SMS per apprendere la lingua italiana

Prof.Giacalone
Consigli,   La lingua italiana,   Per gli insegnanti

È recente la notizia di un corso di lingua Italiana attraverso messaggi sul telefonino. A molti ha suscitato stupore e in alcuni ambiti accademici ha suscitato una certa indignazione. A mio parere, questa idea deve essere intesa come stimolo, per lo studente o lavoratore immigrato che voglia migliorare il suo livello di conoscenza della lingua. Tra le diverse abilità linguistiche quella che maggiormente si potrà stimolare sarà sicuramente la comprensione scritta. Ma in un secondo momento si potrebbero aggiungere anche esercizi per la comprensione di video e dunque allargare gli stimoli.


 

È giusto che la didattica si modernizzi e prenda spunto da nuove tecnologie, quali appunto quella degli sms sul telefonino e del computer. Queste devono ammiccare sia allo studente che all’insegnante. L’insegnante dovrebbe, a parer mio, prendere spunto da esse, senza per questo perdere di vista didattiche tradizionali.

Se, durante una attesa alle poste o alla fermata dell’ Autobus, l’alunno può essere raggiunto da un SMS con domande a risposta multipla e se poi spinto dal desiderio di approfondire la materia si va a sfogliare una grammatica, non possiamo non vedere l’ idea come positiva.


Invece, se nella didattica degli SMS vi è il desiderio di sostituire i corsi normali, allora è un’idea perdente in partenza.

 

Cari colleghi, in attesa di successivi sviluppi, vi invito caldamente a esprimere la vostra idea a riguardo.

Buon blog

Prof. Valerio Giacalone

Per la lezione

Prosegui la lettura

Commenti [10]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  1. carla69 scrive:

    effettivamente può sembrare curioso l’italiano via sms, ma le nuove strade vanno sempre provate, soprattutto ora che i ragazzi vivono con il telefono in mano. Non si deve scordare che spesso stranieri sono adolescenti con poca motivazione e molta voglia di tornare a casa propria.

  2. Grazie Carla per il tuo prezioso commento, sono contento che abbiamo un punto di vista in comune.
    A presto
    prof. Valerio

  3. maria scrive:

    Salve!Secondo me bisogna stare tra gl’italiani continuamente per un straniero ma non bastera’ capire tutte le finezze dell’italiano soprattutto il modo di scrivere Sms..

  4. Ciao Maria sono d’accordo con te, il modo di scrivere gli sms è alquanto inusuale e difficile per uno straniero, però tentar non nuoce.
    Un caro saluto e grazie per aver dato un tuo parere
    Prof. Valerio

  5. Dalva scrive:

    Caro prof. Valerio:
    Con molta soddisfazione posso dire che dopo aver conosciuto questo sito , grand parte dei miei dubbi sono stati chiariti. I miei allievi anche lo seguono e lo trovano meraviglioso.
    Le sono davvero grata !
    Dalva.

  6. Cara Dalva!
    In ciò consiste il mio lavoro: cercare di essere d’aiuto in qualche maniera a tutti coloro che studiano la lingua italiana e cerco di dare il mio meglio. E’ un piacere avere delle lettrici entusiaste come te… rendono il mio lavoro più facile!
    Un saluto alla tua bella terra e alla classe!
    A presto
    Prof. Valerio

  7. La conoscenza delle lingue è uno strumento eccezionale in grado di avvicinare popoli e creare relazioni a livello sentimentale e professionale. La mia vita è migliorata tantissimo grazie allo studio ed alla conoscenza delle lingue straniere.
    Ho vissuto in tanti paesi d’ Europa. La mia stessa famiglia è la prova che le differenti culture possono imparare l’ una dall’altra. Imparare una lingua straniera è un’esperienza divertente. All’inizio l’interesse è grande, ma col tempo talvolta l’apprendimento diventa una fatica. Per fortuna ho trovato un corso di lingua molto divertente da “www.imparare-lingue.eu” Li trovate quasi tutte le lingue del mondo – quasi 😉

    Bacio,
    Allegra

  8. Ciao Allegra
    Grazie per la tua segnalazione
    A presto
    Prof. Valerio

  9. imma scrive:

    Caro prof.
    Io sono d’accordo con voi per quanto riguarda l’ apprendimento della lingua italiana con SMS, visto che la nuova generazione vive con il telefonino. questo succede anche a me che ho quasi 49 anni e moltissime volte cerco la grammatica per delle delucidazioni. Secondo me e’ una bellissima idea. Grazie mille da immaida.

    • Zanichelli Avatar

      Cara Imma, benvenuta su Intercultura blog!
      A presto
      Prof. Anna