I molti significati del verbo “toccare”

Prof. Anna
La lingua italiana,   Lessico,   Verbi

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, il verbo toccare ha una grande varietà di significati, questo ci permette di usarlo in contesti diversi e in molti modi di dire. Vediamoli insieme.

Buona lettura!

Prof. Anna

Il verbo toccare può essere usato sia transitivamente sia intransitivamente.

Vediamo quali sono i significati di toccare come verbo transitivo:

• il significato principale è sfiorare, premere o sentire con la mano o con un’altra parte del corpo, avvicinarsi a qualcuno o a qualcosa fino a esserne a contatto;

toccare con mano: accertarsi personalmente di qualcosa, verificare la reale fondatezza di qualcosa nel nostro negozio potrai toccare con mano la freschezza dei prodotti;

toccare ferro: fare scongiuri, usato anche come esclamazione scaramantica oggi abbiamo l’esame di fine anno, tocchiamo ferro! (=speriamo che vada bene);

spostare, usare, danneggiare: non voglio che tocchiate le mie cose; chi ha toccato i miei cd?; non toccare libro = non leggere o non studiare; non toccare cibo = non mangiare;

giungere a un punto determinato, raggiungere un’altezza, una distanza anche solo potenzialmente, e indipendentemente dal fatto di toccare o no, detto di una città o di un porto significa farvi scalo (ovvero fare una fermata intermedia);

toccare il cielo con un dito: essere al colmo della felicità;

toccare il fondo: giungere al grado estremo di una condizione negativa;

riguardare, interessare: è una questione che ci tocca direttamente (=che ci riguarda direttamente); anche nel senso: le tue accuse, le tue calunnie non mi toccano = non giungono fino a me, non possono né danneggiarmi né turbarmi le tue parole non mi toccano (=le tue parole non mi turbano, non mi danneggiano);

turbare, offendere qualcuno, dire o fare qualcosa che possa recare dispiacere: guai a toccargli la famiglia!; colpire, commuovere: il tuo discorso mi ha molto toccato;

toccare nel vivo, toccare sul vivo: urtare, irritare con parole particolarmente pungenti;

toccare il cuore: suscitare compassione, pietà, commozione;

trattare brevemente, sfiorare un argomento: non vuole toccare questo argomento.

Come verbo intransitivo significa:

capitare, avvenire, accadere come per caso: gli è toccata una bella fortuna!; è più spesso riferito a cose sgradevoli che capitano e che si devono subire: una disgrazia simile doveva toccare proprio a me!; cosa mi tocca sentire! (o di sentire!); cosa mi tocca vedere! (o di vedere!);

a chi tocca, tocca: espressione con cui si afferma che non è possibile ribellarsi alla sorte;

essere obbligato, essere costretto: hai perso al scommessa, ora ti tocca pagare; ho dimenticato di comprare il giornale, ora mi tocca uscire di nuovo;

spettare di diritto, per dovere, per turno o per precedenza: a ciascuno di voi tocca una parte di eredità; a chi tocca parlare per primo?; non tocca certo a te dirmi cosa devo fare.

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

1- Marco non sta affatto bene, sono giorni che non tocca cibo = Marco non sta affatto bene, sono giorni che . 2- Quando hai non puoi fare altro che risalire. 3- Le tue parole ci hanno toccato il cuore = le tue parole ci . 4- Le vostre maldicenze non mi toccano = le vostre maldicenze . 5- Non voleva credere di aver vinto tutto quel denaro finché non potè . 6- Sono stata quarantott'ore senza toccare il letto = sono stata quarantott'ore senza . 7- Quando c'è qualche problema, sempre a me i rimproveri. 8- Il premio è toccato . 9- Gli toccò pagare i debiti senza protestare = . 10- Tocca a te lanciare i dadi = .

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [8]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. kdela scrive:

    Cara Professoressa Anna,
    ottimo-come sempre
    l’ho stampata-(la pagina-un oggetto diretto(per un verbo transitivo-“stampare”)-allora si deve dire “stampata”,cioe’ fare la concordanza,vero?)-Grazie
    Grazie, 🙂 kdela

  2. Rino scrive:

    10/10, questa volta è andata bene!

    • Zanichelli Avatar

      Un ottimo risultato Rino, complimenti!
      A presto
      Prof. Anna

      • Rino scrive:

        Grazie Prof. vorrei fare molto di più! penso di averne le capacità.
        Ma la mia mente mi tradisce.

  3. Ana scrive:

    Buona norte
    Sono felice. In 10, 1 errore

  4. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Anche con questa lezione non ho commesso un errore e mi non aspettavo questo risultato di nuova. Oggi ho avuto la mia goccia per mio occhio destro e vedo tutte le cose e colori molto, molto chiari sulla distanza ed ora ho ancora la mia esame finale in inizio Novembri, poi i medice mi goggiano cieco e poi non mi è permesso andare da sola a casa e avrò la stessa accompagnia come al solito, che mi piace veramente. È veramente un’esperienza estrordinario essere pendente delle altre persone e organizzazione etc., ma fortunamente per il maggior perte è temporaneo. E fortunamente ho alcuni anni ben occhiali da sole, con cui posso anche indossare i miei occhiali per la distanza, ma nonostante resta la vista peggiore per 8 ore dopo e dappertutto se ha le lenze artificiale alcune mese negli occhi a cui si deve abituare. Ma oké, poi so tutti, quando so i resultati.
    Fortunamente non tosso così gravemente come le scorse mese e non forma un pericolo ancora di più per i miei occhi. Se la dottoressa l’avrebbe saputo, l’invento cèrtamente aveva cancellata alcune settimane e non volevo aspettare così lungo, ma certamente sarebbe meglio è per fortuna non è successo qualcosa con il occhio appena operato, perché la pressione è stata altissimo, come ho sentito in quel periodo. È mericoloso, che tutti fosse stai così bene.
    Senza fortuna nessuno va bene. Questa settimana vado a guidare la mia macchina per la prima volta dopo essere malata, ma ne farò prudente e con attenzione.
    Con questo Lei ed i altri lettori do i miei saluti dal mio cuore dalla Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, complimenti per risultato e tieni duro!
      A presto
      Prof. Anna