Test 20 – le forme implicite: il gerundio semplice e composto

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   test,   Verbi

Di seguito un esercizio sul gerundio semplice e composto. L’esercizio consiste nel trasformare le frasi esplicite in frasi implicite con il gerundio, semplice o composto. Attenzione: scrivete le soluzioni con la lettera minuscola.

Buon test!

Prof. Anna

Completa il testo inserendo le parole mancanti negli spazi vuoti. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio" per controllare se hai risposto correttamente.

1- Poiché sono a dieta, non posso mangiare la cioccolata = a dieta, non posso mangiare la cioccolata. 2- Mentre guardavo il cielo, ho visto una stella cadente = il cielo, ho visto una stella cadente. 3- Poiché aveva studiato approfonditamente la materia, Luca aveva superato l'esame con successo = approfonditamente la materia, Luca aveva superato l'esame con successo. 4- Se tu ti impegnassi un po' di più, riusciresti a raggiungere i tuoi obbiettivi = un po' di più, riusciresti a raggiungere i tuoi obbiettivi. 5- Poiché non sono ancora maggiorenne, non posso votare = non ancora maggiorenne, non posso votare. 6- Sebbene abbia trascorso alcuni mesi in Francia, Maria non conosce ancora bene il francese = alcuni mesi in Francia, Maria non conosce ancora bene il francese. 7- Leggerò un libro, mentre aspetto il mio turno = leggerò un libro, il mio turno. 8- Poiché aveva avuto la febbre, Laura si sentiva ancora debole = la febbre, Laura si sentiva ancora debole. 9- Abbiamo deciso di non andare a Firenze, poiché ci siamo stati poco tempo fa = abbiamo deciso di non andare a Firenze, poco tempo fa. 10- Mentre cucinavo, mi sono tagliata un dito = , mi sono tagliata un dito.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [22]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Per coincidenza, io stavo guardando ancora tutta della scorsa lezione su questa tema, quando appena ho ricevuto questo test e l’ho fatte tutte le domande corrette e anche stavo da alcuni giorni fa esperimendo sulla steasa frase della frase no 10 del questo test. La mia frase:” Preparando la cena, Filipo si è tagliato il suo dito malissimo”. Che un coincidenza! Credo che sia dev essere più tra ciello e terra, che possiamo immaginare. Anche penso, che avevo potuto scrivere:” essendoci sedute nel treno avant ieri, Lisa mi ha racontrata la sua storia”.
    Spro che io abbia scritto tutti corretti, perchiò questo connento è anche un esaercizio da me, fatto con un piacere grandissimo e trovo i tests molto utile e interessante. Anche mi piacerebbe che Lei mi corretterà sul tutto commento se sia possibile per Lei.
    Salutti cordiali dal Ollanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, prima di tutto vorrei farti i complimenti per il tuo entusiasmo e il tuo impegno; è difficile per me correggere tutto il commento perché ci sono vari errori, ma ti incoraggio a continuare così e a scrivere senza avere paura di sbagliare; ti faccio comunque alcune correzioni: non si può dire “si è tagliato il suo dito malissimo” ma è meglio dire “si è tagliato gravemente il dito”; “quando appena ho ricevuto” non è corretto: o scegli QUANDO o APPENA, non si possono usare insieme, quindi “quando ho ricevuto” o “appena ho ricevuto”; “l’ho fatte tutte le domande corrette” non è necessario usare il pronome diretto “le (l’ho)” perché il complemento oggetto c’è già nella frase (domande) quindi: “ho fatto tutte le domande corrette”; “anche mi piacerebbe che Lei mi corretterà sul tutto commento” meglio dire: “spero che Lei mi correggerà tutto il commento”.
      A presto
      Prof. Anna

  2. maria scrive:

    Sono dei buoni esercizi, grazie Prof. Anna

  3. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna
    Volentieri ringrazio dal cuore mio per la sua correzione; ne guarderò anche veramente bene. No ho paura per svagliarmi; questo ho voluto dire con:”Chi ha paura di cadere, non impara mai nella sua vita totale” significa in Ollanda:” Chi ha paura di sbagliare, non impara mai etceterà” perchio chi cada viene sul suo viso e nelle città con la sua dialetta si dice in modo di livello basso, ma non ne scrivo.
    Nel frattempo Filipo sta meglio, anche se vede ancora un po palido e il medico sul pronto scoroso ha creato un bel disegno di ricamo sul suo dito. Ora sto scherzando di nuova e sppero che Lei capirne. Sono anche una comediante.
    A proposito; parlo l’italiano meglio e un poco più veloce di 6 mesi fa, ma devo ancora pensare come continuare che voglio dire, ma nelle sogne mie, ne parlo meglio di in realità.
    Salutti cordiali dal Ollanda
    Anita

  4. Arnoldas scrive:

    Cara Prof. Anna, chiedo scusa il disturbo pero` vorrei sapere perche` non e` corretto dire “un giorno fa” ed invece si deve dire “ieri” (cosi` e` scritto in un manuale d`italiano!). Si dice “un`ora fa, una settimana fa, un mese fa” ecc. Allora perche` non si puo` dire “un giorno fa”? Grazie in anticipo e saluti dalla Lituania!!!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Arnoldas, “un giorno fa” non è sbagliato e si può dire, è più comune usare “ieri”, ma se voglio specificare il fatto che è passato un giorno rispetto al momento presente posso usare tranquillamente “un giorno fa”.
      A presto
      Prof. Anna

  5. Eti scrive:

    Scusa tempi ma vorrei sapere in che colore la riposte giusta?

  6. Eti scrive:

    Sono feline a ricevere ancora come queli esercizi , mi autano andare avanti. Grazie mille a tutti

  7. aurora scrive:

    Le ringrazio per aver creato questo sito. Sono straniera e ho iniziato a studiare da une bel po’. Lo trovo utilissimo

    • Zanichelli Avatar

      Cara Aurora, benvenuta su Intercultura blog!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  8. aurora scrive:

    Se potrò chiederLe… siccome non capisco ancora bene il modo che funziona il discorso indiretto…

    perché invece di dire “ieri” si dice “il giorno prima” ?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Aurora, “ieri” si trasforma in “il giorno prima” perché quando il discorso diretto viene trasformato in indiretto non è detto che “ieri” corrisponda nel tempo al giorno si intendeva nel discorso diretto, quindi per mantenere la correttezza temporale userò “il giorno prima”; la trasformazione degli indicatori temporali (ora, oggi, ieri) non è necessaria quando la frase è al presente.
      Un saluto
      Prof. Anna

  9. è bello!

  10. rimoo scrive:

    prof.essa , sono confusa : in quale occasioni posso usare il gerundio sempice e quando posso usare quello composto?
    il mio prof. mi ha detto che si usa specialmente il gerundio composto nella frase di valore causale e condizionale ( il terzo caso di ” se” ) e` vero?
    grazie .

  11. Salve. Ho completato tutto pensando di aver svolto bene l’esercizio. Dopo la correzione però è uscito quasi tutto in rosso…Avevo semplicemente scritto le parole con lettere maiuscole come inizio di ogni frase. Mi ero spaventata. Non sarebbe meglio scrivere questa cosa nelle indicazioni? Qualcuno potrebbe pensare di aver sbagliato le risposte e cercarne altre 🙂
    Mi scusi il piccolo suggerimento. Grazie ancora una volta per tutti gli esercizi e spiegazioni.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Tatyana, grazie per la segnalazione, provvederò subito a scriverlo nelle indicazioni.
      Un saluto
      Prof. Anna

  12. ciao pro. il tuo esercizzio mi aiuta un bacio

  13. gisèle scrive:

    Prof. Anna
    Frase 6:sebbene introduce una proposizione concessiva, dunque non capisco perché non si può dire:pur avendo trascorso…

    • Zanichelli Avatar

      Cara Gisèle, è corretto “pur avendo trascorso”, ma l’esercizio chiede di inserire solo il verbo al gerundio senza alcuna congiunzione.
      Un saluto
      Prof. Anna

  14. Luca scrive:

    Carissima professoressa Anna … La volevo ringraziare di tutto cuore per questo fantastico test poiché è l’unico test che mi ha fatto comprendere ( le ho fatte anche tutte giuste ahaha) questo argomento ….
    Cordiali saluti Luca

    • Zanichelli Avatar

      Caro Luca, sono felice che questo test ti sia stato così utile.
      Complimenti per il risultato!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna