Espressioni idiomatiche con la parola "acqua" 2

Prof. Anna
espressioni idiomatiche,   La lingua italiana,   Lessico

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, un paio di mesi fa abbiamo visto alcune espressioni idiomatiche che contengono la parola "acqua", ma, come potete ben immaginare, sono tante le espressioni che contengono questa parola; oggi quindi ne vedremo alcune altre. Vi consiglio, se non l’avete già fatto, di ripassare il precedente articolo su questo argomento.

Buona lettura!

Prof. Anna

Vediamo insieme alcune espressioni idiomatiche e il loro significato.

All’acqua di rose → si riferisce a qualcosa di debole effetto, per esempio "un farmaco all’acqua di rose" cioè un farmaco dall’effetto blando, poco efficace; si può dire anche per una situazione che non presenta particolari difficoltà.

Confondere le acque creare un clima d’incertezza, di confusione, in modo che una data situazione risulti difficilmente comprensibile o visibile; infatti nell’acqua torbida o molto mossa i contorni delle cose si confondono e gli oggetti risultano praticamente invisibili: "con tutti quei discorsi vuole solo confondere le acque".

Navigare in cattive acque → (anche: essere in cattive acque; trovarsi in cattive acque; nuotare in cattive acque) essere in difficoltà, trovarsi in una situazione difficile, spesso riferito a problemi economici. Esempio: "da quando ha perso il lavoro, Marco naviga in cattive acque".

Gettare acqua sul fuoco → "gettare acqua sul fuoco per spegnere l’incendio", significa cercare di risolvere una situazione tesa o drammatica, alleviare uno stato di tensione, fare il possibile per sedare una lite.

Lasciar passare l’acqua sotto i ponti → (anche: far passare acqua sotto i ponti) lasciare passare del tempo prima di fare qualcosa, di intraprendere un’iniziativa, aspettare il momento opportuno; viene usato spesso anche al passato "ne è passata di acqua sotto i ponti": "ne è passato di tempo, ne sono successe di cose".

Calmare le acque → rendere una situazione tesa più tranquilla; "fare calmare le acque": aspettare che una situazione si risolva, che le cose si calmino.

Facile come bere un bicchier d’acqua → indica come una certa azione sia o si ritenga molto facile da fare.

Avere l’acquolina in boccaletteralmente si riferisce alla salivazione che in modo incontrollabile si scatena alla vista o al pensiero di un cibo particolarmente goloso, viene usato per indicare le sensazione che si prova alla prospettiva di ottenere una cosa vivamente desiderata.

Somigliarsi come due gocce d’acqua → (anche assomigliarsi come due gocce d’acqua; uguali come due gocce d’acqua) si dice di cose o persone che si somigliano moltissimo.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso → anche se in quesa espressione non è presente la parola "acqua", abbiamo comunque la parola "goccia" che si riferisce all’acqua. Letteralmente significa che quando il vaso è pieno basta poco, una goccia appunto, per farlo traboccare; metaforicamente si riferisce a un’azione che fa precipitare una situazione già molto critica.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. L'espressione "navigare in cattive acque" significa:
    • essere circondato da persone non amiche
    • trovarsi in una situazione difficile
  2. L'espressione "all'acqua di rose" significa:
    • si riferisce a qualcosa dal debole effetto
    • si riferisce a qualcosa di molto profumato
  3. L'espressione "la goccia che ha fatto traboccare il vaso" significa:
    • si riferisce a un'azione, un comportamento, che ha peggiorato una situazione già molto critica
    • si riferisce a una persona che non si è comportata bene
  4. L'espressione "confondere le acque" significa:
    • rendere una situazione tesa più tranquilla
    • creare confusione in modo che una data situazione risulti difficilmente comprensibile
  5. L'espressione "gettare acqua sul fuoco" significa:
    • cercare di risolvere una discussione, una situazione problematica
    • cercare di alimentare una situazione, rendendola ancora più tesa
  6. L'espressione "somigliarsi come due gocce d'acqua" significa:
    • somigliarsi pochissimo
    • somigliarsi moltissimo
  7. L'espressione "lasciar passare l'acqua sotto i ponti" significa:
    • aspettare che, con lo scorrere del tempo, venga il momento giusto per fare qualcosa
    • aspettare che, con il passare del tempo, una situazione si risolva da sola
  8. L'espressione "facile come bere un bicchiere d'acqua" significa:
    • indica come una certa situazione sembri facile da affrontare, ma in realtà non lo sia
    • indica come una certa azione sia o si ritenga facile da fare
  9. L'espressione "calmare le acque" significa:
    • che una situazione tesa diventa più tranquilla
    • che non ci si arrabbia mai
  10. L'espressione "avere l'acquolina in bocca" significa:
    • pregustare un cibo particolarmente apprezzato
    • non avere fame

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [21]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. le vostre newsletter sono ottime. antonio meli

    • Zanichelli Avatar

      Caro Antonio, grazie per il tuo gentile commento.
      A presto
      Prof. Anna

  2. Cristina scrive:

    Mi sembra molto interessante le vostre newsletter. Grazie mille!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Cristina, grazie del tuo gentile commento, attenta però che se l’aggettivo (interessante) e il verbo (mi sembra) sono al singolare, dovrà esserlo anche il soggetto (la vostra newsletter).
      A presto
      Prof. Anna

  3. Fayrouz scrive:

    Prof.ssa Anna
    La ringrazio molto per i suoi sforzi, il suo blog è molto interessante.
    molte di queste expressioni sono le stesse in francese, c’è una particolare per dire di una cosa che è facile, in francese si dice : “facile comme bonjour” = facile come buongiorno
    Buon fine di settimana a tutti
    Fayrouz

    • Zanichelli Avatar

      Caro Fayrouz, grazie per il tuo intervento.
      Buon fine settimana anche a te
      A presto
      Prof. Anna

  4. Grazie mille! Gli esercizi sono tanto utili!
    Imparo tanto da Lei, Prof.!
    Ho un sacco di cose che vorrei chiarire, per esempio, quando devo usare “figurati”.
    Lascio il suggerimento per un futuro esercizio.
    A presto, grazie!
    Helena Ventura (Lisbona, Portoghalo)

  5. ?lina scrive:

    Grazie mille! Mi piace tanto Suo blog!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lina, benvenuta su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna

  6. maria scrive:

    Divertente questo. Da noi si dice: “gettare olio sul fuoco” che significa: “cercare di alimentare una situazione rendendola ancore piu tesa” e percio mi sono sbagliata nella frase 5!
    Buon fine settimana Prof Anna!
    Maria

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria, in italiano si dice “gettare benzina sul fuoco”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  7. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Insieme abbiamo molto stesse espressione e modi da dire sull’acqua, per he anche Ollanda è una paesa dell’acque, vento e la pioggia. Direttamente tradotto in italiano: ” L’acqua corra nel bocca mia’, è detto da noi, se sediamo, dove sentiamo il prufomo della spese che viene preparato. “Finire fra la terra e la nave” = Finire in un situazione penibile. “Avere una fobia per l’acqua fredda”= avere paura di iniziare qualcosa ce non conosca.
    Sperendo di esaere stata interessante di nuova, Lei saluto cordiale per il suo articolo interesante e utile
    Anita dal Ollanda

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, grazie per il tuo contributo, è molto interessante.
      A presto
      Prof. Anna

  8. Luis scrive:

    Queste espressioni sono molto utile,a volte sono difficile capire quello che vogliono dire perché nel mio ci sono molte, ma il significato possono essere diverso. Cioè, questo exercicio aiuta molto a imparare la vostra cultura.

    Grazie.

  9. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Lei faccio vuoglentieri sapere presto da me; mi piace di racontrarLei l’uno e l’ altro su Ollanda.Anche sulla Stazione Centrale di Rotterdam, da cui ho alcune immagine che vuoglientieri dimomstraró a Lei. Spero che i problemi con la Fyra saranno superato presto, perché ne trovo un treno moltto bello.
    Con salutti cordiali dal Ollanda
    Anita

  10. Aurel scrive:

    Grazie ancora per il vostro lavoro.

  11. elisa scrive:

    Grazie mi è stato molto utile

  12. Gianna scrive:

    Desidero ringraziarla, prof.ssa Anna. Mi sono divertita a partecipare a questo gioco di esercizio. Buona serata

    • Zanichelli Avatar

      Cara Gianna, benvenuta su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna

  13. Gianna scrive:

    Desidero ringraziarla, prof.ssa Anna. E’ stato interessante partecipare a questo gioco di esercizio. Buona serata

  14. io dico scrive:

    tutto giusto