Espressioni idiomatiche con la parola "dente"

Prof. Anna
espressioni idiomatiche,   La lingua italiana,   Lessico

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, questa settimana avete la possibilità di arricchire il vostro vocabolario con alcune espressioni idiomatiche formate dalla parola "dente". Come già sapete, l’uso di queste espressioni è molto frequente nella lingua parlata e quindi conoscerle è molto utile per comprendere e comunicare.

Buona lettura!
Prof. Anna

Vediamo insieme alcune espressioni idiomatiche che contengono la parola "dente":

a denti stretti → fare qualcosa controvoglia, malvolentieri, come stringendo i denti per sopportare meglio un fastidio; dare controvoglia un consenso, un’approvazione esibendo un sorriso poco spontaneo: "ho sopportato il suo comportamento a denti stretti";

fuori dai denti → parlare con assoluta franchezza, molto chiaramente senza giri di parole: "te lo dico fuori dai denti: il tuo ragazzo non mi piace";

avere il dente avvelenato → nutrire e mostrare astio o rancore nei confronti di qualcuno o qualcosa: "ho ancora il dente avvelenato nei suoi confronti, non posso dimenticare come si è comportato male con me";

mettere qualcosa sotto i denti → mangiare qualcosa: "è ora di pranzo, andiamo a mettere qualcosa sotto i denti, vieni con noi?";

levarsi un dente; togliersi un dente → affrontare un problema fastidioso, risolvere una situazione scomoda, una preoccupazione liberandosi da un fastidio: "mi sono tolta un dente, finalmente gli ho detto tutto quello che pensavo di lui";

mostrare i denti → mostrarsi pronti ad attaccare o a difendersi, come fanno alcuni animali prima dell’attacco per impaurire l’avversario: "finalmente Marco ha mostrato i denti, non è rimasto in silenzio mentre gli altri lo prendevano in giro, ma si è difeso vigorosamente"; 

trovare pane per i propri denti → trovare un avversario all’altezza delle proprie capacità o anche trovare una situazione adatta ai propri desideri o interessi e alle proprie capacità: "l’atleta con cui gareggerai domani è molto forte, finalmente hai trovato pane per i tuoi denti!";

non è pane per i tuoi denti → è qualcosa di superiore alle tue capacità o possibilità, qualcosa che non fa per te: "quella ragazza è troppo bella, non è pane per i tuoi denti";

difendere con le unghie e con i denti → difendere qualcosa con ogni mezzo a disposizione: "ho difeso il nostro rapporto con le unghie e con i denti, ma non è servito a niente";

al dente → detto di cibo non eccessivamente cotto in modo da avere una gradevole consistenza: "la pasta deve essere al dente".

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

1- Ho fame! Vado a . 2- Sono stanco di fare questo lavoro, ma vado avanti . 3- Appena si è sentito attaccato cercando i tutti i modi difendersi dalle mie accuse. 4- Natalia è un'appassionata di arte, qui in Italia ha . 5- Gli spaghetti mi piacciono . 6- , ieri ho superato un esame molto difficile. 7. Mi piacciono le persone sincere, che parlano . 8- Temo che mi vogliano licenziare, ma difenderò il mio posto di lavoro . 9- Dopo la storia con Marta, Luca nei confronti di tutto il genere femminile. 10- Questo vestito è troppo elegante per me, .

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [13]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. nabila scrive:

    buonsera,
    trovol che le espressioni sono molto interessanti e mi sono divertita molto con l’esercizio.
    un saluto

  2. Eti scrive:

    Glielne avevo solo un sbaglio!!!!
    Grazie

  3. questo e’ pane per i miei denti.

  4. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Queste domande ho compito senza errore, ma ho ancora di chiederLei la seguente: Se è visibile che qualcuno non piace un pasto, quale espressione si usa in’italiano? Lui, o lei mangia lo a denti stretti?
    Lei ringrazio in anticipo salutando cordialmente dal Olande
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, l’espressione che mi scrivi non si usa, meglio dire “mangiare controvoglia”.
      A presto
      Prof. Anna

  5. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Ho l’esperienze con mangiare controvoglia da lungo fa a una festa famigliare, che ho appena potuto nascondere da cui ho avuto un impatto orribile che ha rotto la mia amica migliora in un modo spettacolare e miracoloso e perciò mi non mai sono aspettarcela che mi mai giustarebbero gli spaghetti così bene e l’ho celebrato con l’acquisto di un mortaio di granito con pestello e le piante di erbe in pentola da cui avrò un goia grande. Ho preparato i pasti con variazioni grandi, ma ora ed in fortuna le saranno più grande, perché ne avrò più. Vi tutti auguro un buon Festa della Mamma dal Olanda
    Anita

  6. Cara Anna, garaggerai o gareggerai?
    Ora sono un po’ confusa 🙁

    • Zanichelli Avatar

      Cara Kissné, c’è un errore (che è già stato corretto), la forma corretta è “gareggerai”.
      A presto
      Prof. Anna

  7. Grazie, Anna!

  8. ALEX scrive:

    ciao sono albanese nato in grecia e no parlare italiano.
    visto che me lo chiedere sempre, come si scrive io non ho rubato

    ALLAH U AKBAR

    • Zanichelli Avatar

      Caro Alex, non so se hocapito bene la tua domanda, ma la frase “io non ho rubato” è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

  9. Martine scrive:

    Fantastico sito per una francese che desidera migliorare la sua pratica di questa bellissima lingua !

    • Zanichelli Avatar

      Cara Martine, benvenuta su Intercultura blog! Se hai dubbi o domande non esitare a scrivermi.
      A presto
      Prof. Anna