Test di ripasso: i pronomi relativi

Prof. Anna
grammatica,   La lingua italiana,   test

Cari lettori e care lettrici di Intercultura blog, oggi vi propongo degli esercizi per ripassare alcuni argomenti.

Cominciamo col ripassare i pronomi relativi: nel seguente esercizio dovete completare le frasi con il pronome relativo che e con il pronome relativo cui preceduto dalla preposizione più adeguata (in cui, da cui, con cui, di cui, ecc.).

Buon test!

Prof. Anna

Seleziona la risposta corretta fra le opzioni disponibili. Al termine premi il pulsante "Correggi esercizio": vedrai le risposte giuste evidenziate in verde e quelle sbagliate in rosso.

1- Ho visto uno spettacolo non mi è piaciuto affatto. 2- L'amico ho prestato i libri si chiama Marco. 3- I ragazzi usciamo sono italiani. 4- Questa è l'occasione aspettavo da tempo. 5- Ho incontrato il ragazzo hai venduto la macchina. 6- La città vengo si trova in Germania. 7- L'azienda lavoro non è lontano da casa tua. 8- Non sono molte le persone posso contare veramente. 9- Luca, figlia è mia amica, fa l'operaio. 10- Verrà il giorno voi due smetterete di litigare?

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [79]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Aneta scrive:

    uno spettacolo

  2. ?lina scrive:

    Ho fatto due errori. Vado a vedere regole-

  3. stupendo esercizio!

  4. gabriela scrive:

    ho fatto 2 errori…
    mica male…

  5. arturo scrive:

    Bell’esercizio, come i precedenti. Ho qualche domanda. Invece di “a cui” non è più corretto dire semplicemente “cui”, che sottintende la preposizione “a”? Inoltre, se si è di fronte a un plurale non è meglio sostituire cui il plurale con i quali, le quali. Nell’esempio dell’esercizio, ” ragazzi con cui…”, non è preferibile “con i quali. Insomma cui non si riferisce al singolare? Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Caro Arturo, quello che dici è corretto (“cui” al posto di “a cui”), infatti nella frase 5 viene rischiesto luso di “cui” al posto di “a cui”; per quanto riguarda la seconda questione, è corretto usare “con i quali”, ma questo esercizio era in particolare sull’uso di “che” e le varie forme di “cui”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  6. maria scrive:

    Non capisco numero 5. Io direi “a cui”. Perche niente preposizione?
    Il resto era chiaro.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria, la preposizione “a” seguita da “cui” può essere eliminata, per esempio: il professore (a) cui ho parlato; l’agenzia (a) cui mi sono rivolto per vendere casa; sono comunque corrette entrambe le forme (a cui, cui).
      Un saluto
      Prof. Anna

  7. rosaria scrive:

    ho fatto un errore.mi sento meglio dopo l’esercizio precedente

  8. anna scrive:

    tutto giusto ,mi scusi , le potrei chiedere come fare una frase con “chi? ” ed ” le” usandoli come pronomi in un unica frase ?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, intendi “le” pronome diretto o indiretto? Come pronome diretto: “chi le (loro femminile) accompagna a scuola?”, come pronome indiretto: “chi le (a lei) dice la verità'”.
      A presto
      Prof. Anna

  9. puffa scrive:

    Ho fatto un errore e sono molto piu giovane !!!! Sono brava??? Questo dovro scoprirlo 🙂

    • Zanichelli Avatar

      Cara Puffa, molto bene!
      Un saluto
      Prof. Anna

  10. Salve,
    credo di aver identificato 2 errori nell’esercizio sui pronomi relativi:
    Frase #1 un spettacolo? uno spettacolo
    Frase #5 …il ragazzo cui hai venduto…/il ragazzo a cui hai venduto
    Saluti

    • Zanichelli Avatar

      Caro Anthony, il primo (un spettacolo) è evidentemente un errore; mentre la seconda frase (il ragazzo cui hai venduto) è corretta, infatti la preposizione “a” seguita da “cui” può essere eliminata, per esempio: “il professore (a) cui ho parlato”; “l’agenzia (a) cui mi sono rivolto per vendere casa”.
      Grazie per la segnalazione e a presto
      Prof. Anna

  11. leonardo scrive:

    Grazie per l’aiuto…….ho fatto solo un errore……domani ho anke la verifica su questo argomento…..grazie

  12. Alfie scrive:

    Ho fatto due errori!! Devo legere la grammatica una volta ancora…!!

  13. Buongiorno a tutti, sto rivedendo degli esercizi sui pronomi relativi, in preparazione a una prossima verifica; e ci sono 2 frasi la quale funzione del pronome non mi è chiara.

    “Vorrei farvi conoscere la dottoressa Berti, alla quale affiderò la guida del progetto”
    “I miei amici, ai quali devo molto, mi hanno aiutato nei momenti difficili”

    •la mia prof mi ha detto che i pronomi relativi “alla quale” e “ai quali” sono complemento di termine, ma io non ho capito perché! Potreste spiegarmi voi la funzione di complemento di termine in un pronome relativo?
    Grazie 🙂

    • Zanichelli Avatar

      Caro Dark Vador, il complemento di termine è introdotto dalla preposizione A (o dalle preposizioni articolate formate da A) e indica il destinatario dell’azione espressa dal verbo; la preposizione A è seguita da un nome oppure da un pronome (nel tuo caso un pronome relativo). Spero di aver chiarito il tuo dubbio.
      Un saluto
      Prof. Anna

  14. Grazie mille Prof.Anna, ha chiarito i miei dubbi. 🙂

  15. Grazie mille Prof.Anna, ha chiarito i miei dubbi.

  16. Silvia scrive:

    Grazie, ho fatto un errore.continuo imparando.

  17. Pagalas scrive:

    Gentile Profssa
    vorrei sapere se la frase: lo spettacolo del quale io ne faro’parte in qualita’ di attore-regista,iniziera’…ecc eccc.

    meglio di cui?
    la particella ne e’ “di troppo”?

    grazir mille

    • Zanichelli Avatar

      Caro Pagalas, la particella “ne” è superflua.
      A presto
      Prof. Anna

  18. GABRY2003 scrive:

    Bell’esercizio 0errori!!!!!! Grazie PROF ANNA!

  19. Bellooooo

  20. Benedetta scrive:

    Siiii ho indovinato tuttooooooo

  21. Minnie scrive:

    Bell esercizio mi ha aiutato molto 0 errori

  22. Gaia scrive:

    Non ho fatto errori!!!
    Mica male ; )

  23. Gaia scrive:

    Anch’io 0 errori dai va bene così

  24. riccardo scrive:

    Io non ho fatto neanche un errore

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Riccardo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  25. Valentina scrive:

    Grazie per i tuo esercizi mi sono serviti.Ho fatto 0 errori.
    Grazie ciao

  26. lucia scrive:

    manco n errore

  27. Matteo scrive:

    Salve!
    Ho fatto zero errori, e in vista della verifica direi che vado bene! Servirebbero un po’ più di esercizi, per accertarmi che io sappia bene i pronomi relativi, o ho avuto soltanto un po’ di fortuna.
    Grazie lo stesso 😉

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Matteo, in bocca al lupo per la verifica!
      A presto
      Prof. Anna

  28. eva scrive:

    grazie.mille

  29. eva scrive:

    spetacolare

  30. elis scrive:

    gentilissima maestra anna mio figlio a fatto un solo errore e fa la quinta bellissimo si e divertito tanto

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elis, complimenti a tuo figlio!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  31. Sono molto Felice. Non ho fato nessuno errore.

  32. greta scrive:

    mi è servito per ripassare poi vedremo il risultato nella verifica.
    speriamo i bene????

    • Zanichelli Avatar

      Cara Greta, in bocca al lupo!
      A presto
      Prof. Anna

  33. mmmmm scrive:

    Mi ha aiutato mooooooltooooo

  34. laura scrive:

    ciao l’esercizio è molto bello ma per la verifica mi sarebbe servito qualcosa di più … comunque ho fatto 0 errori!!!

  35. marianna scrive:

    Esercizio utile ma un po’ corto…. ho fatto solo un errore

  36. this web is cool now i’m gonna do my homework with no problem thank

  37. Matteo scrive:

    Un errore niente male ma direi che ritorno alle regole grammaticali… Comunque bel sito! 😀

    • Zanichelli Avatar

      Caro Matteo, benvenuto su Intercultura blog!
      Un saluto e a presto
      Prof. Anna

  38. Aurora scrive:

    Domani ho la verifica e non ho fatto neanche un errore!!! Spero di far bene domani (:

    • Zanichelli Avatar

      Cara Aurora, in bocca al lupo!
      A presto
      Prof. Anna

  39. ho fatto 2 errori

    • Zanichelli Avatar

      Caro Oumar, è un ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  40. danilo scrive:

    ho fatto tutto giutoo
    ura

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Danilo.
      A presto
      Prof. Anna

  41. fabian scrive:

    WOW!!! 0errori
    bel esercizio!!!

    • Zanichelli Avatar

      Molto bene Fabian, ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  42. TROPO BUONO E MOLTO COMPRENSSIBILI

  43. Steffy scrive:

    Gentile Prof.ssa Anna,

    “Il tennis e la corsa: due specialità che comportano movimenti e torsioni anche violente, per le quali sarebbe necessaria un’adeguata preparazione” “le quali” a che cosa si riferisce?

    La ringrazio
    Steffy

    • Zanichelli Avatar

      Cara Stefy, essendo “le quali” femminile e plurale, potrebbe riferirsi sia a “due specilità” sia a “torsioni”, in questo caso c’è ambiguità su quale sia l’antecedente del pronome relativo.
      Un saluto
      Prof. Anna

  44. Natasha scrive:

    Salve Prof. Anna.

    Ho ancora ancuni dubbi riguardo all’esercizio 2:”L’amico a cui ho prestato i libri si chiama Marco.”
    Prestare e chiamare sono verbi transitivi, giusto? Allora non ho capito perché è giusto “cui” e non “che”.
    Mi protrebbe chiarire questo dubbio per favore?

    Grazie!

    • Zanichelli Avatar

      Cara Natasha, “prestare” è transitivo (prestare i libri) e regge un complemento di termine (a un amico), dunque la costruzione è “prestare qualcosa (complemento oggetto) a qualcuno (complemento di termine)”, nella frase che mi scrivi “a cui” ha funzione di complemento di termine. Spero di aver chiarito il tuo dubbio.
      A presto
      Prof. Anna

  45. doudou scrive:

    nn ho capito il quiti perche credevo fosse il ragazzo a cui ha venduto la macchina nn di cui e quindi nn ho capito 🙁

    • Zanichelli Avatar

      Caro Doudou, infatti è “il ragazzo a cui hai venduto la macchina”, la preposizione “a” seguita da “cui” può essere eliminata, per esempio: “il professore (a) cui ho parlato”; “l’agenzia (a) cui mi sono rivolto per vendere casa” e “il ragazzo (a) cui hai venduto la macchina”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  46. Andrea scrive:

    ” Ieri stavamo assistendo ad una partita , sulla quale (su cui ) Francesco aveva scommesso dei soldi “… È giusta ? Sarebbe : ” Francesco aveva scommesso dei soldi ( Su che cosa ? Sulla partita … )

    • Zanichelli Avatar

      Caro Andrea, il periodo che mi scrivi è corretto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  47. Patrizia scrive:

    “Questo è l’avversario contro cui ( contro il quale ) avresti dovuto combattere ” …. Sarebbe giusta la mia frase ?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Patrizia, i periodo che mi scrivi è corretto.
      A presto
      Prof. Anna

  48. manuja scrive:

    e facile

  49. Ines scrive:

    Buonasera Prof Anna! Come sta? Non ho capito l’uso di “cui” nella frase 5 ” Ho incontrato il ragazzo cui hai venduto la macchina”.Si può usare “cui” senza preposizioni o articoli? Può spiegarmelo per cortesia? GRAZIE MILLE

    • Zanichelli Avatar

      Cara Ines, la preposizione “a” seguita da “cui” può essere eliminata, per esempio: “il professore (a) cui ho parlato”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  50. Giulia scrive:

    È sbagliata la frase numero 5 pk nessuna delle proposte è Giulia serviva a cui

    • Zanichelli Avatar

      Cara Giulia, la preposizione “a” seguita da “cui” può essere eliminata, per esempio: “il professore (a) cui ho parlato”; “l’agenzia (a) cui mi sono rivolto per vendere casa”.
      A presto
      Prof. Anna

  51. Mounia scrive:

    Buon giorno professoressa Anna !
    Non ho capito la settima frase nell’esercizio : l’azienda per cui lavoro non è lontano da casa tua.
    Perché non diciamo LONTANA e NON LONTANO. a parte la lezione di questo esercizio, non è forse sbagliato dire lontano. Perché qui l’azienda è femminile.
    Mi ha capito professoressa ??
    Grazie mille !
    Mounia Berdai

    • Zanichelli Avatar

      Cara Mounia, sono corrette entrambe le soluzioni: “lontano” è un avverbio e quindi è invariabile, “lontana” un aggettivo che concorda col nome “azienda”.
      Un saluto
      Prof. Anna