Gli aggettivi di relazione

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   Lessico

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, questa settimana studieremo un gruppo particolare di aggettivi qualificativi: gli aggettivi di relazione; vedremo quali sono le loro particolarità e i loro significati.

Buona lettura!
Prof. Anna

Gli aggettivi di relazione costiutiscono un sottogruppo degli aggettivi qualificativi; sono chiamati così perché derivano da un sostantivo e conservano con esso una relazione; hanno per lo piò terminazione in: -ale (fisco⇒fiscale), -ico (elettricità⇒elettrico), -istico (calcio⇒calcistico), -ano (Italia⇒italiano), -ario (finanza⇒finanziario).

Gli aggettivi di relazione possiedono alcune caratteristiche che li distinguono dagli altri aggettivi qualificativi:

non possono essere collocati prima del nome perché hanno in generale una funzione restrittiva

(vedi: www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/), quindi per esempio: la situazione economica e NON l’economica situazione;

• non si possono graduare, quindi non hanno il comparativo e il superlativo: per esempio: una rivista semestrale (che esce ogni sei mesi), non si può dire: questa rivista è semestralissima; l’uso del comparativo e del superlativo è possibile solo quando l’aggettivo è usato in senso figurato: lui è italianissimo.

Alcuni aggettivi di relazione sono formati a partire da radici parzialmente o completamente diverse dal nome di base (per esempio al sostantivo “cuore” corriponde “cardiaco”); si tratta in genere di parole formate con basi greche o latine, proprie del lessico tecnico-scientifico o intelletuale, questi usi vengono definiti colti.

A volte l’aggettivo colto è affiancato da un derivato regolare (per esempio: da Grecia si ha “ellenico” e “greco”), ma non sempre i significati coincidono perfettamente, altre volte allo stesso nome corrispondono più aggettivi di relazione con un significato parzialmente diverso.

AGGETTIVI DI RELAZIONE “IRREGOLARI”

Ecco un elenco dei più comuni aggettivi di relazione “irregolari” e a fianco, quando ci sono, le forme “regolari”, vi consiglio di consultare un vocabolario per cogliere le diverse sfumature di significato nei casi in cui allo stesso nome corrispondano più aggettivi di relazione:

aggettivi relativi ad animali:

⇒ cavallo: equino (mostra equina = mostra di cavalli);

⇒ maiale: suino (carne suina = carne di maiale);

⇒ pecora: ovino (allevamenti ovini = allevamenti di pecore);

⇒ pesce: ìttico (mercato ittico = mercato del pesce);

termini del linguaggio medico:

⇒ bocca: orale (igiene orale);

⇒ cuore: cardiaco (battito cardiaco);

⇒ febbre: piretico (farmaco antipiretico=farmaco contro la febbre); forma regolare: febbrile;

⇒ fegato: epatico (malattie epatiche = malattie del fegato);

⇒ sangue: emàtico (perdite ematiche = perdite di sangue);

⇒ stomaco: gàstrico (ulcera gastrica = ulcera dello stomaco);

⇒ testa: cefàlico;

⇒ labbro: labiale;

⇒ occhio: oculare, oculìstico, oftàlmico; (per esempio, si dice bulbo oculare, testimone oculare, ma studio oculistico e pomata oftalmica);

⇒ vecchiaia: senile;

termini del linguaggio tecnico-scientifico:

⇒ calore: termico;

⇒ colore: cromàtico;

⇒ terremoto: sìsmico;

nomi di luogo:

⇒ Germania: tedesco;

⇒ Giappone: nippònico; forma regolare: giapponese;

⇒ Grecia: ellènico; forma regolare: greco;

⇒ Spagna: ibèrico; forma regolare: spagnolo (si dice: penisola iberica, ma cantante spagnolo);

⇒ Svizzera: elvètico; forma regolare: svizzero (si dice: confederazione elvetica, ma cioccolato svizzero);

⇒ Portogallo: lusitano; forma regolare: portoghese;

altro:

⇒ acqua: ìdrico;

⇒ campagna: rurale; forma regolare: campestre;

⇒ gioco: lùdico;

⇒ guerra: bèllico;

⇒ isola: insulare; forma regolare: isolano;

⇒ lettera: epistolare;

⇒ nozze: nuziale;

⇒ navigazione: nàutico;

⇒ sogno: onirico.

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio" per controllare se hai risposto correttamente.

1- L'aggettivo di relazione di "calore" è: . 2- L'aggettivo di relazione di "cuore" è: . 3- L'aggettivo di relazione di "Giappone" è: . 4- L'aggettivo di relazione di "maiale" è: . 5- L'aggettivo di relazione di "bocca" è: . 6- L'aggettivo di relazione di "Germania" è: . 7- L'aggettivo di relazione di "vecchiaia" è: . 8- L'aggettivo di relazione di "acqua" è: . 9- L'aggettivo di relazione di "stomaco" è: . 10- L'aggettivo di relazione di "guerra" è: .

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [14]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. molto interessante per migliorare il mio italiano, grazie per questa lezione. Ho per esempio sempre pensato “senile” abbia un senso negativo come “senil” in tedesco

    • Zanichelli Avatar

      Caro Martin, benvenuto su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna

  2. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Temporaneamente devo andare su internet con il mio smartfone mentre il mio pacchetto per questo è limitato perché il mio attuale provider ha chiesto mi chiuso tutti i loro servizi perché l’ho denunciato per fino Marzo ’15 e dal 1°April continuo con un’altro provider con cui prendo tutti in un pacchetto per potere guardare il mio favorita tv-stazione. Questo email ho scritto con il mio smartfone, con cui il mio datopacchetto è limitato sul 500 MB al mese ed normalmente superarlo, dunque devo guardare sul sito del mio provider cellulare quanto uso per evitare troppi costi.
    Quando posso continuare senza limitata sul internet, ritornerò anche su questo blogg. Mi mancherà nel frattempo. Spero ritornare in April.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, spero si risolva tutto al più presto e intanto ti aspettiamo qui sul blog!
      A presto
      Prof. Anna

  3. molto buona questa lezione,non solo questa ma tutte!!

  4. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Sta pommeriggio era stato il technico del mio nuovo provider al mio casa ed ha fatto tutti in ordine per andare sul internet e da quel momento ho due tv-stazioni in mio pacchetto invece uno è il mio stazione favorita; coiè uno del due che abbia scritto. Quel due o tre settimaneche non ho avuto il internet, sembrava un’anno e mi hanno mancate le lezione ed anche Lei e le oltri studenti. Il mio scorso provider mi ha organisato quel guai appositamente e l’ho fatto sapere che ne trovo un fatto infantile, ma spero che ne sia la dolche in profondo.
    In ogni caso sono felice che sono ritornata qui. Nel frattempo ho anche esercito in parlare l’italiano e perché ho preso un teme emozionante per me, ho parlato più veloce in italiano che ho mai fatto prima ed i scorsi giorni ho anche esercito e ho parlato un po’ lentamente, ma ne parlo più veloce che ho mai fatto e trovo che ho fatto un progresso e mi piace veramente di condividere con Lei e i atri.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, bentornata tra noi!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  5. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Prima Lei ringrazio dal mio cuore per la sua bentornata a me e grazie al mio provider nuovo mi hanno rafforzate le parole del Papa sul tv anche enorme, anche se non ho perso ancora la mia speranza. Solo un po’ della mia capacità di concentrami su di cui che devo leggere e studiare, ma un poco di questo è già ritornato, quindi, ne ritornerà in piena gloria; sono sicura da per usare la terminologia del PapCara Prof.ssa Anna,
    Prima Lei ringrazio dal mio cuore per la sua bentornata a me e grazie al mio provider nuovo mi hanno rafforzate le parole del Papa sul tv anche enorme, anche se non ho perso ancora la mia speranza. Solo un po’ della mia capacità di concentrami su di cui che devo leggere e studiare, ma un poco di questo è già ritornato, quindi, ne ritornerà in piena gloria per usare la terminologia del Papa; sono sicura da. Nel frattempo sono risolvate molte cose e il resto seguiranno anche. Anche devo passare ancora un ritardo sul questo blogg, ma ne farò. Augurando tutti di voi un buon Pasqua, vi saluto tutti dalla cuore mio
    Anita. Nel frattempo sono risolvate molte cose e il resto seguiranno anche. Anche devo passare ancora un ritardo sul questo blogg, ma ne farò. Augurando tutti di voi un buon Pasqua, vi saluto tutti dalla cuore mio
    Anita

  6. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Anche se non riesco bene concentrarmi sulle lezione, solo ho commesso scorretta l’ultima frase, che mi piace veramente. Anche riesco condividere, che la mia concentrazione sta tornando di nuova e si trova sulla buona strada. Ho sentito troppo molte informazione le scorse settimane e ho dovuto troppo stare attenta di non essere preso in giro, perché alcune instanze, usano un sbaglio in modo disonesto e poi ne vedrà male per me ed loro non hanno avuto un successo con me, ma non era stato fachile. Nel frattempo ho studiato intensamente le lezione e mi sono risposto in combinazione il mio studio.
    Questo blogg è un gran amico per me.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, è un ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  7. afsi scrive:

    Salve professoressa.
    quale e’ l’ordine degli aggettivi in italiano? mi spiego. In inglese si puo’ scrivere tanti aggettivi per un nominativo:
    – official english justice department translator.
    questa stessa frase, come si dice in italiano? e se il traduttore e’ una donna?
    grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Afsi, si tradurrebbe così: traduttore (se donna: traduttrice) ufficiale della lingua inglese del dipartimento di giustizia inglese e italiano sono due lingue molto diverse, anche in italiano si possono avere più aggettivi, comunque ti consiglio questo articolo sulla posizione dell’aggettivo: http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=6964
      Un saluto
      Prof. Anna

  8. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Ho trovato necessario studiare ripetutamente sul questa lezione, perche sempre ho dimenticato la piú grande parte degli aggettivi di relazioni, ma questa volta ho compito tutte le risposte correttamente ed ora vorrei vedere, oppure ho lo stesso risultato.
    Anch’io sempre ho pensato che la parole “senile” fosse una negativa parola per avere un commozione cefàlico sull’età alta in una certa forma.
    Anche sono venuto sul atra parola: “dermatologica”; relativa alla pelle. Appena sono curata dal questo problema piccola, perché non era di grave non anche le intervenzione sul policlinico.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

  9. Aska scrive:

    L’impaginazione è terribile