Il blog e il suo autore

Per gli studenti stranieri

Ciao, Sono Il Professore Giacalone.
Sono qui per insegnarti la lingua italiana. Sono laureto in lingue all’Università di Cagliari. Da tanti anni faccio questo lavoro . Ho curato la revisione del libro Noi e ora sono qui con Voi sul blog Intercultura della Zanichelli.
Spero ti possa essere d’aiuto ad imparare meglio la lingua e scoprire tante cose dell’Italia e della cultura italiana. Sono a Tua diposizione per ogni tipo di consiglio. Ti auguro buon lavoro e buon divertimento.

Il Blog
All’ interno del blog Intercultura troverai diversi esercizi di comprensione, diversi materiali che ti possono essere d’aiuto per un apprendimento facile e veloce.
Esercizi per tutti i livelli (da A1 elementare a C2 avanzato) e materiali per tutti i gusti, sono stati scelti in base all’utilità e all’interesse che possono suscitare in studenti della lingua italiana come te.
La tecnologia è ormai diffusa e l’integrazione passa soprattutto attraverso la conoscenza della lingua. Ecco che nasce il Blog intercultura. Un Blog per essere al passo coi tempi, che ascolti i tuoi bisogni.
Impara l’italiano con Noi.
Buon click,

Valerio Giacalone

Per tutti

Chi è il prof Giacalone.

Sono un insegnante che da quasi vent’anni si occupa dell’insegnamento dell’italiano a stranieri.

All’età di ventitré anni ho insegnato italiano in un Ginnasio vicino a Stoccarda. Una volta laureato (in inglese e tedesco) mi sono specializzato nell’insegnamento delle lingue straniere e nell’insegnamento della Lingua italiana a stranieri. Ho avuto la fortuna di cimentarmi nell’insegnamento delle lingue in diversi ambiti e diversi livelli da livelli elementari A1 a livello C2 avanzato, da studenti laureati e specializzandi a studenti disagiati demotivati all’interno di un carcere.

In questo lasso di tempo ho maturato una notevole esperienza professionale ed umana. Attraverso un’attenta osservazione ho raggiunto la consapevolezza del delicato e fondamentale compito dell’insegnante. Al contempo osservatore , propositore , coordinatore e anche semplice osservatore consapevole che il TTT (teacher talking time) debba sempre più andare a favore del STT (student talking time) non solo per quanto riguarda i loro bisogni linguistici ma anche i loro bisogni di integrazione sociale.

La nuova realtà della scuola italiana e della società, sempre più improntate alla multiculturalità, impone agli operatori culturali una fase di riflessione: sono necessarie nuove strategie, nuove dinamiche, nuovi materiali e nuove energie. Da qui parte la vera sfida della nuova scuola multietnica, la quale deve sì mantenere le diversità ma al contempo creare le condizioni sociali e culturali adatte all’ integrazione . Il primo passo è rappresentato sicuramente dall’integrazione linguistica.

Nasce così, attraverso la collaborazione con la casa editrice Zanichelli (di cui ho curato la revisione del testo di lingua italiana “Noi” ) l ‘idea del blog, un blog pensato sia per studenti stranieri che per insegnanti. Un blog che sia un punto d’incontro , una classe virtuale (magari meno “virtuale” di tante altre) dove ci si possa confrontare, si possano scambiare opinioni, visionare materiale didattico, prendere spunto per lezioni o esercitarsi in attività di autoapprendimento.

Un blog dove l’interculturalità è protagonista e dove per interculturalità intendiamo l’incontro appunto tra diverse etnie, diversi modi di pensare , diversi suoni e colori.

Un blog dunque dove la lingua italiana sia sinonimo di integrazione e rappresenti il minimo comune multiplo tra diverse razze e i diversi modi di rappresentare linguisticamente la realtà.

Prendendo spunto da un adagio cinese non dobbiamo dare ai nostri alunni semplicemente da mangiare ma insegnare loro a pescare. Poiché l’indipendenza e la motivazione sono parti integranti di qualsiasi processo di crescita. E non può esserci integrazione senza consapevolezza di chi si è e dove si va .

Buon Blog a tutti.

VG