Test 8 – l'imperfetto –

Prof. Anna
test

Ripassiamo insieme l’imperfetto con il seguente esercizio.

Seleziona la risposta corretta fra quelle disponibili. Se rispondi bene, vedrai lo sfondo diventare di colore verde.

  1. Scegli la frase senza errori.
    • L'altro giorno incontravo tua sorella.
    • L'altro giorno ho incontrato tua sorella.
  2. Scegli la frase senza errori.
    • Ho spento la luce mentre hai dormito.
    • Ho spento la luce mentre dormivi.
  3. Scegli la frase senza errori.
    • Ci siamo conosciuti quando andavo a scuola.
    • Ci siamo conosciuti quando sono andata a scuola.
  4. Scegli la frase senza errori.
    • Mentre la professoressa spiegava, quando prendevo appunti.
    • Mentre la professoressa spiegava, io prendevo appunti.
  5. Scegli la frase senza errori.
    • Non ci siamo visti per molti anni.
    • Non ci vedevamo per molti anni.
  6. Scegli la frase senza errori.
    • Quando ero piccolo avevo i capelli ricci.
    • Quando sono stato piccolo ho avuto i capelli ricci.
  7. Scegli la frase senza errori.
    • Facevo una passeggiata, quando all'improvviso spuntava il sole.
    • Facevo una passeggiata, quando all'improvviso è spuntato il sole.
  8. Scegli la frase senza errori.
    • Non mi divertivo così da molto tempo.
    • Non mi sono divertito così da molto tempo.
  9. Scegli la frase senza errori.
    • Da piccole io e Maria non andavamo d'accordo.
    • Da piccole io e Maria non siamo andate d'accordo.
  10. Scegli la frase senza errori.
    • Andavo all'università per quattro anni.
    • Sono andato all'università per quattro anni.

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Rachele scrive:

    Buongiorno,

    Non capisco perchè la frase correta numero 8 e qualle ch’è al imperfetto, potrebbe aiutarmi ?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Rachele, usiamo l’imperfetto perché si tratta di un’azione nel passato che ha avuto una certa durata e continuità.
      Un saluto
      Prof. Anna