Test 35 – I complementi indiretti: il complemento di fine o scopo-

Prof. Anna
Complementi,   grammatica,   La lingua italiana,   test

L’esercizio che segue vi aiuterà a ripassare il complemento di fine o scopo e la differenza tra quest’ultimo e il complemento di causa. Per ripassare questo argomento lpotete leggere questo articolo: www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Scegli la frase corretta:
    • La festa è in onore degli sposi.
    • La festa è per onore degli sposi.
  2. Scegli la frase corretta:
    • Hai visto i miei occhiali di sole?
    • Hai visto i miei occhiali da sole?
  3. Scegli la frase corretta:
    • Sto lavorando molto da la promozione.
    • Sto lavorando molto per la promozione.
  4. Scegli la frase corretta:
    • Le tue parole mi sono state di sostegno.
    • Le tue parole mi sono state per sostegno.
  5. Nella seguente frase: "lo faccio per il tuo bene" è presente:
    • un complemento di fine
    • un complemento di causa
  6. Nella seguente frase: "tutta la squadra è triste per la sconfitta" è presente:
    • un complemento di fine
    • un complemento di causa
  7. Nella seguente frase: "ce ne andiamo? Sto morendo di noia" è persente:
    • un complemento di fine
    • un complemento di causa
  8. Nella seguente frase: "quando ci vediamo per una cena?" è presente:
    • un complemento di fine
    • un compelemento di causa
  9. Nella seguente frase: "si comporta così solo per dispetto" è presente:
    • un complemento di fine
    • un complemento di causa
  10. Nella seguente frase: "questa torre è stata costruita a difesa della città" è presente:
    • un complemento di fine
    • un complemento di causa

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [11]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. andree scrive:

    N° 9 sbagliato–> ho imparato qualcosa di nuovo. GRACIE!

  2. andree scrive:

    N9 sbagliato –> ho imparato qualcosa di nuovo. GraZie!

  3. Myriam scrive:

    Cara prof, Anna:

    Non mi è rimasta chiara la frase 9. Ho messo complemento di causa, non è il dispetto la causa del suo comportamento? La ringrazio della sua risposta. Myriam

    PD.
    del resto tutto a posto

    • Zanichelli Avatar

      Cara Myriam, “il dispetto” non è la causa ma lo scopo che muove l’azione.
      Un saluto
      Prof. Anna

  4. leonardo scrive:

    guardando altri esercizi ho notato che sono fatti molto bene,
    grazie.
    ps
    come ho già visto nei commenti la frase 9 non era stata capita. Ma io non ci ho trovato nulla di diverso dalle altre frasi(“al fine di fare un dispetto”).

  5. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Immediamente quando ho visto queste domande le ho compito e solo ho commesso due errore, perché questa tema ho ancora bene nella memoria mia e che trovo l’Expo di Milano e il tema sul primo Maggio molto interessante. Mi toccano enorme perché senza questo non avremmo così bene come abbiamo ora.
    Con saluti cordiali dal Olanda,
    Anita

  6. fatima scrive:

    ne ho sbagliate 2 il bello e che non lo ancora fatto

  7. Francesca scrive:

    Gentile prof. Anna,
    vorrei un parere sull’interpretazione di una frase. In analisi logica “in vendita”, nell’espressione “mettere in vendita”, a quale complemento corrisponde? Io ritengo che sia di fine. È giusto?
    La ringrazio. Buon lavoro.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Francesca, la tua ipotesi è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

      • Francesca scrive:

        Grazie prof. Anna! Buon lavoro! 🙂

  8. Mi ha aiutato nel ricordare i complementi