: tutto è andato bene grazie a te, ha ottenuto quel lavoro grazie a una raccomandazione.

Grazie può reggere una frase?

Grazie può anche essere l’elemento che regge una proposizione subordinata causale con il verbo all’infinito introdotta da di: grazie di essere venuto, o da per: grazie per essere venuto. Notiamo che in queste frasi il tempo verbale è l’infinito passato, questo perché ci si riferisce a un evento passato e quindi si esprime la propria gratitudine per qualcosa che è già avvenuto.

Capita però, soprattutto in contesti di lavoro o burocratico-amministrativi, di incontrare frasi come: grazie di inviarmi i documenti, in questo caso la parola grazie è seguita da un infinto presente, la frase si riferisce a un evento futuro, che non è ancora avvenuto (vi ringrazio se mi invierete documenti). È corretto questo costrutto?

Le frasi costruite con grazie + infinito presente, che si riferiscono quindi a un evento che deve ancora accadere, in italiano non sono corrette, vengono (erroneamente) utilizzate per comunicare qualcosa rapidamente e in  maniera concisa. Questo tipo di frasi possono essere sostituite da proposizioni ipotetiche: grazie per inviarmi i documenti può diventare: vi ringrazio anticipatamente se vorrete inviarmi i documenti oppure vi sarò grato se mi invierete i documenti.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Scegli la frase corretta:
    • Grazie del pensiero.
    • Grazie per pensiero.
  2. Scegli la frase corretta:
    • Grazie per avermi avvertito.
    • Grazie per avvertirmi.
  3. Scegli la frase corretta:
    • Vi ringrazio se vorrete rispettare le regole.
    • Grazie per rispettare le regole.
  4. Scegli la frase corretta:
    • Grazie di essere venuti.
    • Grazie di venire.
  5. Scegli la frase corretta:
    • Sono guarito grazie di questa medicina.
    • Sono guarito grazie a questa medicina.
  6. Scegli la frase corretta:
    • Grazie per non fumare all'interno dell'edificio.
    • Vi preghiamo di non fumare all'interno dell'edificio.
  7. Scegli la frase corretta:
    • Se ora mi trovo nei guai, è grazie a te!
    • Se ora mi trovo nei guai, è grazie per te!
  8. Scegli la frase corretta:
    • Grazie di aiutarmi.
    • Ti ringrazio se mi aiuterai.
  9. Scegli la frase corretta:
    • Grazie per il regalo.
    • Grazie di regalo.
  10. Scegli la frase corretta:
    • Grazie di tutto. Non so come avrei fatto senza di te.
    • Grazie per tutto. Non so come avrei fatto senza di te.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [7]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Ana scrive:

    Ciao Prof. Anna
    Mi há piaciuto molto questo lezione
    Buon pomeriggio
    Ana

  2. Ali scrive:

    Gentilissimi,

    grazie per per questo interessante tema.

    Cordialmente,
    Ali Shirasi

  3. Creio que fui muito rápido nas escolhas. Deveria ter estudado mais.

  4. Cara Prof,
    Probo a ricominciare. Questo è un sito unico . Rispetto all’esercizio “di”- “per” – ho sbagliato troppo. Grazie… per,,,,, esserci sempre lì .

  5. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Questa volta ho commesso solo un errore; la 10º frase, ma dopo aver lesso la lezione veramente bene, sopratutto sul errore, ne ho trovato ed ora trovo neccesario scrivere questa parte alcune volte manuale, così resta questa forma meglio nella memoria mia ed anche leggerla con alta voce alcune volte; se devo dirne, sicuramente ne mantenerò nella mia memoria. Ora so da dirne in italiano a mia aiuta domesticale. Lei è sorpresa della mia progressione in Italiano che mi piace veramente bene. Mi sono accorta che io sappia seguire meglio le conversazione in tv se ho accesso i sottotitoli e solo leggere i articoli in italiano sul internet, anche va meglio, perché meno devo cercare le parole in vocabolario. Se vorrei scrivere sulle teme nuove, vengono le parole e terme dicui non so ancora e pio n’è un aiuto bene per me.
    Saluti dal mio cuore dalla Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, sono molto contenta dei tuoi miglioramenti. Continua così!
      A presto
      Prof. Anna

      • Anita scrive:

        Cara Prof.ssa Anna,
        Il migliore visto e i ben risultati ed anche le progressione recente mi fa un piace molto molto grande, anche le sue risposte e correzione. Così vivo in un gran festivale e mi mancano le parole nel frattempo. Anche mi piacono i contributi e certamente voglio continuare così. Anche i miei occhiali nuovi mi da un boost alla mia femminilità. Questa immagine totale fa mi vivere in una festa grande. Ho condiviso con tutte le persone che conosco. Mi ha costo alcune bottiglie di vino e con questo Lei do i miei saluti dal mio cuore dalla Olanda
        Anita