Test 47- La posizione dei pronomi personali complemento

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   pronomi

Care lettrici e cari lettori di Intercultura blog, dedichiamo questa settimana al ripasso degli argomenti trattati di recente sul blog. Cominciamo col ripassare la posizione dei pronomi personali complemento, per rileggere l’articolo prima di affrontare il test, ecco il link: http://aulalingue.scuola.zanichelli.it/benvenuti/2017/01/12/la-posizione-dei-pronomi-personali-complemento/

Buon test! 😉

Prof. Anna

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

1- Al colloquio di lavoro che sapere qualcosa entro questa settimana. 2- Perché non mi stai a ? 3- Sembrava un altro pezzo. 4- quello che pensavo. 5- Ho capito, con attenzione, quanto quel quadro fosse bello. 6- subito i miei soldi! 7- Mia madre uscire solo se torniamo presto. 8- Non hai capito, forse avrei dovuto meglio.9- A me questa pasta non piace, se vuoi. 10- Quel bracciale Marco tanti anni fa.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [16]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. norma scrive:

    il ripasso è molto importante.
    Grazie Prof. Ana

  2. Cara Prof.ssa Anna,
    Perche era troppo stanca in causa di essere troppo occupata, devo ancore recuperarne, ma mi va già meglio e solo ho commesso la 2º frase scorretta. Anche ho fatto un test Italiano su uno sito ollandese e il risultato voglio convidere con voi: TEST D’ITALIANO

    Quiz Results and Answers

    23 out of 30 questions answered correctly!Your level is approximately Upper-Intermediate – B1

    Question 1:Scegli la risposta giusta :
    Eros Ramazzotti …… un cantante molto famoso.
    Answer:è

    Question 2:Scegli la risposta giusta :
    Io …… 28 anni.
    Answer:ho

    Question 3:Scegli la risposta giusta :
    …… fratello di Maria è molto carino.
    Answer:il

    Question 4:Scegli la risposta giusta :
    Paolo ha …… macchina rossa.
    Answer:una

    Question 5:Scegli la risposta giusta :
    …… lavora in un ufficio importante.
    Answer:Mio padre

    Question 6:Scegli la risposta giusta :
    Io …… italiano da tre anni.
    Answer:studio

    Question 7:Scegli la risposta giusta :
    I miei amici …… tutte le sere.
    Answer:escono

    Question 8:Scegli la risposta giusta :
    Cinzia …… una lettera ai suoi genitori ogni settimana.
    Answer:scrive

    Question 9:Scegli la risposta giusta :
    Cameriere, vorrei un piatto …… spaghetti, per favore.
    Answer:di

    Question 10:Scegli la risposta giusta :
    Noi abitiamo vicino …… stazione.
    Answer:alla

    Question 11:Scegli la risposta giusta :
    …… parlare italiano ?
    Answer:sai

    Question 12:Scegli la risposta giusta :
    L’anno scorso …… a Roma.
    Answer:siamo andati

    Question 13:Scegli la risposta giusta :
    Ieri sera …… a Sandra, ma non era in casa.
    Answer:ho telefonato

    Question 14:Scegli la risposta giusta :
    Quando …… a Roma, abbiamo visitato San Pietro.
    Answer:eravamo

    Question 15:Scegli la risposta giusta :
    L’anno prossimo io e Mario …… .
    Answer:ci sposeremo

    Question 16:Scegli la risposta giusta :
    Quel ragazzo, non …… voglio vedere mai più!
    Answer:lo

    Question 17:Scegli la risposta giusta :
    Ho telefonato a Simona e …… ho detto tutta la verità.
    Answer:le

    Question 18:Scegli la risposta giusta :
    Non …… posso più di tutto questo rumore!
    Answer:ne

    Question 19:Scegli la risposta giusta :
    Mio fratello è …… tuo cugino.
    Answer:più alto di

    Question 20:Scegli la risposta giusta :
    Il libro …… mi hai tanto parlato era veramente interessante.
    Answer:di cui

    Question 21:Scegli la risposta giusta :
    Pronto? Sì, la Signora è in casa, …… passo subito.
    Answer:gliela

    Question 22:Scegli la risposta giusta :
    Marco, …… subito a letto!
    Answer:va’

    Question 23:Scegli la risposta giusta :
    Signore, …… mi può dire l’ora?
    Answer:mi scusi

    Question 24:Scegli la risposta giusta :
    Cristina …… fare un corso di cucina, ma non ha tempo libero.
    Answer:vorrebbe

    Question 25:Scegli la risposta giusta :
    Credo che i nostri amici …… questa mattina.
    Answer:partano

    Question 26:Scegli la risposta giusta :
    Pensavo che …… anche il tuo amico alla festa.
    Answer:venisse

    Question 27:Scegli la risposta giusta :
    Sarei venuta al concerto, se …… i biglietti.
    Answer:avessi trovato

    Question 28:Scegli la risposta giusta :
    Compreremo la casa, …… la banca ci faccia un prestito.
    Answer:purché

    Question 29:Scegli la risposta giusta :
    Non ho capito …… di quello che ha detto il professore.
    Answer:niente

    Question 30:Scegli la risposta giusta :
    Avrei fatto …… cosa per te!
    Answer:qualunque
    In ogni caso Lei ha avuto un ruolo grande, perché fu iniziato ca 6 anni fa su un grado più basso, che abbiamo raggiunto ora insieme e sono fiera con il mio grado B1 in grazio il suo lavoro molto importante
    Ancora ho da subire anche un esame occhiale, perché il mio sinistra vede più meno del destra e voglio continuare guidare la macchina mia.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, bentrovata e complimenti per l’ottimo risultato e per il livello raggiunto.
      Un saluto a presto
      Prof. Anna

  3. Rino scrive:

    10/10 anche qui!

    • Zanichelli Avatar

      Ottimo risultato Rino!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  4. La ringrazio Profssa., oggi sto contenta. Ho fatto bene tutti gli esercizi sul tema precedente. Sra. Bardi.

  5. Elèna scrive:

    Aiutooi!Spero che mi può aiutare!!!
    Ci sono degli errori???:
    Conclusi con un che di presunzione.
    Meriterebbe di averti accanto più di quanto lo meriti io.
    Nonostante non fossi d’accordo alla sua idea o della sua idea?
    Evitavo, a miglior modo, di litigare.
    Sforzavo di/ a trovare le parole giuste.
    La luce calcava i suoi occhi la cui espressione era fragile.
    Mi ha imposto a certe restrizioni.
    La dipendenza al sonno o del sonno?
    Pronunciò il nome di mio marito con lo stesso disprezzo che mio marito aveva usato nel pronunciare il suo.
    Non potevo esternare i miei sentimenti per una persona di cui mi fidavo un giorno sì e cento no.
    Era un mondo tutto mio di cui era protagonista una ragazza.
    Accese l’interruttore la cui luce si accese rumorosamente.
    Avrebbe sopportato anche questo purchè di tenermi vicino.
    Chissà se l’uomo al quale mi ero affidata centrasse qualcosa.
    Ero stretta in una morsa alla quale era difficile liberarsene.
    Era l’unica cosa a cui valeva la pena sognare.
    Mi sarei difesa con lo stesso trattamento che avevo usato per mio fratello.
    Era fra i pochi motivi per la quale ero lì.
    Aspiravo nella redenzione o alla redenzione?
    Mi sono persa il finale del film in cui il coraggioso cane torna dal suo padrone.
    L’uomo della quale si credeva innamorata.
    Ci avevo contato veramente di trovarlo.
    Ma a quanto pareva non era più capace di o a distinguere la verità?
    Se mi ero messa a rovistare nella loro casa era o era stato anche per trovare dei soldi.
    Siamo finiti a volergli bene o di volergli bene?

    Grazie di tutto prof.Anna. Fantastico blog.
    Per fortuna che esiste.
    Distinti saluti.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elena, ecco le tue frasi corrette. Conclusi con un che di presunzione. Meriterebbe di averti accanto più di quanto lo meriti io. Nonostante non fossi d’accordo con la sua idea. Evitavo, nel miglior modo, di litigare. Mi sforzavo di trovare le parole giuste. La luce metteva in rilievo i suoi occhi la cui espressione era fragile. Mi ha imposto certe restrizioni. La dipendenza dal sonno?
      Pronunciò il nome di mio marito con lo stesso disprezzo che mio marito aveva usato nel pronunciare il suo. Non potevo esternare i miei sentimenti per una persona di cui mi fidavo un giorno sì e cento no. Era un mondo tutto mio di cui era protagonista una ragazza. Spinse l’interruttore e la luce si accese rumorosamente. Avrebbe sopportato anche questo pur di tenermi vicino. Chissà se l’uomo al quale mi ero affidata centrava qualcosa. Ero stretta in una morsa dalla quale era difficile liberarsi. Era l’unica cosa che valeva la pena sognare. Mi sarei difesa con la stessa modalità che avevo usato per mio fratello. Era fra i pochi motivi per i quali ero lì. Aspiravo alla redenzione.
      Mi sono persa il finale del film in cui il coraggioso cane torna dal suo padrone.L’uomo del quale si credeva innamorata. Avevo sperato veramente di trovarlo. Ma a quanto pareva non era più capace di distinguere la verità. Se mi ero messa a rovistare nella loro casa era o era stato anche per trovare dei soldi (sono corretti entrambi i tempi). Abbiamo finito per volergli bene.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • Elèna scrive:

        Tante grazie prof.Anna.
        Gli errori mi rammaricano tanto spero di migliorare un giorno.

  6. Cara Prof.ssa Ana
    Mi chiamo Gustavo Capuccio,sono uruguaiano e studio l’italiano da tre anni. Voglio superare l’esame PLIDA B2 o C1,…ma mi piacerebbe avere una buona preparazione per farlo.Cosa mi consigli?grazie mille.Tanti saluti, Gustavo.

  7. Avrei bisogno di un aiuto da parte vostra Profesoressa.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Estenajda, se hai una domanda, non esitare a scrivermi.
      Un saluto
      Prof. Anna

  8. Milka scrive:

    Buongiorno prof.Anna, mi chiamo Milka e ho dei forti dubbi su come usare l’italiano:

    Era una farfalla che volava in largo, nell’erba, da dove spiccava un fiore.

    Era un tipo strano a giudicare dal suo particolare stile nel vestirsi e nel comportarsi.

    (Dalla zuccheriera)Ed estrasse o e ne estrasse un’altra zolletta di zucchero.

    Sapeva più di quanto potevo immaginare.

    Non potrò mai perdonarmelo se gli capiterà qualcosa di brutto.

    Non me lo sarei potuto perdonare.

    La vita nella quale vivevo era triste e cupa.

    Sono disponibile a qualsiasi ora.

    Si abbandonò a un pianto a dirotto.

    Avevo un netto ricordo di quello che mi era successo.

    Senza l’aiuto di nessuno.

    È stata la cosa peggiore che mi potesse capitare.

    Non sarei riuscita a vivere in pace se prima non lo avrei visto pagarla cara.

    La legge svolgeva il proprio o il suo lavoro.

    Attendevo la domenica dove in cui anche la piccola andava a messa.

    Avevo la sensazione che dall’altra parte non ci sarebbe stato più nessun disappunto.

    Non faceva parte della mia indole masochista.

    Mi guardai alle spalle aspettandomi di trovare un’altra signora.

    Occupai la mente su cosa avrei fatto quel fine settimana.

    Mi fermai a due passi dalla veranda.

    Ci tengo molto a te più di quanto avrei creduto.

    Era con una bambina cui la faccia era piena di lentiggini.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Milka, ecco le tue frasi corrette. Era una farfalla che volava in lungo e in largo, nell’erba, da dove spiccava un fiore. Era un tipo strano a giudicare dal suo particolare stile nel vestirsi e nel comportarsi.
      E ne estrasse un’altra zolletta di zucchero. Sapeva più di quanto potevo immaginare. Non potrò mai perdonarmelo se gli capiterà qualcosa di brutto. Non me lo sarei potuto perdonare. La vita che vivevo era triste e cupa. Sono disponibile a qualsiasi ora. Si abbandonò a un pianto irrefrenabile. Avevo un netto ricordo di quello che mi era successo. Senza l’aiuto di nessuno. È stata la cosa peggiore che mi potesse capitare. Non sarei riuscita a vivere in pace se prima non lo avessi visto pagarla cara. La legge svolgeva il proprio compito. Attendevo la domenica in cui anche la piccola andava a messa. Avevo la sensazione che dall’altra parte non ci sarebbe stato più nessun disappunto. Non faceva parte della mia indole masochista.
      Mi guardai alle spalle aspettandomi di trovare un’altra signora. Focalizzai la mente su cosa avrei fatto quel fine settimana. Mi fermai a due passi dalla veranda. Ci tengo molto a te, più di quanto avrei creduto.
      Era con una bambina la cui faccia era piena di lentiggini.
      Un saluto
      Prof. Anna

      • Milka scrive:

        Cara prof.Anna grazie di cuore…felice di aver conosciuto questo blog favoloso! Mi impegnerò per migliorare l’italiano. Grazie…grazie