Benvenuti su Intercultura blog

Prof.Giacalone
Notizie sull'autore,   Per gli insegnanti,   per i lettori

Ciao, sono il professor Valerio Giacalone. Sono laureato in lingue e letterature straniere all’Università di Cagliari.

Sono qui per insegnare la lingua italiana. Da tanti anni faccio questo lavoro. Ho curato la revisione del libro Noi, della Zanichelli. E ora son qui con Voi su Intercultura blog.Spero di essere d’aiuto per imparare meglio la lingua e per scoprire tante cose dell’Italia e della cultura italiana. Sono a tua diposizione per ogni tipo di consiglio: manda i tuoi commenti e le tue domande su questo blog.

 

 

Ti auguro buon lavoro e buon divertimento. 

Il blog

All’ interno di Intercultura blog troverai esercizi di comprensione e materiali per un apprendimento facile e veloce. Esercizi per tutti i livelli e materiali per tutti i gusti sono stati scelti in base all’utilità e all’interesse per studenti della lingua italiana come te. La tecnologia è ormai diffusa e l’accoglienza passa soprattutto attraverso la conoscenza della lingua. Ecco che nasce Intercultura blog. Un blog che ascolta i tuoi bisogni. Impara l’italiano con Noi.

Buon blog,

Prof. Valerio Giacalone

 

Il prof. Giacalone e la sua classe

In questa foto, vedi me insieme ai miei studenti.

La mia presentazione ai colleghi insegnanti

Sono un insegnante e da quasi vent’anni mi occupo dell’insegnamento dell’italiano a stranieri.

All’età di ventitré anni ho insegnato italiano in un ginnasio vicino a Stoccarda. Una volta laureato (in inglese e tedesco) mi sono specializzato nell’insegnamento delle lingue straniere e nell’insegnamento della lingua italiana a stranieri. Ho avuto la fortuna di cimentarmi nell’insegnamento delle lingue in diversi ambiti e diversi livelli: da livelli elementari A1 a livello C2 avanzato, da studenti laureati e specializzandi a studenti disagiati demotivati all’interno di un carcere.

In questo lasso di tempo, ho maturato una notevole esperienza professionale e umana. Attraverso un’attenta osservazione ho raggiunto la consapevolezza del delicato e fondamentale compito dell’insegnante. Al contempo osservatore, propositore, coordinatore e anche semplice osservatore consapevole che il TTT (teacher talking time) debba sempre più andare a favore del STT (student talking time) non solo per quanto riguarda i bisogni linguistici degli studenti ma anche i loro bisogni di integrazione sociale.

La nuova realtà della scuola e della società italiane, sempre più improntate alla multiculturalità, impone agli operatori culturali una fase di riflessione: sono necessarie nuove strategie, nuove dinamiche, nuovi materiali e nuove energie. Da qui parte la vera sfida della nuova scuola multietnica, la quale deve sì mantenere le diversità ma al contempo creare le condizioni sociali e culturali adatte all’accoglienza. Il primo passo è rappresentato sicuramente dall’integrazione linguistica.

Nasce così, attraverso la collaborazione con la casa editrice Zanichelli (di cui ho curato la revisione del testo di lingua italiana "Noi" ) l‘idea di Intercultura blog, un blog pensato sia per studenti stranieri che per insegnanti. Il blog vuole essere un punto d’incontro e una classe virtuale (magari meno "virtuale" di tante altre), dove ci si possa confrontare. Qui si possono scambiare opinioni, visionare materiale didattico, prendere spunto per lezioni o  esercitarsi in attività di autoapprendimento.

Nel blog l’interculturalità è protagonista e per interculturalità intendiamo l’incontro tra diverse etnie, diversi modi di pensare, diversi suoni e colori. La lingua italiana rappresenta il minimo comune multiplo tra diverse razze e i diversi modi di rappresentare linguisticamente la realtà.

Prendendo spunto da un adagio cinese, non dobbiamo dare ai nostri alunni semplicemente da mangiare ma insegnare loro a pescare. Poiché l’indipendenza e la motivazione sono parti integranti di qualsiasi processo di crescita. E non può esserci integrazione senza consapevolezza di chi si è e dove si va.

 

Buon Intercultura blog a tutti 

Professor Valerio Giacalone

 

 

 

 

 

 

 

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [46]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. carla69 scrive:

    Per Valerio Giacalone
    Ciao
    sono un’insegnante di fisica di una scuola superiore speciale per ragazzi sordi. Data la particolarità della scuola, arrivano studenti da molti paese europei e non. Questi ragazzi devono apprendere due lingue: l’italiano e la LIS (lingua italiana dei segni). Doppia difficoltà. Siamo quindi sempre molto interessati ad interagire con persone che si occupano di intercultura e di cultura. Soprattutto se preparate e motivate come te.
    Il materiale e le idee che cerco sono soprattutto nell’ambito scientifico, ma portare nella scuola aria nuova in tutte le discipline non è mai un male.
    ringrazio per l’attenzione
    seguirò con attenzione il blog

    Grazie di

  2. Ciao Carla, grazie per aver scritto su Intercultura Blog. L’argomento è molto interessante e sarebbe per noi molto utile sapere qualcosa di più!
    Grazie ancora
    Prof Valerio 🙂

  3. imma scrive:

    Ciao,sono una insegnante di lettere, referente all’intercultura nella mia scuola.Mi occupo di accoglienza e integrazione dei ragazzi stranieri che arrivano nella nostra scuola.Insegno Italiano a questi ragazzi(da principianti assoluti a livelli avanzati)svolgo questo lavoro con grande passione e motivazione.Ho proposto l’adozione di questo bellissimo testo (noi) ed uso molto il tuo materiale. Volevo ringraziarti infinitamente e farti sapere che le persone come te sono apprezzate moltissimo. Grazie anche a nome dei miei meravigliosi ragazzi che portano nella mia aula i meravigliosi colori del mondo.:)

  4. Grazie Imma
    per le tue bellissime parole! Faccio questo lavoro con grande esntusiasmo, una sorta di missione: attraverso le lingue straniere si puo comunicare, imaparare a conoscere il mondo, se stessi, imparare la convivenza e il rispetto per il diverso, non è poco! Pensieri come i tuoi sono per me pura energia!
    Grazie per aver raccontato la tua esperienza e spero possa dare ulteriori contributi al Blog.
    A presto
    Prof. Valerio

  5. Marco scrive:

    ottimo sito ! complimenti a Zanichelli per le sue idee
    Marco

  6. Grazie Marco! Cerchiamo di essere a passo con i tempi 🙂
    a presto
    Prof. Valerio

  7. barbara scrive:

    ciao prof siamo gli studenti di ca 10 stavamo osservando il suo sito… abbiamo notato che è very interesting(bho!! si scrive cosi?)e intanto noi ci impegnamo assai x la sua materia…che troviamo interessante quanto lo è LEI!! a risentirci presto…cioè a venerdi..

  8. Ciao Ragazzi
    studiate mi raccomando !La fine delle lezioni si avvicina … e l’esame anche …
    a presto
    Prof. valerio 😉

  9. Lino scrive:

    Si ma Non studiate troppo. Se studiate tutto voi Gli altri cosa studiano? Lasciatene anche . Uha Uha Uha !!

  10. gianni scrive:

    Salve complimenti per il Sito.

  11. Grazie Gianni 😉
    Prof. Valerio

  12. Ciao Lino
    lo studio non è mai troppo!!! Buon intercultura Blog e… buono studio 😉
    Prof.Valerio

  13. SU BOSS scrive:

    Ciau prof!!!!! veramente very fantastic questo blog!!! complimenti davvero!!! ^^
    Un saluto dalla 3A lst del giua di assemini… e speriamo ke diventi la 4A lst l’anno prossimo!!! XDX
    saluti…
    .:Dominic:.

  14. Ciao Ragazzi
    Andrà sicuramenete bene! buone vacanze ma ricordatevi ogni tanto di studiare! Lo studio è un ottima compagnia anche durante l’estate… ps. mettete la crema protettiva anche ai vostri libri 8)
    a presto
    Prof. Valerio

  15. SU BOSS scrive:

    prof ho una bella notizia da darle… MI HANNO PROMOSSOOOOOOOOOOOOOOO!!!! in classe neanke un bocciato anke se ci sono alcuni rimandati… ke scemenza questa storia degli esami a settembre… cmq mi stia bene prof… ci manca!!! ^^
    saluti…
    .:Dominic:.

  16. Mitico! Sono molto contento per te! Ma ricordati che gli esami a settembre sono stati riinseriti per il vostro bene! perchè se avete delle lacune è giusto che le colmiate e ora sarete più motivati o “spaventati” per studiare! Ricordati che gli studenti italiani delle superiori sono tra gli ultimi in Europa. Per il futuro è meglio essere un faro che un fanalino di coda …. no?
    Mi mancate anche voi
    buona estate
    Prof. Valerio 8)

  17. ambrogio scrive:

    Ciao Valerio,

    mi chiamo Ambrogio e ti scrivo da Torino.

    ho letto il tuo interessante blog sull’insegnamento
    della lingua italiana e dell’esperienza che hai fatto a Stoccarda.
    A questo proposito vorrei chiederti se hai qualche consiglio da darmi
    per insegnare lingua italiana all’estero e in particolare in Gran Bretagna,
    poichè oltre all’italiano conosco bene solo l’inglese
    Premetto che non sono laureato in lettere ma in psicologia, da un po’ di anni
    faccio il formatore per corsi di aziende ed agenzie per il lavoro, anche se,
    purtroppo, con contratti a tempo determinato o con collaborazioni ..
    Tra i tanti corsi che tengo sono frequenti quelli di lingua italiana per stranieri,
    ed ho scoperto che mi piace molto insegnare questa materia e conseguo risultati
    soddisfacenti. Proprio per questo vorrei che la cosa diventasse continuativa, che
    diventasse la mia professione.
    Tu conosci delle scuole all’estero , soprattutto Inghilterra, in cui visiano delle valide
    opportunità per insegnare? Non so neanche quali titoli mi servirebbero, ma ho sentito dire
    che per le scuole private non servono lauree in lettere ed esami di lingua e letteratura
    italiana, ma si può accedere più liberamente.
    E’ vero?Ti chiedo qualche consiglio sia per le modalità che per contatti di scuole nelle quali potrei insegnare.

    Grazie mille
    Ambrogio

  18. Ciao Ambrogio, come stai?
    Puoi insegnare all ‘estero in due modi: uno è privatamente attraverso le scuole o istituti di cultura italiana, puoi mandare il tuo curriculum o recarti di persona (su internet trovi gli indirizzi), l’altro è attraverso incarichi asseganti dal minisero degli affari esteri (www.esteri.it). Qui ti puoi iscrivere alle graduatorie (trienniali) per le supplenze nelle scuole italiane all’estero (c’è anche l’Inghilterra) e aspettare un’ eventuale chiamata. Negli Stati Uniti, per esempio, sino a poco tempo fa, c’era una grande richietsa di insegnati di lingua italiana e anche in Inghilterra, al momento, ci sono buone possibilità. Ti consiglerei di spedire i tuo Cv o di contattare personalmente le varie scuole. Se hai un sogno è meglio che lo insegua senza tregua… 🙂
    A presto
    Prof. valerio

  19. Imane scrive:

    Ciao professor Valerio Giacalone,complimenti per il suo sito,è d’avvero ottimo!!.Sono una ragazza marocchina,mi piaciono molto le lingue,sopratutto la lingua italiana,l’ho studiata per 6 mesi in una scuola di lingua,ora la studio da sola a casa,il suo sito mi aiuta per conoscere piu cose sulla lingua e la cultura italiana,un grazie enorme a Lei!
    vorrei chiederla qualche consiglio per ameliorare la mia pronuncia.
    grazie mille

  20. Cara Imane
    grazie per i complimenti, in questo periodo di crisi ecomomica globale, non alzano le borse, ma il morale. 🙂
    Per quanto riguarda la tua richiesta, penso che la pronucia la possa migliorare in diversi modi: ascoltando musica italia, guardando la televisone, parlando e ascoltando le persone (italiane). Ci sono anche ottimi libri con cd audio, che ti permettono di ascoltare ed esercitarti sui brani che leggi, per esempio il testo “NOI”.
    Tienimi informato
    a presto
    Prof. Valerio

  21. Gianluca scrive:

    Ciao Sono Gianluca

    Volevo complimentarmi con lei per il suo blog davvero interessante e soprattutto costruttivo, per come è strutturato dando una stimolo in piu per gli studenti stranieri e potersi esercitare ed apprendere agevolmente la difficile e articolata lingua italiana.

    Ancora complimenti
    Gianluca

  22. Caro Gianluca
    grazie per i complimenti, cerchiamo di fare del nostro meglio.
    stai con noi!
    Prof. Valerio

  23. Lisa scrive:

    ciao!
    Volevo anch’io complimentarmi per il suo blog che ho trovato così a l’improviso! Ci sono veramente delle cose utile e sopratutto atuale! E di più, con un tono che incorragia! Ho 29 anni e sono insegnante di ingelse. Vengo dalla Svezia ma adesso vivo in Italia. Sto preparando per l’esame C.I.L.S. il 5 Dicembre!! Ho scelto fra B1 e B2…farò il meglio per reuscire con tutte le abilità… alla fine mi sono inscritta per B2 (!!), ma so già che l’esame scritto, e forse l’esame orale saranno i più difficile. Mi manca soltanto il lessico, i frasi utile per convincere/fare paragoni/riferire, gli frasi un po’ più formale.. Hai per caso degli esersizci /un altro sito a proporrere per questo motivo?? Ti ringrazio in ogni caso per le mie 2 ore davanti al computer con le tue argomenti!! Saluti, Lisa Brennan

  24. admin scrive:

    Cara Lisa,
    grazie per i complimenti e l’incoraggiamento. Continueremo sicuramente a fornire materiale utile a chi studia italiano.

    Il Suo livello linguistico italiano è buono. Mi permetto solo di richiamare la Sua attenzione su alcune concordanze errate tra articolo e nome: “i più difficile”, “i frasi utile”, “gli frasi”, “le tue argomenti”.

    Cercheremo al più presto di proporre articoli sugli argomenti che Lei richiede.

    Cordiali saluti,
    Giovanni Enriques
    Zanichelli editore

  25. Julia scrive:

    Buon giorno, Proffessore Giacalone. Mi chiamo Julia. Solo pochi giorni fa, ho trovato il suo sito. Tra i molti siti di studio in lingua italiana, il suo più interessanti, comodo, pratico. Spero di essere in grado di migliorare il mio italiano con l’aiuto di questo sito. Io vivo in Italia per circa 2 anni, conosco bene, ma parlo poco e l’ accento cativo. La ringrazio molto.

  26. admin scrive:

    Cara Julia,
    grazie dell’apprezzamento, che speriamo di continuare a meritarci.
    Aspettiamo anche eventuali domande per aiutarti a chiarire i dubbi sulla lingua italiana.
    A presto,
    Giovanni Enriques
    Zanichelli editore

  27. Franco scrive:

    Salve Prof. Giacalone,
    volevo complimentarmi per l’ottima qualità del suo sito e per la qualità dei contenuti.

    Franco

  28. Grazie Franco!
    Siamo qui per tutti coloro che hanno a cuore la lingua e la cultura italiana. 🙂
    A presto Prof. Valerio

  29. Luca scrive:

    Buongiorno Prof. Giacalone,
    volevo farle i complimenti per il blog e volevo anche sapere se tratterà anche temi quali il calcio, dato che il calcio italiano è molto apprezzato e seguito nel mondo.

    Luca

  30. Ciao Luca
    L’idea di parlere del calcio italiano è sicuramente interessante. Molto famoso nel mondo, ma rischia di far sprofondare il nostro paese. Se pensi che la notizia della ipotetica vendita di un giocatore ha tenuto col fiato sospeso un paese che ha ben più seri problemi 🙂
    Grazie per il consiglio, a presto
    Prof. Valerio

  31. Sahra scrive:

    profffffff. ma dov è finito… ci manca troppppo !!!1

  32. ASHID scrive:

    prof valerio you are numero uno … dont dimenticare 🙂

  33. YossiS scrive:

    Buongiorno Prof. Giacalone,
    Questo sito può essere di grande valore per chi impara l’italiano da solo (come me).
    Grazie mille e congratulazioni per buon lavoro.
    Spero di vedere più materiale e di allargamento del Vostro sito.
    Yossi

  34. Anna scrive:

    Buongiorno Valerio. Mi chiamo Anna. grazie per il Suo bellissimo e utilissimo blog e per il lavoro che si fa con cuore. studio l’italiano da 5 anni e adesso ho scoperto questo sito che mi aiuta molto ad approfondire il mio italiano. una domanda sola vorrei fare. e’ che non ho capito la parola “specializzandi”. siccome che sono parecchio precisa nello studio dell’italiano sarei molto grata se mi desse qualche spiegazione. grazie!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, gli specializzandi sono studenti che stanno approfondendo gli studi oltre la laurea, dunque si stanno specializzando in un argomento specifico che riguarda la facoltà universitaria che hanno frequentato, per esempio un laureato in medicina si potrà specializzare in cardiologia (scienza che studia le patologie del cuore).
      un saluto
      Prof. Anna

  35. Luigi scrive:

    Egregio professor Giacalone. Per quanto il suo blog sia molto interessante.

    Avrei comunque da consigliarle delle interessanti modifiche.

    Mi contatti alla email francogiaccheddu@inwind.it

    Grazie

  36. ciao Prooof ma che fine ha fatto? come posso fare per rintracciarti?sarebbe un piacere risentirci a presto

  37. hi teacher Giacalone
    whan is possible to read some of yr interessting article ? thanks
    italina teacher Hio from Cambodia
    students love you !!!

  38. oltiea scrive:

    Egregio professor Giancalone,
    Mi presento. Sono una donna romena da 55 anni.
    Mi chiamo Oltiea e lavoro in Italia da quasi 6 anni.
    Appena ho scoperto il suo BLOG e mi sono persa in modo che non sapevo con il quale argomento devo iniziare.Tutto è molto utile e affascinante.
    COMPLIMENTI

    • Zanichelli Avatar

      Cara Oltiea, benvenuta su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna

  39. stefy scrive:

    Gent Prof. Anna ho problemi con i pronomi relativi il quale, del quale, sul quale, etc .. potrebbe fare un articolo su questo argomento .. sarei molto contento .. complimenti per il suo lavoro, l idea di un blog per gli studenti è stata geniale.
    grazie Stefy

  40. stefy scrive:

    Gent. Prof. Anna
    Volevo far presente che l articolo della presentazione del prof Giacalone è nella prima parte e nell’ultima parte spezzato è da l’impressione di un articolo mal fatto e approssimativo, cosa che va sicuramente contro lo stesso Blog .. il quale è veramente eccelso… nella sua originalità e nella sua precisione! complimenti ancora a tutti e a lei Prof. Anna che continua il lavoro del prof. Giacalone 🙂 e grazie alla lungimiranza del Dott Giovanni Enriques
    un caro saluto Valerio

    • Zanichelli Avatar

      Cara Stefy, grazie per la segnalazione e per il tuo gentile commento.
      A presto
      Prof. Anna

  41. Gent Prof. Anna
    l articolo della presentazione del prof. Giacalone è nella prima parte e nell’ultima parte spezzato. sarebbe possibile metterlo a posto e riordinarlo poichè da l’impressione negativa, cosa che va sicuramente contro lo stesso Blog. GRazie Valerio
    ps complimenti per i suoi articoli e il suo lavoro.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Valerio, mi scuso per il ritardo nella sistemazione dell’articolo.
      Colgo l’occasione per complimentarmi per il suo lavoro sul blog.
      Grazie per la segnalazione.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna