Parole che non si incontrano tutti i giorni

Prof. Anna
La lingua italiana,   Lessico

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, ci sono parole che non si incontrano tutti i giorni, ma solo in determinati contesti o registri.  Scopriamone alcune leggendo un divertente racconto. Ma niente paura! Scopriremo insieme anche il loro signifcato.

Buona lettura!

Prof. Anna

Il sagittabondo e la sgarzigliona

Un giorno, un galante sagittabondo decise di tentare un esperimento: si vestì come il peggiore degli sciamannati e uscì di casa, ben deciso a conquistare una bella sgarzigliona.
Non appena intravide la predestinata, tuttavia, la mente del gaglioffo si obnubilò e lui commise un errore lapalissiano: le si avvicinò meditabondo, le girandolò intorno e e la stordì con un discorso talmente pleonastico da sembrare artefatto.
La fanciulla, trasecolata dall’aspetto bislacco dello smargiasso, dapprima si spaventò, poi lo apostrofò con una bella ramanzina.
“Signorina, qui ci troviamo di fronte a un grosso granciporro! Non si lasci ingannare dai miei abiti frusti e venga a cena con me.”
La donzella, ammaliata da quel lessico forbito, accettò un pasto luculliano, al termine del quale il nostro amico –solipsista solo in apparenza- lasciò addirittura una generosa buonamano.
Come finì? Vattelapesca!

Quante di queste parole conoscevate già? Alcune sono cadute quasi in disuso (quelle in neretto), altre invece sono ancora in uso (quelle in azzurro) in contesti in cui si utilizza un linguaggio più ricercato.

Ecco il loro significato:

sagittabondo: che scocca sguardi che fanno innamorare
fonte: “Il libro delle parole altrimenti smarrite”, Sabrina D’Alessandro (Rizzoli);

sciamannato: dal verbo sciammanare: trattare senza ordine, senza riguardo, sciamannato: disordinato, trasandato;

sgarzigliona: fanciulla prosperosa
fonte: “Il libro delle parole altrimenti smarrite”, Sabrina D’Alessandro (Rizzoli);

gaglioffo: cialtrone, buono a nulla, furfante;

obnubilarsi: offuscare, offuscarsi, anche in senso figurato;

lapalissiano: che è ovvio, chiaro, scontato;

meditabondo: immerso in profondi pensieri;

girandolare: andare in giro qua e là senza una meta;

pleonastico: che costituisce un pleonasmo ovvero una presenza di parole, in genere pronomi o aggettivi, sintatticamente e logicamente superflue, usate spesso con valore rafforzativo, quindi questo aggettivo ha anche significato di superfluo;

artefatto: innaturale, falso;

trasecolare: meravigliarsi molto, restare stupefatto;

bislacco: stravagante, strambo;

smargiasso: chi si vanta a sproposito di aver compiuto o di poter compiere imprese eccezionali;

apostrofare: rivolgersi improvvisamente a qualcuno con tono duro, di rimprovero, di sdegno;

ramanzina: lungo rimprovero;

granciporro: errore, svista;

frusto: consumato, logoro, liso;

ammaliare: incantare, affascinare;

forbito: elegante, curato (detto specialmente del modo di parlare, di un discorso);

luculliano: detto di banchetto, pasto, piatto sontuoso, raffinato e abbondante;

solipsista: chi è estremamente individualista, soggettivista;

buonamano: mancia;

vattelapesca: vallo a indovinare, va’ tu a saperlo, chissà (esprime incertezza, dubbio).

Testo tratto da: https://it.babbel.com/it/magazine/parole-italiano-disuso

Dopo aver scoperto il significato di queste parole, provate e rileggere il racconto per comprenderne meglio il senso.

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

1- "Lapalissiano" significa: . 2- "Bislacco" significa: . 3- "Artefatto" significa: . 4- "Ammaliare" significa: . 5- "Meditabondo" significa: . 6- "Vattelapesca" significa: . 7- "Forbito" significa: . 8- "Ramanzina" significa: . 9- "Apostrofare" significa: . 10- "Obnubilarsi" significa: .

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [11]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Sempre molto interessante

  2. Rosario scrive:

    CONOSCO TUTTI I TERMINI AI QUALI HO RISPOSTO

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Rosario!
      A presto
      Prof. Anna

  3. Ana scrive:

    Buona sera Prof. Anna,
    Molto buona questa aula.
    Grazie
    Ana

  4. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Che una storia bellissima e interessante, nonostante che mi solo sono sbagliata la prima parola, trovo veramente utile leggere le parole ancora ripetutamente, altrimenti non restano bene nella memoria mia. Una settimana fa il mio medici m’ha dato l’iniezione annuale contra l’influenza da cui non sono stata così bene come normale e ho risposto sul divano ed anche ho fatto le cose domestiche che sono neccesario. Non mi ammalo, perché questo è meglio di avere l’influenza gravemente. Mi sono nel frattempo meglio abituata alla dentiera artificiale e mangiarò già un po’ le spese ai denti che mi piace. Anche mi preparo sul invento chirurgico per l’impiantato per là dentiere “click”. Ho scritto così, perché non so la parola guiusta in italiano e spero aver scritto correttamente. Per le trattenente dentiere ho paura incausa le mie esperienze orribile e se dev essere operato agli occhi miei, vado senza paura al trattenento. Ma beh, vado anche per questo cosa e mi fa forte come una leonessina, anche se ne trovo orribile, ma si non mai sa, oppure ne va meglio di pensato. Miei dentieri di sotto non resta così bene ancora di piu e perché l assicurazione volano che proviamo prima oltre possibilità, dunque, ho ancora tempo per prepararmi. Voglio andare a nuotare senza aver paura per perderne ed anche voglio vedere charmante. :-).
    Con questo Lei do i miei cari saluti dalla Olanda, dove il tempo invernale inizia un po’
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, sono contenta che tu stia bene.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

      • Anita scrive:

        Cara Prof.ssa Anna,
        Anche spero che risciò nuotare presto con i miei sentieri inferiori, perché non siedono forte nel mia bocca. Oppure ho bisogno un intervento dentiere,oppure devo mordere sugli denti per mantenerli su sui posto. Parlerò con il mio technico dentale su questo tema, ma rimango la speranza. Ed anche spero che l’intervento non sarò non affatto così orribile come penso.
        Sento che ne abbia bisogno.
        Con questo Lei do i miei saluti cordiali dalla Olanda
        Anita

        • Zanichelli Avatar

          Cara Anita, in bocca al lupo per tutto!
          A presto
          Prof. Anna

  5. COMPREENDI O EXERCICIO. AINDA ESTOU INICIANDO NA APRENDIZAGEM DA LINGUA E HA DIFICULDADE EM ESCREVER TUDO EM ITALIANO. QUERIA AGRADECER POR ESTAREM ME AJUDANDO NO PROGRESSO COM O DOMÍNIO DO IDIOMA.
    GRAZIE.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Eliane, prova a scrivere in italiano senza preoccuparti di commettere errori.
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  6. emanuela scrive:

    bello molto bello poter conoscere tremini nuovi e poco usato