Commenti [68]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. ho sbalgiato l’ultima domanda…:(

    • Zanichelli Avatar

      Ciao Maris Andrei, è comunque un ottimo risultato!
      A presto
      Prof. Anna

  2. lory scrive:

    carissima prof. Anna, sono esatti?

    sono le sei meno dieci,
    sono le sei e cinquanta,
    sono le diciotto e cinquanta…

    sono le otto e trenta,
    sono le otto e mezza,
    sono le venti e trenta , ma non sono le venti e mezza…

    sono le tre e quindici,
    sono le tre e un quarto,
    sono le quindici e quindici, ma non sono le quindici e un quarto …
    tanti saluti
    grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Lory, ecco le correzioni:
      1- sono le sette (non le sei) meno dieci = sono le sei e cinquanta = sono le diciotto e cinquanta;
      2- tutte le frasi sono corrette (NO venti e mezza);
      3- sono tutte corrette (NO quindici e un quarto).
      Un saluto
      Prof. Anna

  3. Fabrizio scrive:

    PERFECT SCORE!

  4. Luba scrive:

    Cara prof.Anna!
    perché è corretto “sono le cinque meno venti”, mentre “sono le nove meno 25” è sbagliato?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Luba, usiamo la formula -meno … – solo a partire dai venti minuti, per dire -nove meno 25- bisogna dire -sono le otto e 35-.
      A presto
      Prof. Anna

  5. Luba scrive:

    grazie mille, proffessoressa!

    allora nel libro Italiano per stranieri, Alberto Raminelli – 2008 – 247 pagine ,

    sulla Pagina 57

    2) Sono le sette e trentacinque/le otto meno venticinque.

    c’è un errore?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Luba, posso solo dirti che in italiano l’espressione “le otto meno venticinque” di solito non viene usata.
      A presto
      Prof. Anna

  6. pedro scrive:

    Nn mi è servito a niente

  7. DAVIDE scrive:

    LE 13 DI POMERIGIO CHE ORE SONO

    • Zanichelli Avatar

      Caro Davide, è l’una del pomeriggio.
      Un saluto
      Prof. Anna

  8. Elvira02 scrive:

    che ore sarebbero ” un quarto a mezzogiorno”?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elvira, “un quarto (d’ora) a mezzogiorno” sono le undici e quarantacinque o undici e tre quarti.
      A presto
      Prof. Anna

  9. Fanny scrive:

    Vorrei sapere se è possibile dire “è un quarto alle due” (due meno un quarto), come diremmo “sono le cinque alle due” nel linguaggio parlato ?

  10. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Questo test ho fatto tutto corretto. Se dev’esaere un modo di dere se sono quasi le tre. Ho sento in un scene, ma era troppo veloce. Senbra “sono contra le tre, opure corre contra, oppure accanto le tre”, ma non lo so esatta. Magari potrebbe farmi saperne.
    Con cordiali salutti dal Ollanda
    Anita

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anita, si dice “sono quasi le tre”, non mi viene in mente nessun altro modo di dirlo che possa assomigliare a quelli che mi hai scritto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  11. Anita scrive:

    Cara prof.ssa Anna,
    Non l’ho sentito esattamente, perchè appena sono ritornato dalla cuchina nel sorgono e era parlato in fretta e con voce commosse e mi chiedo “che sarebbe il modo di dire e credo che ” sono quasi le tre” saranno detto e volevo saperne. Grazie mille.
    Con salutti cordiali dal Ollanda
    Anita

  12. Carina scrive:

    Gentile signora,
    vorrei chiedere
    1) perchè diciamo un quarto e non uno quarto.
    2)E quando, per esempio, abbiamo 2:01 diciamo sono le due e un minuto e non uno minuto??

    3)Possiamo dire sono le due e uno???

    Cordialmente
    Carina

    • Zanichelli Avatar

      Cara Carina, “uno” segue le regole dell’articolo indeterminativo, quindi usiamo “uno” e non “un” solo davanti a nomi maschili singolari che cominciano con: s+consonante (uno studente); z (uno zaino); gn (uno gnocco); ps (uno psicologo); x (uno xilofono), ecco perché diciamo “un quarto-un minuto” e non “uno quarto-uno minuto”; è meglio dire “sono le due e un minuto”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  13. Cara prof.ssa Anna,

    Quando uso “mezzo” e “mezza”? C’è differenza o tutti i due sono corretti. Per esempio posso dire: È mezzogiorno e mezzo o È mezzogiorno e mezza?
    Grazie con i miei saluti
    Maria de Fátima

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria de Fàtima, sono corretti entrambi e, per indicare l’ora, puoi usarli indistintamente, senza differenza.
      Un saluto
      Prof. Anna

  14. Danaé scrive:

    Grazie mille per la lezzione ! 🙂 È molto utile, felicitazioni !!!

  15. Grazie per la spiegazione chiara, mi ha dato più sicurezza in un contesto dove è facile usare il dialetto.

  16. Cara prof.ssa Anna

    1. Michele ha suonato la chitarra / Il suo telefonino è suonato tutto il giorno,
    2. Il clima è cambiato molto velocemente / I signori Antonucci hanno cambiato casa,
    3. Sono passato da Nicola dopo le sei / Ho passato molto tempo con Carla,
    4. Il film è finito in modo triste / Ho finito di studiare alle quattro,
    5. Ho salito due piani a piedi / Sono salito da Maria a bere un caffè

    I dubbi sono nelle frasi quattro e cinque. Come scoprire l’ausiliare?
    Nella frase quattro la prima finisce con triste e l’altra con l’ora.
    Mi pare che facendo la domanda “cosa è finito” o “cosa ho finito” riesco ad ottenere una risposta, un oggetto.
    Nella frase cinque salire due piani non indica un movimento con punto de partenza ed arrivo?

    ———————————————————-

    Quando diciamo darà o darò l’esame di maturità se referisce al insegnante che porterà l’esame ai suoi allievi o è proprio l’allievo che deve rispondere all’esame?

    Grazie mille. Saluti
    Maria Helena

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria Helena, l’ausiliare è “essere” quando il verbo è intransitivo, mentre è “avere” quando è transitivo; nella frase “il fil è finito” il verbo “finire” è usato intransitivamente; mentre nella frase “ho finito di studiare” “ho finito” introduce una proposizione oggettiva ed è quindi usato transitivamente, quindi l’ausiliare è “avere”; lo stesso per “ho salito due piani” “due piani” è l’oggetto quindi il verbo è transitivo.
      Con l’espressione “darà l’esame di maturità” ci si riferisce allo studente che dovrà sostenere l’esame, non all’insegnante.
      Un saluto
      Prof. Anna

  17. Cara prof.ssa Anna
    Quando scriviamo una frase al passato prossimo dove ci sono i pronomi diretti atoni (lo, la, li, le) ed il partitivo ne possiamo seguire le stesse regole del presente dell’indicativo per quanto riguarda il posto in cui appariscono (i pronomi ed il partitivo ne) all’interno della frase?
    Per esempio:
    Posso mangiarle o le posso mangiare
    Però, posso dire le ho potute mangiare o ho potute mangiarle?
    Con il ne partitivo, come succede?
    Grazie mille. Saluti
    Maria Helena

    • Zanichelli Avatar

      Cara Maria Helena, è corretto dire sia “le ho potute mangiare” sia” ho potuto mangiarle”; anche con la particella NE possiamo dire “ne ho potute mangiare” e “ho potuto mangiarne”, “posso mangiarne” e “ne posso mangiare”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  18. Grazie mille professoressa.
    Saluti
    Maria Helena

  19. carlo scrive:

    o fatto il quiz e o sbagliato solo tre domande

  20. aronne scrive:

    cara prof.anna le ho fatte tutte giuste le risposte alle domande?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Aronne, il correttore automatico dell’esercizio ti dice se hai risposto correttamente o no: se la risposta diventa verde è corretta, se diventa rossa non è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

  21. Fabrizio scrive:

    Tutto verde, perfetto. Grazi emille Prof. Anna

  22. Tutto corretto! Grazie, prof. Anna. Risultano molto utili gli esercizi che propone in questa sede; prendo spunti per le mie lezioni d’italiano.

  23. io ho sbagliato la penultima domanda.

  24. Cara prof. Anna.
    È la prima volta che entro in questo site e mi è piaciuto molto le spiegazioni tanto chiare e precise. Purtroppo ho sbagliato una domanda.
    Grazie.
    Gianina

    • Zanichelli Avatar

      Cara Giannina, benvenuta su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna

  25. …volevo dire: mi sono piaciute molto le spigazioni…

  26. Elvi scrive:

    E’ corretto in lingua italiana scrivere le 7.30 di sera oppure sarebbe meglio scrivere le 19.30 ?
    Grazie
    Elvi

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elvi, è corretto scrivere “le 7:30 di sera”.
      A presto
      Prof. Anna

  27. Laura scrive:

    Gentile professoressa Anna,

    come si deve leggere l’orario 00:30? Nella correzione di un libro ho trovato “le ventiquattro e trenta”, ma non mi suona corretto. Nel sistema a 12 ore diremmo mezzanotte e mezza ma nel sistema a 24 ore? Si può dire “le zero zero e trenta”?
    Grazie mille

    • Zanichelli Avatar

      Cara Laura, io non direi né “le ventiquattro e trenta” né “le zero zero e trenta”, direi comunque “mezzanotte e mezza.
      Un saluto
      Prof. Anna

  28. Easy Clean scrive:

    Sarebbe coretto dire anche “trenta minuti dopo a mezzanotte”?

    • Zanichelli Avatar

      Caro Easy Clean, la forma che mi scrivi non è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

  29. Sabrina scrive:

    Che ore sono 10 minuti alle 17?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Sabrina, sono le 16:50.
      Un saluto
      Prof. Anna

  30. Rino scrive:

    Bene! sciolto ogni DUBBIO.
    Saliut!

  31. Anna scrive:

    Gentile Professoressa,
    non possiamo mai dire “meno quindici”, come nel caso di “7:45” (sono le otto meno quindici)?
    Grazie in anticipo per la risposta.
    Anna

    • Zanichelli Avatar

      Cara Anna, solitamente non si dice “meno quindici” ma “meno un quarto”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  32. Saskia scrive:

    Carissima prof. Anna,

    È corretto scrivere : A mezzogiorno e mezza?

    Cari saluti,

    Saskia

    • Zanichelli Avatar

      Cara Saskia, è corretto.
      Un saluto
      Prof. Anna

  33. 5a scrive:

    che divertente, grazie :)))

    Uffa, Sophie parla sempre

  34. Silvia scrive:

    Buona sera. E giusto dire: Che ora fa? Che ora fai?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Silvia, non è corretto dire “xche ora fa?”, ma si può dire “che ora fai?”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  35. Elena scrive:

    Buongiorno. Piacere sono Elena. Vorrei chiederle un’informazione. Quanti modi ci sono per dire correttamente l’ora, 3:50…? Si può dire solo le 3 e cinquanta, sono le 4 meno 10,mancano 10 minuti per le quattro. La mia domanda è, si può dire anche SONO LE 10 ALLE 4?

    • Zanichelli Avatar

      Cara Elena, è possibile dire “sono 10 alle 4” e “mancano 10 minuti alle (non “per le”) 4″, le altre frasi sono corrette.
      Un saluto
      Prof. Anna

  36. Laura scrive:

    Come dire le ore “00.14”? E’ possibile di dire “a mezzanotte e quattordici”?
    Grazie

    • Zanichelli Avatar

      Cara Laura, la tua soluzione è corretta.
      A presto
      Prof. Anna

  37. Antonella scrive:

    Carissima prof. Anna
    È esatto scrivere : “devo recuperare 1h e 1/4”
    Grazie.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Antonella, è corretto, ma è sempre meglio scrivere “un’ora e un quarto”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  38. Ili scrive:

    Ciao Prof. Anna, Le sono grata se mi aiuti in questo dubbio. Si dice all’una di mattina o all’una di notte? E con due è di mattina, giusto?
    La ringrazio in anticipo.
    Tatiane

    • Zanichelli Avatar

      Cara Ili, è possibile dire in entrambi i modi. Sarebbe più corretto dire “di mattina”, ma è molto comune dire “di notte”.
      Un saluto
      Prof. Anna

  39. Ili scrive:

    Ili scrive:
    Il tuo commento è in attesa di moderazione.

    Ciao Prof. Anna, Le sono grata se mi aiuta in questo dubbio. Si dice all’una di mattina o all’una di notte? E con due è di mattina, giusto?
    La ringrazio in anticipo.
    Tatiane

  40. Özlem scrive:

    Cara professoressa,
    Vorrel chiederLe quale frase e corretta?
    23:50 Sono le dodici meno dieci. o E mezzanotte meno dieci .

    • Zanichelli Avatar

      Caro Ozlem, sono corrette entrambe.
      Un saluto
      Prof. Anna

  41. Salve, Prof. Anna!
    Mi dica una cosa!
    È corretto dire “Sono le ore tredici e quindici minuti”?
    Ho visto questa forma su un libro, ma non so se è giusta.
    Aspetto la Sua risposta!
    A presto!

    • Zanichelli Avatar

      Caro Joao, la frase che mi scrivi è corretta.
      A presto
      Prof. Anna