La frase complessa: le proposizioni temporali (anteriorità)

Prof. Anna
grammatica,   Sintassi

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, questa settimana vedremo come si comportano le proposizioni temporali quando l’evento della reggente è anteriore a quello della subordinata.

Buona lettura!
Prof. Anna

Due settimane fa abbiamo studiato le proposizioni temporali che hanno un rapporto di contemporaneità con la reggente: http://lalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2018/01/18/la-frase-complessa-le-proposizioni-temporali-1/

Vediamo ora quali sono gli elementi che introducono questo tipo di temporali e quali modi verbali è necessario utilizzare quando l’evento della reggente è anteriore.

FORMA ESPLICITA

La proposizione temporale esplicita può essere introdotta da:

prima che, avanti che (poco comune). Il verbo è al congiuntivo presente o imperfetto: andiamo a casa prima che faccia buio, si ha l’indicativo quando prima che significa appena: ti chiamo prima che posso;

finché, sinché, fino a che, sino a che, fin quando, fino a quando, al momento in cui. In questi casi viene messo in evidenza il punto nel tempo in cui , sopraggiungendo il fatto della reggente, la circostanza temporale ha termine.

Il modo verbale può essere l’indicativo o il congiuntivo se la circostanza ha valore ipotetico: lo aspetteremo finché arriverà, lo aspetteremo finché arrivi. L’indicativo se la circostanza è reale: lo ho aspettato finché è arrivato, o il condizionale se la circostanza è virtuale: decisi che lo avrei aspettato fin quando non sarebbe arrivato.

IL NON INTENSIVO

Le congiunzioni finché, sinché, fino a che, sino a che, fin quando, fino a quando possono essere accompagnate da non (finché non, fino a quando non ecc.) che dà un valore intensivo: lo aspetteremo finché non arriverà, lo ho aspettato fino a quando non è arrivato.

Il non intensivo non si può utilizzare se finché ha il significato di per tutto il tempo chepotete stare fuori finché c’è il sole .

Naturalmente il non è necessario quando la reggente è negativa: non ci andrò finché non mi chiameranno.

FORMA IMPLICITA

La forma implicita può avere l’infinito presente o passato preceduto da prima di: prima di partire verrò a salutarti.

La forma implicita può essere introdotta da fino a con infinito, in questo caso si aggiunge al valore temporale una sfumatura consecutiva: mangiò fino a star male.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Scegli la frase corretta:
    • Prima che la benzina finisca dobbiamo fare rifornimento.
    • Prima che la benzina finisce dobbiamo fare rifornimento.
  2. Scegli la frase corretta:
    • Sono stato sveglio finché chiameranno.
    • Sono stato sveglio finché hanno chiamato.
  3. Scegli la frase corretta:
    • Non andrai a letto fino a quando non ti sarai lavato i denti.
    • Non andrai a letto fino a quando ti sarai lavato i denti.
  4. Scegli la frase corretta:
    • Prima a pubblicare l'articolo, vorrei rileggerlo.
    • Prima di pubblicare l'articolo, vorrei rileggerlo.
  5. Scegli la frase corretta:
    • Ti spedirò le fotografie prima che possa.
    • Ti spedirò le fotografie prima che potrò.
  6. Scegli la frase corretta:
    • Ha lavorato fino a non reggersi più in piedi per la stanchezza.
    • Ha lavorato fino di non reggersi più in piedi per la stanchezza.
  7. Scegli la frase corretta:
    • Non ti parlerò finché non mi chiederai scusa.
    • Non ti parlerò finché mi chiederai scusa.
  8. Scegli la frase corretta:
    • L'ho incontrato prima che andasse al lavoro.
    • L'ho incontrato prima che vada al lavoro.
  9. Scegli la frase corretta:
    • Voglio essere a casa prima che ritornassero.
    • Voglio essere a casa prima che ritornino.
  10. Scegli la frase corretta:
    • L'azienda andò bene finché fu direttore lui.
    • L'azienda andò bene finché non fu direttore lui.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [19]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Molto chiaro, veloce e utile!!

  2. Ana scrive:

    Buongiorno Prof. Anna
    Sono felice con questo exercício.
    Grazie

  3. Enzo scrive:

    Vorrei sapere quando si usa il predicato nominale è cos’è il predicato nominale.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Enzo, il predicato nominale è costituito dal verbo “essere” + un aggettivo o un nome. La voce del verbo “essere” si chiama copula, l’aggettivo o il nome unito al verbo “essere” si chiamano parte nominale del predicato: la giornata (soggetto) è stata (copula) calda (parte nominale).
      Un saluto
      Prof. Anna

  4. Carmen scrive:

    Bel lavoro!
    Serio e semplice

  5. GRAZIE PROF. ANNA

    Mi è piaciuta LA LEZIONE

  6. ciao io felice con voi

    • Zanichelli Avatar

      Caro Mohamed, benvenuto su Intercultura blog, se hai dubbi o domande, non esitare a scrivermi.
      A presto
      Prof. Anna

  7. kdela scrive:

    Grazie 2 ( :

  8. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Nonostante che abbia avuto un dubbio sulle frase 7 e10, ho riposto le tutte corrette, che mi piace. Avrei ringraziare a miei lenti impiantati in combinazione dei miei occhiali nuovi? Credo di sì e mi piaconno questi risultati. Saluti dal mio cuore
    Anita dal Olanda

    • Zanichelli Avatar

      Brava Anita, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  9. vito scrive:

    Funzionale

  10. Rino scrive:

    10/10
    Penso non sia male.
    Non ho voglia di studiare, ma le sue lezioni mi stimolano a farlo.
    Grazie per tutto!

    • Zanichelli Avatar

      Bravo Rino, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  11. Cara Prof. Anna,
    abito in Brasile e anche qua da noi l’uso delle frasi complesse è difficile. Quello che posso osservare nell’idioma portoghese parlato e scritto qua da noi, brasiliani, è che il congiuntivo viene sempre più dimenticato, fuori uso. Ci sono delle persone che hanno studiato, pure hanno fatto un corso all’università ma usano in modo sbagliato le frasi complesse. Così leggo le sue lezioni per imparare l’uso in italiano ma anche in portoghese.
    Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria Angela, benvenuta su Intercultura blog! Se hai dubbi o domande, non esitare a scrivermi.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  12. domenico scrive:

    Eccellente servizio. Grazie.

  13. Clara scrive:

    Una lezione molto utile nell’approfondimento della grammatica. Sono contentissima perché non ho commesso nessun errore.
    Grazie, prof.ssa Anna per questo sito.
    Un saluto da Cadiz, (Spagna)
    Clara

    • Zanichelli Avatar

      Complimenti Clara, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna