Commenti [22]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. Molto bene

  2. Grazie Ilija
    per il tuo commento, breve ma intenso 😉
    Prof. Valerio

  3. Daniele scrive:

    Grazie professore per questo tocco di genuina italianità.
    Saluti,
    Daniele.

  4. Grazie a te Daniele per averci letto e trovati genuini! E’ un grande piacere 🙂
    Prof. Valerio

  5. nia scrive:

    ciao sono nia da gorgia mi piace molto grazie ,molto interesante

  6. admin scrive:

    Salve Nia.
    Grazie dei complimenti. Continueremo a inserire articoli ed esercizi per aiutare chi studia l’italiano.
    A presto,
    Giovanni Enriques
    Zanichelli editore

  7. maia scrive:

    sono maia da la giorgia.voglio ringraziarvi che date posibilita per studiare lingua.

  8. Ilija scrive:

    Sono Ilija di Bosnia (Banja Luka) e studio italiano nella scuola “Marco Polo”. L’articolo e molto interessante. Ciao!

  9. Ciao Ilija e ciao Maia
    Grazie per i complimenti! Quando verrete in Italia potrete scegliere tra i tanti ristoranti dove andare a mangiare. Decidete però prima chi paga 🙂
    Un caro saluto a voi e alle vostre splendide terre!

    Prof. Valerio

  10. Valentina scrive:

    complimenti prof.Giacalone e’ un bellissimo dialogo,a me stato molto utile…!Le ringrazio ………..

  11. Un bel dialogo, molto “reale”, utilissimo, da fare in classe ma anche da dare il link via internet agli studenti e poi x analizzare i contenuti in classe. Grazie!!

    Caterina – Cristina la prof
    Atene, Grecia

  12. cris scrive:

    c’e l’ho prova oggi come cameriera questo auita molto. Perche non sono fluente in Italiano. Ti Dio beneditica! 😉

  13. alyaa scrive:

    bellissimo anche molto utile ma cosa significa “… quello buono mi raccomando! “?? non posso capire questa espresiione

    • Zanichelli Avatar

      Cara Alyaa, si tratta di una battuta: il cliente ordina alcune cose (un caffè e un sorbetto) e poi anche il conto e dice “quello buono per favore”, cosa che di solito si dice per un cibo, mentre questa volta il cliente intende “il conto” (quello buono) cioè chiede, scherzosamente, che il conto sia buono, cioè che non sia troppo alto. Spero di aver chiarito il tuo dubbio.
      A presto
      Prof. Anna

  14. jaspreet scrive:

    credo che sia molto interessante questo dialogo anche perchè ti aiuta a impara meglio l’italiano:)

  15. Bimba scrive:

    Gentile Professor Valerio, mi è piaciuta molto questa lezione. È proprio così come vorrei imparare a chiedere il cibo quando vado ad un ristorante. Molto gradita per le bellissime lezioni da voi proposte.

  16. matic scrive:

    Ottimo!

  17. Elsa scrive:

    Molto importante questo video per me ringraziare molto.

  18. Harolf scrive:

    Era un buon esercizio

  19. Benissimo, mi serve per il mio esame

  20. Nicole scrive:

    Ciao a tutti! Grazie mille!

    • Zanichelli Avatar

      Ciao Nicole, benvenuta su Intercultura blog! Se hai dubbi o domande, non esitare a scrivermi.
      A presto
      Prof. Anna