Test 27 – la frase complessa

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   test

Ripassiamo con il seguente esercizio i concetti di coordinazione, subordinazione, frasi implicite ed esplicite; se non li ricordate rileggete l’articolo: www.zanichellibenvenuti.it/wordpress/

Buon test!

Prof. Anna

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Tra le seguenti proposizioni: "ho letto il libro che mi hai dato":
    • c'è un rapporto di coordinazione
    • c'è un rapporto di subordinazione
  2. Nella frase complessa della domanda 1, la principale è:
    • ho letto il libro
    • che mi hai dato
  3. Nella frase complessa: "credo che Marco sia malato" la subordinata è:
    • implicita
    • esplicita
  4. Sarebbe possibile trasformare la subordinata della domanda 3 da esplicita a implicita?
    • no
  5. Tra le seguenti proposizioni "ho fame ma non ho voglia di mangiare niente":
    • c'è un rapporto di coordinazione
    • c'è un rapporto di subordinazione
  6. Nella seguente frase complessa: "voglio vedere il film di cui mi hai parlato", qual è la principale?
    • voglio
    • vedere il film
  7. Nella farse complessa della domanda 6, la proposizione"di cui mi hai parlato" è:
    • una subordinata di primo grado
    • una subordinata di secondo grado
  8. Nella frase complessa "penso di andare al cinema stasera", la subordinata è:
    • implicita
    • esplicita
  9. Sarebbe possibile trasformare la subordinata della frase della domanda 8 da implicita a esplicita?
    • no
  10. Nella seguente frase complessa "quando avrò finito di lavorare, andrò a fare la spesa", la principale è:
    • quando avrò finito di lavorare
    • andrò a fare la spesa

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [3]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Anita scrive:

    Cara Prof.ssa Anna,
    Prima vorrei raccontarLei, che ho parlato l’ithaliano con un’uomo chi ha i sui parenti vivendo in Italia e cerca loro spesso e sta studiando la bella lingua più lungo di mi, ma gliel’ho corretto sulle parole maschile e femminile, per esempio, la casa bella e il edificio bello e ho anche spiegato. Mi ha trovato intelligente e che parlo molto bene L’ Italiano e era sotto l’impressione. Abbiamo parlato su diverse teme anche tutti in italiano. Stupirmi, che ne sono stato parlando così bene, rapida e fluente e anche risciuto seguirgli. Non era uno sonno, ma la realtà. Sono fiera da. Ci rivediamo ancora, perché ho prenotato sul’ internet un fornello induzione e devo prendere con lui. Glie ho raccomandato di participare a questo blogg e vedremo.
    Ho risposto tutte le domande corrette, tranno, la terza e credo di trovare il sbaglio presto.
    Anche sono grazievole a Lei, perché il suo lavoro trovo più importante e di più grande valore, che abbia mai pensato. Sono molto sotto l’impressione.
    Con saluti cordiali dal Olanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, è sempre molto utile fare conversazione in italiano e anche divertente! Continua così!
      A presto
      Prof. Anna

  2. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Che sia un divertente, fare conversazione in italiano sia un divertente, ho sentito e spero di fare di più, vivo in un regio, dove abitano molti tedeschi e questa lingua parlo dunque abbastanza, cioè anche un divertente grande. Esistono molti giorni e settimane internazionali in Olanda e ne cercherò, perché è veramente divertente. Ho avuto alcune feste con gente strane per me anche e trovarò di più; ne cerco sul’internet.
    Anche ho usato un paio di gesti di mane italiane che conosco, n’è anche ho trovato sull’internet. Anche le cattive( ha, ha, ha, ha), ma non usarle.
    Con piacere Lei ne ho raccontato.
    Con saluti cordiali
    Anita