La forma passiva 1

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   Verbi

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, come sapete il verbo può avere varie forme: attiva, riflessiva, pronominale e passiva. Oggi vedremo come si costruisce e cosa esprime la forma passiva.

Buona lettura!

Prof. Anna

La forma passiva si usa per esprimere un’azione subita dal soggetto.

Vediamo un esempio di trasformazione da una forma attiva a una forma passiva:

– Paolo (soggetto) legge (verbo attivo) un libro (complemento oggetto) ⇒ un libro (soggetto) è letto (verbo passivo) da Paolo (complemento d’agente).

Come si vede, nel passaggio dalla frase attiva a quella passiva cambiano i ruoli sintattici degli elementi che formano la frase:

il soggetto diventa complemento d’agente;

il complemento oggettodiventa soggetto;

ma non cambiano i ruoli semantici e quindi il significato delle due frasi è lo stesso.

LA FORMAZIONE DEL PASSIVO

→ Hanno la forma passiva soltanto i verbi transitivi con il complemento oggetto espresso.

→ Il passivo si forma con l’ausiliare essere coniugato nel tempo del corrispondente verbo attivo, seguito dal participio passato del verbo. Il participio passato si accorda nel genere e nel numero con il soggetto.

→ Il soggetto della frase attiva corrispondente, preceduto dalla preposizione da, diventa complemento d’agente se è animato (una persona, un animale) o complemento di causa efficiente se è inanimato.

→ Il complemento oggetto diventa soggetto.

Vediamo qualche esempio:

• presente: lui (soggetto) mangia (verbo attivo) la pizza (complemento oggetto) ⇒ la pizza (soggetto) è mangiata (verbo passivo) da lui (complemento d’agente); 

• passato prossimo: le acque (soggetto) hanno sommerso (verbo attivo) il villaggio (complemento oggetto) ⇒ il villaggio (soggetto) è stato sommerso (verbo passivo) dalle acque (complemento di causa efficiente);

• imperfetto: Maria preparava la cena ⇒ la cena era praparata da Maria;

• passato remoto: il pittore dipinse il quadro ⇒ il quadro fu dipinto dal pittore;

• futuro: Natalia correggerà i compiti ⇒ i compiti saranno corretti da Natalia.

Ora vediamo la coniugazione passiva del verbo amare:

INDICATIVO

presente: io sono amato; imperfetto: io ero amato; passato remoto: io fui amato; futuro semplice: io sarò amato; passato prossimo: io sono stato amato; trapassato prossimo: io ero stato amato; trapassato remoto: io fui stato amato; futuro anteriore: io sarò stato amato.

CONGIUNTIVO

presente: che io sia amato; passato: che io sia stato amato; imperfetto: che io fossi amato; trapassato: che io fossi stato amato.

CONDIZIONALE

presente: io sarei amato; passato: io sarei stato amato.

IMPERATIVO

presente: sii amato tu.

INFINITO

presente: essere amato; passato: essere stato amato.

GERUNDIO

presente: essendo amato; passato: essendo stato amato.

 

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Volgi alla forma passiva: l'agenzia prenota l'albergo.
    • L'albergo ha prenotato dall'agenzia.
    • L'albergo è prenotato dall'agenzia.
  2. Volgi alla forma passiva: Luca ha rotto due bicchieri.
    • Due bicchieri sono rotti da Luca.
    • Due bicchieri sono stati rotti da Luca.
  3. Volgi alla forma passiva: molti seguivano quella trasmissione.
    • Quella trasmissione è seguita da molti.
    • Quella trasmissione era seguita da molti.
  4. Volgi alla forma passiva: Dante Alighieri scrisse la Divina Commedia.
    • La Divina Commedia fu scritta da Dante Alighieri.
    • La Divina Commedia è stata scritta da Dante Alighieri.
  5. Volgi alla forma passiva: il fornaio aveva fatto il pane.
    • Il pane era fatto dal fornaio.
    • Il pane era stato fatto dal fornaio.
  6. Volgi alla forma attiva: Laura è ammirata da tutti.
    • Tutti ammirano Laura.
    • Tutti hanno ammirato Laura.
  7. Volgi alla forma attiva: l'attore era applaudito dal pubblico.
    • Il pubblico applaudiva l'attore.
    • Il pubblico aveva applaudito l'attore.
  8. Volgi alla forma attiva: le lettere sono state spedite da Silvia.
    • Silvia spedisce le lettere.
    • Silvia ha spedito le lettere.
  9. Volgi alla forma attiva: questo quadro fu dipinto da Botticelli.
    • Botticelli dipinse questo quadro.
    • Botticelli ha dipinto questo quadro.
  10. Volgi alla forma attiva: la bolletta del telefono è stata pagata da Mario.
    • Mario ha pagato la bolletta del telefono.
    • Mario paga la bolletta del telefono.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [151]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Anche questo esercizio ho fatto direttamente completo corretto, o questo esercizio fu fatto completo corretto da me? Spero ho scritto corettamente.
    Grazie per questa lessione; la guarderò ancore più bene e mi esecizerò sulle tutte forme , perchè trovo interessante e piacevole di scribberne e forse scriverò ancora un commento con piacere.
    Con salutti cordiali da (un nevicata) Ollanda
    Anita

  2. maria scrive:

    E chiaro e solo un errore è stato fatto da me!
    Grazie Prof. Anna
    Buon fine settimana
    Maria

  3. Monia scrive:

    Anch’io ho fatto un sbaglio, ma… 🙂 . Comunque mando salutti e anch’io ringrazio Prof. Anna.
    Monia

  4. Prof. Anna come sempre riuscite a spiegare in modo semplice e corretto la nostra grammatica, in tutte le sue regole, eccezioni e complessità!
    come sempre l’esercizio che ha preparato per noi mi è stato utilissimo e come sempre non ho commesso nessun errore!
    Grazie e buona giornata!

  5. Boris scrive:

    Grazie per l’aiuto Prof. Anna,

    mi è stata molto d’aiuto, ho fatto 6 su 10 a questo test. Ne sono veramente felice, grazie ancora per il suo agliuto

    Boris

  6. rosaria scrive:

    un errore non era facile.

  7. omar scrive:

    è stato facilissimo nessun errore. giuro

  8. oltiea scrive:

    …delle errori ne ho fatti due.

  9. alessandra scrive:

    bellissimo per qualcuno che deve ancora imparare

  10. Agata scrive:

    Cara Prof,
    E’ coretta la frase: “La lettera ha dovuto essere scritta da Pietro”? L’ho trovata in un repetitorio. Non dovrebbe essere “La lettere e’ dovuta essere scritta …” Grazie:)

    • Zanichelli Avatar

      Cara Agata, la regola dice che si usa l’ausiliare “avere” quando i verbi modali sono seguiti dal verbo essere o da un infinito passivo; ti consiglio di leggere questo articolo sulla scelta dell’ausiliare con i verbi modali: http://www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/?p=4610
      Un saluto
      Prof. Anna

  11. Agata scrive:

    Cara Prof,
    Grazie mille, lette le regole adesso tutto e’ chiaro:):):) Se dopo il verbo modale abbiamo “essere” dobbiamo usare come ausiliare “avere”. Conoscevo solo tre di queste quattro regole. Tanti saluti dalla Polonia:):):)

    • Zanichelli Avatar

      Cara Agata, un saluto anche a te!
      Prof. Anna

  12. farah scrive:

    Grazie mille … 😀

  13. Fabiana scrive:

    Cara Ana, devo fare un compito ho un dubbio , con un articolo del giornale che devo fare una frase alla forma passiva
    Frase attiva
    Cindy J americana dell’ Ohio trapiantata a Londra.
    Frase passiva
    Dell ‘ Ohio era trapiantata a Londra da Cindy J americana
    Oppure può essere Dell ‘ Ohio viene trapiantata a Londra da Cindy J americana

    Per favore , ho bisogno della sua risposta.

    Grazie
    Fabiana

    • Zanichelli Avatar

      Cara Fabiana, nella frase che mi proponi non c’è un verbo finito, ma uno indefinito (trapiantata-participio passato) e non c’è complemento oggetto espresso, in questo caso non è possibile formare una frase passiva.
      Un saluto
      Prof. Anna

  14. Fabiana scrive:

    Pof Ana , c’ è un’ altra frase attiva
    I ragazzi del baby boom ormai coi capelli grigi inseguono il mito Dell’ eterna giovinezza .
    Frase passiva
    Il mito Dell’ eterna giovinezza erano inseguiti dai ragazzi del baby boom ormai coi capelli grigi

    Grazie aspetto la sua risposta
    Fabiana

    • Zanichelli Avatar

      Cara Fabiana, in questo caso invece è possibile formare il passivo: il mito dell’eterna giovinezza è inseguito dai ragazzi del baby boom ormai coi capelli grigi.
      A presto
      Prof. Anna

  15. Mattia scrive:

    10 su dieci 🙂

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Mattia!
      A presto
      Prof. Anna

  16. emma scrive:

    alcuni erano facili altri ho dovuto pensarci un po comunque ho fatto 2 errori devo migliorare, è un ottimo esercizio grazie ciaooo

  17. Florinda scrive:

    La maglietta di Nicoletta é grigia ,come diventa???

    • Zanichelli Avatar

      Cara Florinda, non è possibile rendere la frase che mi scrivi passiva, solo le frasi con verbo transitivo e complemento oggetto espresso posso essere rese passive.
      Un saluto
      Prof. Anna

  18. Ana Maria scrive:

    Grazie del vostro materiale!!!! È molto importanti per chi vuol imparare la lingua del Bel Paese!!!!!!
    Nell’esercizio non ho fatto nessun errore!

  19. sarah scrive:

    ho fatto solamente un errore! <3

  20. GIULIA scrive:

    CIAO E STATO BELLISSIMO IL TESTO DI SARAH

  21. andu scrive:

    ciao questo test é stato di aiuto

  22. beatrice scrive:

    io ho fatto solo 2 errori la quarta e la 3

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Beatrice!
      A presto
      Prof. Anna

  23. beatrice scrive:

    grazie anna, con questo esercizio ho capito meglio

  24. Andrea c. scrive:

    Bello e carino… Un po’ troppo facile xò bello

  25. Giancarlo scrive:

    Grazie per gli esercizi domani ho la verifica e non trovavo il modo di esercitarmi

  26. mira scrive:

    Prof. Anna, vorrei sapere quale sarebbe la forma passiva della costruzione (stare+ gerundio) come nelle frase seguente?
    Mia madre sta preparendo una torta.

    È corretta questa trasformazione o no?
    Una torta sta essendo preparata da mia madre.

    La ringrazio infinitamente.
    Cordiali saluti.
    Mira.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Mira, la trasformazione non è corretta, non è possibile trasformare la forma “stare+gerundio” al passivo.
      A presto
      Prof. Anna

  27. youes scrive:

    io sono younes sono marocchino ti voglio ringraziare sacco per tutti queste lezioni fatte per noi gli stranieri sopprattutto quelle di grammatica, baccione

    • Zanichelli Avatar

      Caro Youes, benvenuto su Intercultura blog.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  28. blabla scrive:

    Grazie prof.Anna, mi è stato molto d’aiuto.p.s.10 su 10
    A presto

  29. blabla scrive:

    Gazie dell’aiuto prof.Anna, sono riuscito a fare 10 su 10.
    A presto

  30. Ho considerato la spiegazione del uso del congiuntivo oppure del indicativo molto buono.

  31. flavio scrive:

    Prof. Anna ciao ho un problema con questa frase spero in un tuo aiuto da passiva ad attiva….. In poesia la lunghezza di un versi è determinata dal numero delle sillabe in cui può essere diviso.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Flavio: “in poesia il numero delle sillabe in cui può essere diviso determina la lunghezza di un verso”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  32. Laura scrive:

    Ciao Prof. Anna! le forme passive dei tempi composti vengono formate solo con il verbo essere + il participio passato del verbo attivo e non possono essere usati quelle forme passive con i verbi “andare” o “venire”. È corretto?

  33. flavio scrive:

    Grazieeeee!!!

  34. Rico scrive:

    “Lui è/ha collassato; la montagna ha collassato”. La prima frase è usata in maniera transitiva (con il verbo essere); mentre la seconda in maniera intransitiva. Come fare a capire quando ci vuole l’ausiliare essere e avere in queste frasi, senza verbi servili? L’ausiliare essere e avere vengono utilizzati sia per i verbi transitivi e sia per quelli intransitivi, o sbaglio?

    Distinti saluti

    Rico

    • Zanichelli Avatar

      Caro Rico, la regola è che con i verbi intransitivi ci vuole l’ausiliare “essere”, con i transitivi l’ausiliare “avere”, nel caso del verbo “collassare” però sono possibili entrambi gli ausiliari, per sapere quale ausiliare vuole un verbo basta consultare il dizionario.
      Un saluto
      Prof. Anna

  35. yo scrive:

    mi potete aiutare in queste frasi perfavore??????
    A:
    1.i miei amici visiteranno il museo delle cere
    2.il fiume in piena ha invaso la pianura.
    3.la zia ha preparato i biscotti per la festa
    4.i nonni regalarono a gianni un libro sugli animali.
    5.la televisione mercoledì sera trasmetterà la partita del napoli.
    6.mauro fotografa la cascata di lillaz.
    7.una moto investì un pedone distratto.
    8.tutti accolsero con molto interesse il programma.
    9.la folla applaudiva i corridoi.
    10.i miei compagni hanno visto il documentario sulla vita dei delfini.
    B:
    1.quel giornale è stato acquistato dall’insegnante.
    2.il cielo fu improvvisamente coperto dalle nuvole.
    3.questo libro è stato stampato da un editore di roma.
    4.la superfici del tavolo è stato ricoperto da una lastra di vetro.
    5.l’america fu scoperta veramente da cristoforo colombo?
    6.le scogliere della bretagna sono battute da un vento umido.
    7.il denaro per il pagamento sarà versato dal cliente al ricevimento della merce.
    8.queste sedie sono state foderate dal tappezziere.
    9.quella canzone fu composta dai beatles molti anni sa.
    10.il tetto della basilica fu completato successivamente da un famoso architetto.
    C:
    1.la nostra squadra anche quest’anno ha conquistato lo scudetto.
    2.mio fratello dipinge quadri astratti dal significato enigmatico.
    3.la nostra insegnante di spagnolo è vissuta diversi anni in argentina.
    4.questa tua idea mi ha proprio convinto.
    5.non torneremo prima di una settimana.
    6.il pediatra ha vaccinato il mio fratellino contro il morbillo.
    7.apprezzo sempre il buon gusto.
    8.i sequestratori liberarono l’ostaggio senza il pagamento di alcun riscatto.
    9.matteo odia le canzoni meleodiche
    10.le autorità cittadine hanno conferito la cittadinanza onoraria al noto regista.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Yo, aiutare in che modo?
      Prof. Anna

  36. Fjejen scrive:

    Solo tre errori

  37. Rico scrive:

    Con il verbo “telefonare”, lei mi insegna, non ci vuole l’ausiliare essere, perché è un intransitivo… per questo, non sempre tutti gli intransitivi possono formarsi con il verbo essere, o no?

    Caro Rico, la regola è che con i verbi intransitivi ci vuole l’ausiliare “essere”, con i transitivi l’ausiliare “avere”…

    Distinti saluti

    Rico

  38. Rico scrive:

    Il verbo “invitare” è transitivo, quindi “c’era Francesca…, l’ho invitata”= “ho invitato lei”, ma non “ho invitato a lei”; “c’erano Francesco e Pasquale= “li ho invitati” = ho invitato loro, ma non “ho invitato a loro”. Giusto?

    Visto che “invitare” è un tempo transitivo può aversi la forma passiva “sono stata invitata”.
    I verbi riflessivi si possono formare solo con l’ausiliare “essere”; mentre i verbi pronominali sia con l’ausiliare “avere” e sia con l’ausiliare “essere”, quindi possono costruire sia la forma attiva che quella passiva. Giusto?

    La ringrazio, professoressa…

    Distinti saluti

    Rico

    • Zanichelli Avatar

      Caro Rico, le tue ipotesi sono corrette, am anche le forme pronominali vogliono l’ausiliare “avere”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  39. Rico scrive:

    Il verbo “togliere” è un transitivo-riflessivo, quindi dovrebbe essere seguito dall’ausiliare “avere” (se è transitivo), essere (se riflessivo). La frase “penso di essermi tolto molti dubbi” è corretta, perché il verbo “tolto”, in quanto riflessivo, deve essere preceduto dall’ausiliare essere. Anche se è corretta la forma transitiva “ho tolto molti miei dubbi” come quella riflessiva “mi sono tolto molti miei dubbi”, ma è sbagliata “penso di avermi tolto molti miei dubbi”, perché, in questo caso, “tolto” indica una forma riflessiva.
    Le mie analisi sono corrette?

    Distinti saluti

    Rico

    • Zanichelli Avatar

      Caro Rico, la tua analisi è corretta, ma non si dice “ho tolto molti miei dubbi” ma si preferisce la forma “mi sono tolto molti dubbi”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  40. Rico scrive:

    “Come ti è nato/è nata (a una donna) in mente di mettere il pallone in quella stanza…?!” Il pallone (soggetto), quindi è corretto “è nato”; giusto?

    Distinti saluti

    Rico

    • Zanichelli Avatar

      Caro Rico, la frase corretta sarebbe “come ti è venuto in mente di mettere il pallone….”, “il pallone” non è il soggette ma il complemento oggetto di “mettere”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  41. w scrive:

    bella la grammatica

  42. Fabiana scrive:

    Il cane attraversa la strada

    • Zanichelli Avatar

      Cara Fabiana, non capisco la tua domanda.
      Un saluto
      Prof. Anna

  43. erika scrive:

    questa frase mi servirebbe alla forma passiva:
    a scacchi ho sconfitto avversari molto validi.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Erika, “avversari molto validi sono stati sconfitti da me a scacchi”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  44. sara scrive:

    Cara prof.vorrei chiederti se questa frase è passiva o attiva I giocatori furono applauditi dal pubblico

    • Zanichelli Avatar

      Cara sara, è una frase passiva.
      A presto
      Prof. Anna

  45. sara scrive:

    Mi potresti dire prof.Anna se queste frasi sono attive o passive
    ????
    1 Ogni giorno il fornaio fa il pane
    2 Stefano ha seguito l’esercizio con velocità
    3Gli esercizi sono stati eseguiti da tutti .
    4Lo spettacolo fu apprezzato da tutta la classe
    5 Spesso la maestra legge una storia
    6 Stamani mio fratello è stato sgridato dalla mamma .
    Spero che mi risponderai

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, le frasi 3, 4, 6 sono passive, le altre sono attive.
      Un saluto
      Prof. Anna

  46. sara scrive:

    Prof.Anna potresti per favore rispondere alla mia domanda perfavore????

  47. sara scrive:

    Cara prof.Anna,
    Mi può fare una forma riflessiva con questo verbo:Lavare e una non riflessiva!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, rifelssiva: io mi lavo ogni mattina; non riflessiva: io lavo i piatti tutte le sere.
      Un saluto
      Prof. Anna

  48. sara scrive:

    Prof.Anna le faccio un elenco di frasi e lei mi può dire
    se sono riflessive:
    1) Si possono assaggiare quei biscotti?
    2) Ogni giorno la mamma si trucca.
    3) Ti offro volentieri una caramella.
    4) Il cane si immerse nel fiume.
    5) Domani dovrò alzarmi presto.
    Per favore Prof.Anna mi può rispondere è importante

  49. sara scrive:

    Cara prof.Anna per favore può rispondere alla mia domanda
    Grazie ,
    Da Sara

  50. sara? scrive:

    Grazie

  51. sara? scrive:

    Cara prof.Anna mi potresti rispondere alla mia domanda di ieri!

  52. bla bla scrive:

    prof anna ho fatto tutto giusto

    • Zanichelli Avatar

      Caro Bla Bla, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  53. ciro miro scrive:

    vorrei dire che non ho fatto nemmeno uno sbaglio , e i miei dubbi sono svaniti COMPLETAMENTE

    • Zanichelli Avatar

      Caro Ciro, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  54. ciro miro scrive:

    vorrei dire che non ho sbagliato nulla , e i miei dubbi sono svaniti COMPLETAMENTE

  55. enesa Kuc scrive:

    Non mi ha aiitat i molto||||||||

  56. letizia scrive:

    Molto bello ma troppo facile

  57. pablo scrive:

    ho sbagliato solo una la terza

    • Zanichelli Avatar

      Caro Pablo, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  58. simone scrive:

    Sono stato bravissimo sulla forma attiva e passiva ve

  59. simone scrive:

    Allora ho fatto bene le frasi

  60. simone scrive:

    Attiva e passiva professoressa

  61. simone scrive:

    Va bene ciao prof

  62. Janet scrive:

    tutto bene ! :)sono contenta

    • Zanichelli Avatar

      Ottimo risultato Janet!
      A presto
      Prof. Anna

  63. Asia scrive:

    Grazie prof.Anna ho fatto 3 errori, ma gli ho imparati ieri sicché per me va più che bene…????????????

  64. sara scrive:

    cara prof anna
    grazie alle tue lezione ho capito i verbi e ho preso un bel 10 nella verifica però ho fatto solo un errore in questo esercizio la terza

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, complimenti per l’ottimo risultato!
      Un saluto
      Prof. Anna

  65. Dolores scrive:

    Buonasera.
    Se un participio ha il valore di aggettivo come lo si rende alla forma attiva?
    Ad esempio ”L’attrice amata dal pubblico partecipò ai provini’?Come si rende attivo ‘amata’?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Dolores, la frase non è passiva, perché “amata” è un aggettivo e non un predicato, comunque il participio presente (e quindi attivo) di “amare” è “amante”; ma la frase cambierebbe totalmente di significato.
      Un saluto
      Prof. Anna

  66. elena scrive:

    prof anna grazie a lei mi sono esercitata nella grammatica e ho risposto bene a tutte le domande cmq mi potrebbe dire l forma attiva della frase “andando a casa vidi un gabbiano ”
    buona sera e continui a mettere nuovi test con piùfrasi (e solo un consiglio) alla prossima !!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elena, la frase che mi scrivi è già attiva.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • Camelia scrive:

        Giusto che se sarebbe stata passiva NON sarebbe giusta perchè è intranstiva? Se ho sbagliato mi può corregggere? Grazie e arrivederci.

        • Zanichelli Avatar

          Cara Camelia, non ho capito la tua domanda, prova a riscrivermela per favore.
          A presto
          Prof. Anna

  67. francy scrive:

    nn mi è stato utile

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francy, quali sono i tuoi dubbi?
      A presto
      Prof. Anna

  68. aurora scrive:

    Prof Anna ho un esercizio che mi dice scrivi 2 frasi alla forma passiva dei seguenti verbi in funzione di ausiliare:venire,andare,rimanere,finire e restare. Ho bisogno d’aiuto subitoo x favore grazie

  69. Dario scrive:

    Buona sera, mi sono imbattuto in questo sito alla ricerca di fare un po’ di chiarezza sul uso del verbo venire come ausiliare. So che questo verbo “si usa per esprimere chiaramente la costruzione passiva quando il participio passato del verbo portante ha anche valore di aggettivo e quindi con l’uso di essere il significato passivo non risulterebbe evidente” (dal sito dell’Accademia del Crusca), ma so anche che come dice lei, Prof.Anna, i passivi si formano solo con i verbi transitivi e quindi “venire” (che per fare da ausiliare deve essere usato solo coniugato nei tempi semplici e quindi, secondo me, diventa il verbo portante – magari ho detto una cavolata, ma ho comunque bisogno di chiarimenti)essendo intransitivo non potrebbe formare una forma passiva. Mi aiuti Lei per favore…

    • Zanichelli Avatar

      Caro Dario, nel caso di una forma passiva formata dal verbo “venire” è necessario che il verbo principale sia transitivo (cioè il verbo che segue “venire” e che identifica l’azione), “venire” in questo caso è solo funzionale alla formazione del passivo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  70. Letizia scrive:

    Ahahahah daiii

  71. Giulia scrive:

    molto carino e ben impostato questo esercizio,
    complimenti

    • Zanichelli Avatar

      Cara Giulia, benvenuta su Intercultura blog!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  72. Sara scrive:

    CIAO PROF.SSA HO FATTO TUTTO GIUSTO TRANNE 2.MA IL TUO CONSIGLIO É STATO DI GRANDE AIUTO…..

    • Zanichelli Avatar

      Ottimo risultato Sara!
      A presto
      Prof. Anna

  73. TROPPO FACILI
    P.S sono OP

  74. Dona scrive:

    Ti aiuta molto a ricordare e non dimenticare la grammatica italiana

  75. Grazie prof.ssa Ana per El suo aiuto. Avevo un dubbio con la concordanza ma la lezione è stata troppo chiara. Continuerò a esercitarne.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria Albina, benvenuta su Intercultura blog!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  76. Capo scrive:

    Questa testi mi Ha aiutata di molto

    • Zanichelli Avatar

      Cara Capo, sono contenta che questo testo ti abbia aiutato molto.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  77. nessun errore ! :))

  78. mi sono molto piaciuti questi esercizi online.

  79. Zanghi scrive:

    Grazie mille prof.ssa. Anna…

  80. Bello mi è piaciuto molto grazie ho fatto solo un errore alla 8

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Veronica, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  81. Faranak scrive:

    Salve. gli spiegazioni erano braviiiiii ma io non so e non ho capito che quando si usa i verbi essere o venire per la forma passiva quando si usa essere per passiva e quando si usa venire per passiva molti gentile se rispondermi grazie tanto . Tanti saluti

  82. Camelia scrive:

    10 su 10! Grazie mille! Le do un consiglio per altri esercizi sulla forma attiva, passiva ecc., in alcuni esercizi bisogna completare con il verbo giusto, bene io consiglierei di farne un’ altro uguale identico, ma dato che quelli che fanno questi esercizi di sicuro avranno già studiato, consiglio di lasciar completare il verbo mancante al lettore e non dare suggerimenti.
    Spero di averle dato un’ idea per migliorare li esercizi (anche se vanno già bene così). Grazie mille per il tempo che ha dedicato a leggere il commento, arrivederci.
    Camelia.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Camelia, grazie per il tuo suggerimento. Attenzione, si scrive: “un altro” senza apostrofo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  83. Mattia scrive:

    9/10

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Mattia, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  84. Giorgio scrive:

    Cara prof.ssa Anna
    tutto bene :)gracie tanto
    con saluti cordiali da Grecia!!!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Giorgio, un saluto anche a te!
      Prof. Anna

  85. Sara scrive:

    Salve professoressa devo fare l’analisi grammaticale e logica della frase “La partecipazione al seminario è riservata ai soli iscritti al corso di informatica” . “È riservata” è voce verbo riservare forma passiva ( anche se non c’è un complemento d’agente ) o si analizza separatamente verbo essere e aggettivo? E quindi è predicato verbale o nominale ? Grazie in anticipo

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sara, è necessario analizzare i due elementi insieme.
      Un saluto
      Prof. Anna

  86. Filippo scrive:

    Io ho fatto tutto bene

    • Zanichelli Avatar

      Caro Filippo, complimenti per l’ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  87. arbio scrive:

    E bellissimo e serve a imparare di più

    • Zanichelli Avatar

      Caro Arbio, benvenuto su Intercultura blog. Se hai dubbi o domande, non esitare a scrivermi.
      A presto
      Prof. Anna

  88. Il professore dice che la forma passiva ha molti usi sopratutto quando dice il fiume di nilo è legato a molte credenze . In questo caso non dice che ć è soggetto per questa forma ma , dice che la forma passiva ha molti usi può spiegare per favore

    • Zanichelli Avatar

      Cara Rasha, non ho capito bene la tua domanda, generalmente la forma passiva si usa per esprimere un’azione subita dal soggetto. La forma passiva si può formare in diversi modi, ti consiglio anche questo articolo su altri modi per formare il passivo: http://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2013/01/24/la-forma-passiva-2/. Prova, se vuoi, a farmi altri esempi o a formulare di nuovo la tua domanda in modo che possa capire esattamente quali sono i tuoi dubbi.
      A presto
      Prof. Anna

  89. cristos scrive:

    buongiorno!!vorrei sapere se possiamo dire queste frasi! 1)spero che la lettera sia stata arrivata 2)spero che ti abbia aiutato (per esempio risolvere l esercizio)!!ho un dubbio ancora che riguarda il congiuntivo!quando abbiamo una proposta con (affinche) e vogliamo dire qualcosa per il futuro quale è il tempo che usiamo dopo l affinche??per esempio voglio dare dei soldi ai ragazzi affinchè (comprare domani qualcosa)grazie mille!!!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Cristos, la prima frase non è corretta, ma è corretto dire: “spero che la lettera sia arrivata”, se vuoi una forma passiva, devi cambiare verbo, per esempio: “spero la la lettera sia stata consegnata”; la seconda frase invece è corretta: “spero che ti abbia aiutato a risolvere l’esercizio”. Per esprimere il futuro puoi usare comunque il presente (congiuntivo): “voglio dare dei soldi ai ragazzi affinché domani comprino un po’ di pane”, “ti aiuto a riparare la macchina affinché domani tu possa partire tranquillo”.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • cristos scrive:

        grzazie mille per le risposte!!!

        • cristos scrive:

          buonasera!!potrebbe dirmi se le proposte sono giuste?
          1)sono contento che il premio debba essere dato a mio figlio (da qualcuno)
          2)non e possibile essere confrontate due cose inuguali
          3)sono sicuro che il regalo sia stato comprato da mia sorella
          4)non e probabile che due cose inuguali saranno state paragonate
          5)la casa sarà stata comprata entro 2 settimane
          6)la macchina sarebbe stata comprata da maria ma finalmente non ne ha bisogno
          7)non era possibile che il premio fosse stato assegnato a te!!GRAZIE!!!

          • Zanichelli Avatar

            Caro Cristos: 2- “non è possibile che due cose diverse vengano confrontate”, 3- “sono sicuro che il regalo è stato comprato da mia sorella”, 4- “non è probabile che due cose diverse vengano paragonate”, 5- “la casa sarà comprata entro due settimane”, le altre frasi sono corrette.
            A presto
            Prof. Anna

  90. Harriet scrive:

    Cara professoressa Anna , grazie per questa lezione è stata molto utile.
    Cercavo di capire quando si usa il verbo ausiliare “venire” nvece di “essere” per formare la voce passiva.

  91. Domenico scrive:

    Mi puo dire la forma passiva di: la carne cruda è ha rischio di batteri.
    Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Caro Domenico, non è possibile rendere passiva questa frase. Attenzione: si scrive “è a rischio”.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • Dina scrive:

        Prof Anna, grazie tanto per il Suo sforzo, per favore vorrei che Lei ci spiegasse la forma passiva con i verbi modali ai tempi composti!

        Grazie in anticipo!

        • Zanichelli Avatar

          Cara Dina, prenderò in considerazione la tua indicazione.
          A presto
          Prof. Anna

  92. giorgio scrive:

    1)per essere risolto questo esercizio da te corettamente, devi fare delle modifiche
    2)per essere realizata questa gita da noi dobbiamo esserci almeno cinque!
    sono giuste i periodi?grazie mille!!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Giorgio, è meglio: “questo esercizio, per essere risolto correttamente da te, deve essere modificato” e “questa gita, per essere realizzata, necessita di almento cinque partecipanti”.
      Un saluto
      Prof. Anna